Come realizzare un trifoglio a pizzo Irlanda

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Realizzare un trifoglio a pizzo irlanda è molto facile, pratico e divertente. Potete realizzarne uno anche con l'aiuto dei vostri figli. Sono tanti i possibili motivi per realizzarne uno. Ad esempio, decocare una felpa, un abito o semplicemente una maglietta (possibilmente senza disegni o scritte), a tinta unita, oppure per un centrotavola come abbellimento in occasione di un evento importante o addirittura come decorazione per un quadro da appendere a casa. In questa guida vi verrà mostrato, appunto, come realizzare un trifoglio a pizzo irlanda in pochi e semplici passi.

24

Innanzitutto bisogna munirsi di un ago (o qualsiasi altro strumento disponibile, purché abbia una punta sottile e molto lunga), e un gomitolo di lana o una semplice stoffa inutilizzata, ma sfilata. Come prima cosa, bisogna realizzare, con questo filo, una serie di otto catenelle, intrecciando con l'ago o con strumenti simili, il filo in questione. A questo punto inserite l'uncinetto all'interno della prima catenella lavorata ed eseguire un punto (o maglia), molto basso. Si formerà un cerchio lavorato attorno alle otto catenelle. Ora sarà necessario eseguire ben venti punti alti. È importante che queste catenelle siano bene strette una attorno all'altra, in modo da formare un intreccio.

34

Una volta formato il cerchio occorrerà fare un petalo. Procedete con la realizzazione di altre dodici catenelle, dopodiché tirare il filo e lasciare la parte appena realizzata. Ora, con l'uncinetto, entrate dentro la prima catenella che va a comporre il cerchio e infilarla all'interno del filo appena lasciato. Si formerà un piccolo cappio. Una volta creato, lavorate all'interno di esso facendo due maglie basse ed altri due mezzi alti. Adesso realizzare due maglie alte in modo da unire le catenelle realizzate. Avrete così, oltre al cerchio realizzato in precedenza, formato un altro piccolo cerchietto.

Continua la lettura
44

Dall'altra parte, come per il primo cerchietto, infilate l'uncinetto dentro le maglie alte realizzate in precedenza (ovviamente dopo aver formato un piccolo cappio anche qui), e realizzare sempre due maglie mezze alte e due maglie basse. Ora unite i due cerchi realizzati con una maglia bassissima e, a questo punto, sarà importante dividere un cerchietto in tre petali uguali, in modo da realizzare il trifoglio. È possibile creare due petali nella stessa maniera in cui abbiamo realizzato il primo cerchietto (che poi diventerà uno dei tre petali). Realizzare, quindi, dodici catenelle creando un altro piccolo cappio chiudendo il filo. Ripetere la stessa cosa anche per l'ultimo petalo. Ora, finalmente, avete realizzato il vostro personale trifoglio, composto da un cerchio ed attorno tre piccoli petali, uniti da maglie bassissime.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare un prato di trifogli

Il trifoglio è una pianta conosciuta in ogni parte del mondo, infatti, ne esistono moltissime specie diverse a seconda del clima e del terreno su cui crescono, e si parla addirittura di alcune specie di trifogli conosciute fin dall'antichità. Fa parte...
Cucito

Uncinetto: come lavorare con le perline

Lavorare all'uncinetto non passa mai di moda. Semplice e rilassante, gratifica donne di tutte le età con realizzazioni eleganti, fashion e a basso costo. Si distinguono principalmente due categorie: l'uncinetto semplice (a forcella, filet, friulano e...
Cucito

Come realizzare un copriletto con rose d'Irlanda all'uncinetto

Un copriletto con rose d'Irlanda all'uncinetto, è un capo molto importante all'interno di corredo. Questo tipo di copriletto può essere abbinato a qualsiasi tipo di arredamento e può essere realizzato anche del colore che più si preferisce. A seguire...
Cucito

Come realizzare un copriletto con rose d'Irlanda

Un copriletto con rose d'Irlanda è un capo molto importante all'interno di corredo. Questo tipo di copriletto può essere abbinato a qualsiasi tipo di arredamento e può essere realizzato anche del colore che più si preferisce. A seguire sarà illustrato...
Altri Hobby

Come organizzare una festa di San Patrizio

San Patrizio è una festa nazionale irlandese che, negli ultimi anni, si è diffusa anche in Italia, specialmente grazie agli Irish Pub che ormai sono presenti in quasi tutte le città. Una festività che ha come madrina d'onore la birra, che in questi...
Cucito

Come fare una rosa d'irlanda ad uncinetto

Il lavoro all'uncinetto ci consente di realizzare tantissime creazioni che spaziano da decorazioni più semplici a vere e proprie "missioni impossibili". Ovviamente la complessità del lavoro dipende molto dalle nostre abilità e dall'esperienza che abbiamo...
Bricolage

Come fare i pippiolini e il filet

L'uncinetto, ed in particolare la rifinitura di pizzo, oltre a essere un rilassante passatempo per tante signore, permette anche di realizzare decorazioni aggraziate, che spesso sfociano in formidabili centrini o, ancora meglio, in bracciali e collier....
Cucito

Come si realizzano i punti d'Irlanda con l'uncinetto

Il punto d'Irlanda è tornato di moda ed è molto apprezzato, perché rappresenta veramente una copia dell’antico punto veneziano e lacci mezzopunto spagnoli. Il vero punto d'Irlanda è composto da due disegni: uno è una ruota a sei raggi e costituisce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.