Come realizzare un trenino di sughero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Oggi, realizzare un oggetto del genere, può essere dettato dal desiderio di realizzare un pezzo artigianale da esporre in casa, o dalla semplice voglia di divertirsi in un passatempo ludico e costruttivo. Per i più giovani può apparire come un racconto quasi inverosimile, eppure, una volta i giochi erano quasi tutti ricavati da oggetti rimediati e assemblati insieme. Possiamo ben dire che fossero giocattoli fai da te, che nascevano dalla necessità di far divertire senza dover spendere i pochi soldi che si avevano in tasca. Ecco che questa guida farà proprio al caso vostro, se desiderate scoprire, come realizzare un trenino di sughero.

24


Ecco come. Iniziamo costruendo il cuore del nostro trenino, ovvero, la locomotiva. Ci occorreranno due tappi di quelli che trovate quando stappate una bottiglia di vino. Uniamoli per lungo agganciandoli con mezzo stuzzicadenti ed un poco di colla per rendere più solido l'attacco. Usando altri due tappi da vino (possibilmente un pochino più piccoli) realizziamo le ruote. Poniamole di traverso sotto il tronco già realizzato, unendoli con un goccio di colla. Nel punto di contatto delle ruote con il corpo della locomotiva, praticate una leggera scanalatura, usando una lima per unghie. Otterrete così una sorta di alloggiamento per il corpo della locomotiva.

34

Passiamo ora a realizzare la cabina del macchinista. Procuriamoci un tappo di sughero di quelli da spumante, che hanno la forma che ricorda un funghetto. Anche in questo caso limiamo la base per creare un aggancio aderente, poi fermiamo con mezzo stizzicadenti e colla. Per ricreare la ciminiera useremo un tappo di sughero di piccole dimensioni, come quelli usati per le oliere. Per la realizzazione del nostro trenino ci occorreranno davvero pochi elementi. Sicuramente avrete nel fondo di qualche cassetto dei vecchi tappi di sughero di varie forme e dimensioni; questo è il momento giusto di riutilizzarli.

Continua la lettura
44

Ora che la locomotiva è pronta, procediamo costruendo i vagoni. Per realizzarli non dobbiamo far altro che seguire lo stesso procedimento utilizzato per creare la locomotiva. Unendo cioè i due tappi da vino per lungo e i tappi più piccini, sempre da vino, a costituire le ruote. Con un punteruolo foriamo la parte posteriore della locomotiva e quella anteriore del vagone. Inseriamo nei forellini un pezzetto di spago, che bloccheremo con un punto di colla. Ora non ci resta che procedere con la realizzazione di tanti vagoncini da unire con pezzetti di spago. La lunghezza sarà a nostra discrezione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare uno sgabello in sughero

Se anche voi avete il "vizio" di conservare sempre i tappi di sughero di vino e spumanti, e ne avete messi da parte una buona dose, e siete in vena di realizzare qualcosa di veramente speciale, ma soprattutto, che sia assolutamente originale, ecco per...
Bricolage

Come realizzare un vassoio con i tappi di sughero

Nominando la parola "sughero" a tutti noi viene da ripensare ai tappi di bottiglie che generalmente troviamo nei vini più pregiati e/o champagne. Il sughero viene prodotto da delle particolari querce. Più precisamente dalla loro corteccia. La quale...
Bricolage

Come realizzare lampade di sughero

Il riciclo dei vari materiali è sicuramente uno dei temi più ricorrenti da un po' di tempo a questa parte, sia per la profonda crisi economica che costringe molte famiglie a fare dei sacrifici, sia per il non voler sprecare nulla perciò si ricorre...
Bricolage

Come realizzare un portabottiglie in sughero con tappi riciclati

Terminata una bottiglia di vino si creano vari prodotti di scarto come l'involucro in vetro, il tappo di sughero e la confezione di legno, plastica o cartone. Ciò avviene per quasi tutti i beni di consumo e il più delle volte si scorda quali materiali...
Bricolage

Come realizzare un sottopentola con i tappi di sughero

Il sughero è un materiale estratto dalla corteccia di una quercia particolare. Offre moltissime caratteristiche tecniche come l'elasticità, infiammabilità, resistenza e molte altre. Grazie alle sue molteplici caratteristiche si adatta a tantissimi...
Bricolage

Come realizzare un vaso per frutta di sughero

Recentemente si stanno diffondendo sempre più degli oggetti di decoro per la nostra casa realizzati con dei semplicissimi tappi di sughero. Si possono realizzare ad esempio, attraverso l'arte del fai da te, tantissimi oggetti con le nostre mani. Basta...
Bricolage

Come realizzare delle api segnaposto con dei tappi in sughero

Se siete amanti dell'arte del fai da te e vi piace realizzare degli oggetti e delle decorazioni con le proprie mani, questa è la guida che fa al caso vostro. In questa breve ma esauriente guida, infatti, vi spiegheremo come è possibile realizzare dei...
Bricolage

Come realizzare dei pupazzetti con i tappi di sughero

Il sughero è un materiale naturale di origine vegetale, ottimo per il riciclo. Con i tappi di sughero delle bottiglie di vino o di spumante si possono realizzare dei simpatici pupazzetti, come animali o soggetti natalizi. L'attività è semplice, di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.