Come realizzare un tutorial

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo un blog dedicato al fai da te e al bricolage ed intendiamo proporre nel suo interno una serie di tutorial per ottimizzare il risultato, è necessario impostare quest'ultimo seguendo delle specifiche linee guida. In sintesi si tratta di iniziare con un testo descrittivo dell'argomento trattato, procedere con grafici e foto e poi concludere il tutorial con un video che in sequenza indica come realizzare il lavoro passo dopo passo.

25

Inserire un testo descrittivo

Se il tutorial si occupa ad esempio della descrizione di un metodo per realizzare delle scatole di legno assemblando vari pezzi di questo materiale, è opportuno inserire nel paragrafo introduttivo un testo sintetico sull'argomento. Fatto ciò, si aggiungono materiali ed utensili da utilizzare, e poi si completa il discorso in vari paragrafi di breve durata e attinenti alle varie fasi di lavorazione.

35

Corredare il tutorial con grafici e foto

Una volta impostato il tutorial, ogni singolo passo bisogna corredarlo di grafici e foto descrittive. Nello specifico si tratta di indicare ad esempio con un elenco puntato in grassetto, le misure dei vari pezzi di tavolette da assemblare per creare la suddetta scatola di legno. Fatto ciò, bisogna aggiungere anche delle immagini fisse che abbastanza ingrandite, dimostrano ad esempio il tipo di incastro da adottare oppure semplicemente descrivere come la colla deve essere cosparsa sui due frontespizi da congiungere. Continuando su questa falsa riga il tutorial accompagnato nei vari passaggi con un rigo di testo, va corredato di altre foto che man mano facciano capire come la scatola comincia a prendere forma. Alla fine un'ultima immagine deve dimostrare il prodotto finito, con eventualmente aggiunta (con testo) degli interventi di finitura che possono essere con cera, flatting o usando delle aniline.

Continua la lettura
45

Aggiungere un video

Come accennato in fase introduttiva un tutorial che si possa definire completo e diventare attrattivo per coloro che intendono avvalersene, deve essere corredato a margine da un video che dimostri passo dopo passo le varie fasi di lavorazione in precedenza descritte. Per quanto riguarda il modo di impostarlo a piè di pagina ci sono due possibilità, ovvero quella di proporre direttamente uno screenshot cliccabile oppure semplicemente aggiungere un link che una volta aperto, reindirizza ad un video ricavato dal web e che corrisponde perfettamente come sequenza e genere al tipo di lavoro proposto nel tutorial che abbiamo inserito nel nostro blog.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una collana con i giornali

Creare collane e altri gioielli con le proprie mani rappresenta un passatempo rilassante e divertente: oltretutto, è possibile utilizzare diversi materiali per ottenere degli accessori sempre nuovi e diversi, da abbinare perfettamente ai propri vestiti...
Altri Hobby

Come realizzare un gatto fermaporta

Tra i numerosi oggetti che possiamo realizzare con il fai da te, ce ne sono alcuni molto belli e particolari che spesso vengono tenuti in scarsa considerazione, ad esempio i fermaporta. Con creatività e con fantasia è infatti possibile creare degli...
Altri Hobby

Come realizzare braccialetti di lana

Per chi vuole creare dei semplici e graziosi gioielli fatti a mano, i braccialetti realizzati con la lana sono davvero facilissimi da riprodurre. Questi gioielli fatti con la lana, sono estremamente versatili e potrete adattarli a varie combinazioni di...
Altri Hobby

Come realizzare un bracciale all'uncinetto effetto multiplo

Realizzare qualcosa da poter regalare o farla per voi stessi, è sempre motivo di soddisfazione. Tanto che, sono molti gli accessori, che potete creare con le vostre mani. Se per esempio avete l'idea di realizzare un bracciale, potete utilizzare tanti...
Altri Hobby

Come realizzare delle scatole origami

L'origami è l'arte giapponese che consiste nel piegare la carta per creare oggetti tridimensionali. Si parte da un semplice foglio di carta e lo si piega in particolari modi. Con questa tecnica si possono costruire svariate cose. In questa guida, a tal...
Altri Hobby

Come realizzare degli orecchini a grappolo

Un grappolo d'uva è goloso e bello da vedere, non a caso, ci ricorda la bellezza dell'autunno ed il profumo del buon vino che si prepara in questo periodo.Sarebbe fantastico rappresentarne uno in un paio di particolari orecchini, allo stesso tempo eleganti...
Altri Hobby

Come Realizzare Un origami A Forma Di Coniglio

L'origami è una tecnica orientale, la cui nascita risale al 1300-1400. Si avvale di poche e semplici piegature, con le quali si riescono a creare veri e propri capolavori. Inoltre, utilizzando diversi colori di carta in uno stesso origami si possono...
Altri Hobby

Battesimo: come realizzare delle bomboniere fai da te

Il battesimo è sicuramente una cerimonia unica ed estremamente emozionante, sia per i genitori che per il bambino. Va quindi organizzata al meglio, anche per quanto riguarda la parte del ricevimento e delle bomboniere da regalare a familiari, amici e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.