Come Realizzare un uccellino con la carta: origami

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questo articolo vi sarà spiegato come poter realizzare con le proprie mani un bellissimo uccellino con la carta, facendo ricorso al classico ed ora mai molto di moda origami. In effetti l'origami è diventato un vero e proprio passatempo, che sta accomunando tantissima gente, che decide di utilizzare la propria manualità e la propria voglia di creare cose nuove. Ecco che grazie ai passi a seguire capirete come creare un uccello, uno tra di i modelli più semplice. Occorre però dire che, come in tutte le creazioni animate, possiede un qualcosa di magico che suscita l'ammirazione dei bambini. Vediamo insieme come procedere passo dopo passo.

26

Occorrente

  • Foglio standard in tinta unita - 20 x 20 cm
36

Realizzate una piega a petalo

La prima cosa da fare per poter realizzare questo simpaticissimo modello consiste nel ritagliarsi circa una decina di minuti. Le dimensioni dell'opera finita saranno di circa dieci centimetri di lunghezza. Innanzitutto cominciate costruendo la base, che deve essere quadrata. Fatto ció, segnate le tre pieghe. Realizzate così una piega a petalo: è necessario sollevare la punta in basso, verso sinistra.

46

Premete la punta verso il basso

A questo punto, dovete effettuare un'altra piega a petalo, stavola sul lato posteriore, segnando le tre pieghe come avete fatto in precedenza. In questo modo avrete ottenutopia una sorta di base ‘gru‘. Adesso procedete creando circa due pieghe a cappuccio, per capire meglio potrete effettuare delle ricerche in merito su Internet. Fatto questo non vi resta che piegare a soffietto. Per farlo dovete premere e piegare la punta verso il basso, in maniera tale da segnare una piega. Subito dopo aprite la punta e riportatela in posizione di origine. Spingete la punta verso il basso, in modo che possa passare tra i due lembi del foglio e continuate a spingere.

Continua la lettura
56

Cercate di allontanare le due estremità

Arrivati a questo punto avrete ottenuto la testa del vostro uccello realizzato con l'origami, una tecnica unica e meravigliosa, se s'impara a conoscere e fare. Per poter concludere il vostro lavoro di origami, non vi resta che tenere l'uccellino e cercate di allontanare le due estremità. Potrete finalmente dire che la vostra opera sarà stata terminata e pronta per essere esposta e fatta ammirare dai vostri amici, che l'invidieranno e ne vorranno uno anche loro. In tutto questo vedrete anche come il vostro uccellino di carta batterà le sue ali. Quest'uccellino di origami riuscirà a catturare l'attenzione, non solo dei bambini ma anche degli adulti! Provare per credere! Non mi resta quindi che augurarvi buon lavoro e buon divertimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare uno scooter con la carta: origami

Gli origami sono un particolare tipo di scultura in miniatura la cui particolarità risiede nel fatto che queste opere sono realizzate con fogli di carta piegati in maniera tale da formare delle figure. Quest'arte proveniente dal Giappone ha una tradizione...
Bricolage

Come creare un segnalibro con uccellino: origami

I segnalibri sono un accessorio molto comune, poiché solitamente è molto semplice che con l'acquisto di un libro ne venga fornito uno con lo scopo di pubblicizzare nuove pubblicazioni. In realtà, esiste anche una tipologia differente di mercato, ovvero...
Bricolage

Come Realizzare Un Uccellino Giocattolo Con La Velina

Gli uccellini piacciono a tutti i bambini! Un'idea molto simpatica, sfiziosa e creativa per farli divertire potrebbe essere quella di realizzare un uccellino giocattolo davvero speciale. Per redere i bambini più partecipi puoi anche farti dare una mano...
Bricolage

Come Realizzare Un Vaso Con La Carta: origami

Tutti conosciamo qualcuno in grado di creare qualcosa da un semplice pezzo di carta, capace di creare origami che arricchiscono la tavolo o il tavolo da pranzo. Messe in bella mostra queste creazioni rendono l'ambiente più allegro e stimolante. Vediamo...
Bricolage

Come Creare Una Scatola Masu Con La Carta: Origami

Il termine “Masu” indica una scatolina realizzata con la carta grazie alla tecnica dell’origami. Ne esistono di diversi tipi: con o senza il coperchio, con o senza divisori, ecc. In questa guida verrà spiegato come realizzare la scatola Masu più...
Bricolage

Come creare un giglio con la carta: origami

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori e lettrici, a capire come poter creare, con le proprie mani, un giglio con l'utilizzo della carta, attuando cioè la così tanto ora mai, famosa tecnica dell'origami.Iniziamo subito con il...
Bricolage

Come Creare Una Farfalla Con La Carta: Origami

L'antichissima arte del piegare la carta, ovvero l'origami, ha origini giapponesi. In un atto, come quello appunto del piegare la carta, in realtà sono racchiuse conoscenze e principi molto profondi. Riuscire a padroneggiare un'arte tanto complessa come...
Bricolage

Come creare un'oca con la carta: origami

L'arte della creazione di oggetti con la carta, meglio conosciuta con il nome di "origami", è sicuramente uno dei passatempi preferiti tra le persone. Riuscire a dare una forma ad una propria idea o ad un proprio disegno, utilizzando semplicemente un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.