Come realizzare un tradizionale vaso di ceramica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Cimentarsi con l'argilla può dare più di una soddisfazione; anche se inizialmente usare il tornio non sarà semplice, prendendo mano (senza scoraggiarsi) si potrà dare sfogo alla propria creatività realizzando oggetti vari, esteticamente apprezzabili e utili! Poter esporre poi in casa o giardino i propri lavori sarà fonte di grande orgoglio, e ci motiverà nel proseguire con passione le nostre creazioni. Vediamo allora insieme come realizzare un tradizionale vaso di ceramica, un classico inizio per imparare le tecniche di base da poter successivamente applicare anche per altri manufatti.

25

Occorrente

  • argilla
  • tornio
  • punzone
35

Il suggerimento, per chi desidera avvicinarsi a quest'arte, è di contattare un professionista o seguire un corso appropriato, che ci fornirà le basi corrette per la lavorazione di questo materiale dai mille usi, a cui eventualmente richiedere aiuto anche per la cottura in fornace. Essendo piuttosto costosa, infatti, il suo acquisto è consigliabile una volta impostata una produzione che ne giustifichi la spesa. Prepariamoci dunque al lavoro, scegliamo un luogo adeuato e indossiamo abiti da lavoro. Preleviamo un pezzo di argilla non troppo grande ed impastiamolo con cura, eliminando eventuali bolle d'aria. Prestiamo molta attenzione in questa fase in quanto è la più delicata: anche poche bolle di aria rovineranno irrimediabilmente il nostro lavoro! Diamo all'impasto la forma di una palla.

45

Poniamo l'argilla al centro del tornio e, disponendo le mani ai lati dell'argilla, esercitiamo su di essa una pressione costante. Iniziamo adesso ad aprirne l'imboccatura, mettendo il dito pollice al centro della massa. Per evitare che l'argilla si attacchi al palmo delle mani, dovremo bagnarle tutte le volte che sarà necessario. Proseguiamo ad aprire l'imboccatura con mano ferma e decisa. Comiciamo a dare forma al pezzo, in questo modo: innalziamo gradualmente le pareti, esercitando una certa pressione con l'indice dalla parte esterna. Con l'altra mano sostieniamo la parete dall'interno, dando al pezzo la forma desiderata (in questo caso, del vaso che intendiamo realizzare).

Continua la lettura
55

Nel caso in cui le pareti risultino eccessivamente alte, tagliamole all'altezza desiderata servendoci di un punzone. Una volta tagliata la striscia di argilla, togliamola dal pezzo con la massima cautela, onde evitare rotture difficili da riparare. Esercitando una pressione con l'indice della mano destra, realizzeremo la scanalatura del bordo. Prestiamo attenzione ad effettuare una lavorazione armonica in tutto il pezzo; se si creano dislivelli eccessivi non sarà possibile rimodellare totalmente il vaso. Nel caso ci accorgiamo di errori irrimediabili, dovremo quindi rifare le operazioni con un pezzo di argilla nuovo, ma non demoralizziamoci, è piuttosto frequente agli inizi dover ricomiciare tutto daccapo! Ora fermiamo il tornio e pizzichiamo con i polpastrelli i bordi, dando ad essi una forma ondulata. Una volta finito il nostro vaso, procediamo con la cottura in fornace.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come dipingere un vaso di ceramica

Oggigiorno trovare del tempo per esprimere le proprie capacità artistiche, per rilassarsi per svolgere un hobby personale in generale, è diventato molto difficile. Al di l dei tempi stringenti però per qualcuno l'arte può rivelarsi il momento in cui...
Bricolage

Come creare un vaso di ceramica

Riuscire a realizzare oggetti con le proprie mani, non è affatto un impresa molto semplice, perché prima di poter iniziare dovremo necessariamente conoscere tutte le tecniche che ci consentiranno di realizzare l'oggetto da noi desiderato in maniera...
Bricolage

Come Realizzare Una Teiera Di Ceramica

Gli oggetti in ceramica sono estremamente ricercati perché la loro realizzazione richiede cura ed i pezzi prodotti dagli artisti, spesso, sono unici. Che siano servizi di piatti, vasi o soprammobili vari, queste piccole opere d'arte affascinano, rapiscono,...
Bricolage

come realizzare Bambole Di Pane E Ceramica

Non esiste un'età precisa per entrare a far parte di un mondo di favole e circondarsi di tante piccole bamboline. Le bambole realizzate con le proprie mani sono quelle che, solitamente, più ci affezionano; questa guida difatti spiegherà come modellare...
Bricolage

Come realizzare un forno per cuocere la ceramica

Gli appassionati di ceramica se hanno un po' di spazio esterno a disposizione possono decidere di realizzare un forno in cui si può cuocere questo materiale. Esso può essere costruito con il metodo fai da te senza troppa difficoltà, con un buon risparmio...
Bricolage

Come realizzare lo stile bucchero con la ceramica

Se ti piace l'effetto lucente negli oggetti di arredo della tua casa, ma non vuoi rinunciare alla solidità della ceramica, ecco la giuda che fa per te. In questa guida, infatti, troverai come realizzare lo stile bucchero con la ceramica, senza compromesso...
Bricolage

Come realizzare un vaso etnico

L'arredamento in stile etnico rende la casa vivace ed originale. Per realizzare questo stile bisogna scegliere colori caldi e soprammobili orientali. Riuscire ad ottenere questo risultato non comporta spese esose per l'acquisto di oggettistica varia....
Bricolage

Come Realizzare Lo Smalto Vetroso Per La Ceramica

La lavorazione della ceramica è una delle attività artigianali più antiche. L'uomo preistorico lavorava l'argilla, uno dei suoi componenti, per la realizzazione di recipienti da cottura o vasellame. Nel tempo la lavorazione ha avuto diverse evoluzioni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.