Come realizzare un vaso in ceramica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le fasi della realizzazione di un oggetto in ceramica sono abbastanza laboriose da mettere in atto. Molto spesso, poi, la complessità del processo fa desistere chi ha poca dimestichezza con queste attività. Questo perché come ogni lavoro manuale necessità di impegno, pazienza e colpo d'occhio, cosa che in questo mondo cybernetico non siamo più abituati ad avere. Creare un vaso in ceramica, infatti, necessita di esperienza, oltre che di capacità artistiche elevate per realizzare oggetti assai originali e creativi. In questa breve guida vedremo come realizzare un vaso in ceramica, in modo che chi sogna di realizzare dei propri vasi, come gli antichi greci o etruschi, sappia come muoversi per i primi passi.

27

Occorrente

  • Argilla
  • Tornio
  • Forno ad alte temperature
37

Ideare un oggetto in argilla

Le fasi necessarie per lo sviluppo di un vaso in ceramica sono principalmente quattro. Nella prima di queste, è necessario ideare e realizzare l’oggetto in argilla. La seconda, invece, prevede la fase di cottura del materiale. Successivamente, si dovrà verniciare e decorare la propria opera artistica. Infine, è opportuno procedere ad una seconda cottura. Citiamo le argille, che sono senz'altro più convenienti, adeguate sia per le basse che per le alte temperature, con le quali si possono ottenere diversi prodotti. Le argille a basse temperature rappresentano l'ideale per chi vuole realizzare colorazioni brillanti e disegni molto dettagliati.

47

Usare il tornio

Successivamente, si deve stabilire il metodo più idoneo al proprio scopo. A tal proposito, si potrà scegliere tra diverse opzioni a disposizione. Una di queste sfrutta l'utilizzo del tornio, particolarmente adatto per realizzare gli oggetti rotondeggianti. Oppure, si può praticare una modellazione diretta a mano, indicata per oggetti di piccole dimensioni da lavorare sul palmo della mano, tramite l’aiuto di polpastrelli, del calore e di una spugna per lisciare le varie forme. Ambo le scelte hanno i loro vantaggi, anche se i vasi tondi sono senza dubbio più affascinanti e per farli in maniera accettabile (stile film ghost) è meglio utilizzare il tornio.

Continua la lettura
57

Servirsi dei tutorial online

Una volta che è stata scelta la forma del proprio vaso, ci si può orientare sulla metodologia da utilizzare. Una soluzione, come citato in precedenza, può essere quella di lavorarlo con il tornio, generalmente lo strumento più indicato in questi casi. Per chi non ha dimestichezza con questo tipo di strumento, è consigliabile recarsi presso un ceramista per vedere di persona come si utilizza, oppure documentarsi con qualche tutorial on-line, dal momento che quest'operazione richiede molta abilità. A tal proposito, è necessario sapere che non tutti i tipi di argilla si possono rimodellare e di questo è opportuno tener presente una volta scelto la base con cui lavorare. Possibili errori, infatti, potrebbero rovinare l'oggetto in modo irreversibile. A questo punto, si può infornare il proprio vasetto nel formo elettrico ad una temperatura di 450° C per circa 12 ore.

67

Dipingere il vaso

In seguito, iniziare a dipingere il proprio vaso con gli smalti, tenendo in considerazione che hanno la tendenza a colare. Per questo motivo è consigliabile l’utilizzo di una “tinta bisquit”, sulla quale è opportuno passare una mano di smalto trasparente. Prima di iniziare la pittura si può smussare il vaso con la carta abrasiva, in modo da renderlo liscio, dopo di che si può dare libero sfogo a colori e pennelli.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendere visione del processo presso un ceramista o frequentare un corso prima di cimentarsi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fabbricare un piatto con il bricolage

Creare il proprio piatto fatto in casa, può essere davvero un'idea originale per avere un set da portata del tutto personalizzato, ma anche un modo per creare elementi decorativi particolari da appendere alle pareti della cucina o del salotto. Fabbricare...
Bricolage

Come Realizzare Una Teiera Di Ceramica

Gli oggetti in ceramica sono estremamente ricercati perché la loro realizzazione richiede cura ed i pezzi prodotti dagli artisti, spesso, sono unici. Che siano servizi di piatti, vasi o soprammobili vari, queste piccole opere d'arte affascinano, rapiscono,...
Bricolage

Come realizzare un tradizionale vaso di ceramica

Cimentarsi con l'argilla può dare più di una soddisfazione; anche se inizialmente usare il tornio non sarà semplice, prendendo mano (senza scoraggiarsi) si potrà dare sfogo alla propria creatività realizzando oggetti vari, esteticamente apprezzabili...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un tornio per metallo

Uno dei primi e più versatili strumenti di lavorazione dei metalli è sicuramente il tornio. Il tornio è uno strumento che viene utilizzato da epoche molto antiche, praticamente la sua invenzione è avvenuta nel periodo della preistorica, fino a subire...
Bricolage

Come modificare le gambe del tavolo con un tornio

Modificare le gambe del tavolo con un tornio, è un lavoro che richiede abbastanza abilità e molta pratica. Se utilizzate per la prima volta un tornio, è necessario esercitarsi un po' facendo della pratica. Per prima cosa impostate la gamba del tavolo...
Bricolage

Come levigare le sculture di argilla

Se avete il desiderio di imparare le tecniche per poter realizzare delle sculture utilizzando l'argilla, allora la seguente guida potrebbe fare proprio al caso vostro. In particolare vi mostreremo come levigare le sculture di argilla, più precisamente...
Bricolage

Come lavorare l'argilla

L'argilla è un materiale assolutamente versatile. Sin dall'antichità i suoi utilizzi sono stati tra i più vari, dalla cosmetica alla produzione di ceramiche. Questo perché l'argilla è un composto minerale che nel momento in cui viene idratato diventa...
Materiali e Attrezzi

Come modificare il mandrino di un tornio

In un tornio, il mandrino è un morsetto metallico usato per tenere fermo un oggetto, rendendo più agevole il lavoro. Alcuni torni, soprattutto quelli più grandi, hanno dei mandrini con fili integrali o altri meccanismi di montaggio di forma conica....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.