Come Realizzare Un Tornio A Pedale

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il tornio a pedale è da sempre lo strumento principale per la realizzazione di oggetti in ceramica, partendo dalla lavorazione di una palla di argilla. In commercio è possibile trovare questo attrezzo, anche nella più moderna variante elettrica, ma se vuoi che il tuo diletto abbia inizio prima ancora di aver iniziato a lavorare al tuo prossimo progetto in argilla, devi assolutamente imparare a realizzarne uno con le tue mani! In questa guida sarà infatti spiegato come realizzare un tornio a pedale in poco tempo, con le tue mani e con tanta soddisfazione!

26

Occorrente

  • asse verticale di ferro
  • ruota
  • volano
36

L'elemento principale è l'asse di ferro

L'elemento principale di un tornio a pedale è l'asse di ferro: potresti avere già in casa un oggetto simile che fa al caso tuo, ma puoi in ogni caso fartelo realizzare su misura da un fabbro. Lo spessore minimo dell'asse dovrà essere di 2,5 cm, ma anche oltre se prevedi di dover realizzare oggetti particolarmente voluminosi e pesanti. Trattandosi di un oggetto semplice non ti costerà molto, ed avrai il vantaggio di poterlo avere nell'altezza che preferisci, tenendo presente che l'altezza consigliata si attesta intorno ai 90 cm.

46

Fissare in cima all'asse una ruota

In cima all'asse dovrai fissare una ruota, che avrà la funzione di piatto. Andrà dunque benissimo una ruota di un'automobile alla quale avrai tolto il copri cerchione, oppure un cerchio di legno fatto tagliare su misura dal falegname. Alla base dell'asse dovrai invece collegare il volano, che avrà la funzione di motore a pedale. Assicurati di avere un volano di dimensioni adeguate, in quanto esso dovrà trasmettere energia sufficiente all'asse durante la lavorazione di oggetti a volte anche abbastanza pesanti. Un volano sottodimensionato rischierà di affaticarti troppo durante la realizzazione dei tuoi oggetti, e ciò non deve accadere: deve essere un hobby rilassante, non una tortura!

Continua la lettura
56

Effettuare una prova

Ora fai una prova: carica una palla di argilla sulla ruota ed aziona il volano. Se la ruota gira agevolmente anche con il peso dell'argilla, questo è l'inizio di ore ed ore in cui potrai dare libero sfogo alla tua creatività! Potrai fissare questo tornio a pedale su di un tavolino o su di una scrivania già esistenti, per avere sempre a portata di mano ciò di cui hai bisogno nella realizzazione delle tue creazioni in argilla. Oppure decidere di realizzare tu stesso un mobile al quale fissare il tuo nuovo tornio, magari riciclando ed assemblando vecchi pezzi di legno. L'importante è che ne risulti un mobile sufficientemente stabile, in quanto sarà sottoposto a continue sollecitazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Un Piatto Di Argilla

Se siete degli appassionati del fai-da-te, sempre alla ricerca di nuove idee da realizzare con le vostre mani, oppure, più semplicemente, vi piace il materiale dell'argilla e siete interessati alla sua lavorazione, la seguente guida farà certamente...
Bricolage

Come realizzare un vaso con l'argilla

L'argilla è un sedimento fine costituito da silicati ed alluminio. Ma complessivamente tutti i minerali che la compongono sono definiti minerali argillosi. Grazie a questi, l'argilla ha la capacità di assorbire l'acqua e di fissare cationi. Tutto ciò...
Bricolage

Come realizzare una ciotola di legno

Quando si parla dei prodotti della lavorazione del legno s'intendono di solito dei manufatti di pregio o mobili in genere, ma pure una ciotola potrebbe essere un complemento interessante, soprattutto se lavorato a mano. Fin dai tempi più antichi l'uomo...
Bricolage

Come realizzare un tavolo in bambù

Il bambù è un materiale che viene utilizzato per costruire complementi utili per la casa. Ma, spesso viene impiegato come prodotto di costruzione ecosostenibile. Tanto che, gli amanti del fai da te ne fanno uso per realizzare mobili e accessori. In...
Bricolage

Come fare una cornice con pesciolini in ceramica

Di questi tempi si sta considerando sempre di più l'artigianato, è solito infatti camminare all'interno di un centro abitato e di imbattersi in qualche bancarella dove vengono venduti alcuni piccoli oggetti di ceramica. È usato molto spesso questo...
Bricolage

Come Realizzare Un Quaderno Con Foto Personale

In questo articolo vogliamo dare ai nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati del fai da te, una mano a capire come poter realizzare un quaderno con delle foto personale. Grazie infatti al metodo del fai da te, saremo in grado di realizzare...
Bricolage

Come realizzare una casa per le bambole con il cartone

Per la felicità delle nostre figlie o nipotine si possono creare dei giocattoli con il fai date. Le bimbe solitamente amano giocare con le bambole. Le svestono e le rivestono. Inventano storie e situazioni. Cosa c'è di meglio quindi che realizzare una...
Bricolage

Realizzare murrine con il kit per vetrofusione

Oggi per fondere il vetro basta un forno a microonde e un kit per vetrofusione e potrai realizzare da solo delle splendide murrine del tutto simili a quelle autentiche create nelle officine di Murano. In questa guida ti spiego come utilizzare il kit di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.