Come realizzare un vassoio in finto marmo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se amiamo l'arte della decorazione, sappiamo benissimo che su qualsiasi superficie possiamo creare svariate finiture di nostro gradimento, adottando alcune tecniche del decoupage, insieme a quelle tipiche della pittura. Un esempio lo troviamo in questa guida in cui spieghiamo come realizzare un vassoio in finto marmo, partendo da un manufatto già composto e realizzato in legno grezzo.

25

Occorrente

  • Vassoio di legno
  • Colori acrilici
  • Pennello piatto medio sintetico per colore acrilico
  • Pennello da scrittura a punta finissima
  • Pennello a punta tonda medio
  • Spugna naturale
  • 3 scodelle
  • Spazzolino da denti
  • Rotolo di carta assorbente
  • Vernice trasparente spray lucida
35

Prepariamo innanzitutto in tre ciotole altrettanti diverse tonalità di colore. Il primo di tipo intermedio, è quello albicocca chiaro, che otterremo mescolando l'acrilico bianco con il terra di siena. Il secondo praticamente chiaro si ottiene schiarendo l'ocra giallo con i bianco. Il terzo invece più scuro si ottiene mescolando il suddetto colore albicocca con parecchia terra d'ombra naturale. Dopo questa importante fase di preparazione dei colori, come del resto facevano i grandi artisti del passato, possiamo iniziare il nostro lavoro di finitura del nostro vassoio in legno.

45

Innanzitutto dipingiamo la superficie del vassoio con il colore intermedio. Per ottenere un risultato omogeneo bagniamo la punta del pennello in acqua e amalgamiamo il colore, che diventerà più fluido. Lasciamo asciugare e passiamo una seconda mano di colore. Spugniamo il fondo prima con il colore scuro e poi con quello chiaro, scricando l'eccesso su carta assorbente. Giriamo la spugna per creare impronte diverse e variate la pressione. Lasciamo asciugare. Se non disponiamo della spugna possiamo prendere della pellicola da cucina e creare una palla da usare poi come una sorta di tampone sul vassoio, che creerà un effetto simile proprio a quello che si ottiene da una spugna. A questo punto sarà necessario valutare la tonalità del fondo ottenuto: se vi sono eccessivi contrasti tra i colori occorrerà smorzarli con una velatura. In una ciotola a parte diluiamo poco colore già preparato in precedenza il chiaro o lo scuro, a seconda del colore che è necessario attenuare con molta acqua e stendiamolo con tocco leggero, usando una pennellessa grande e morbida.

Continua la lettura
55

Creiamo le venatura del marmo. Prima con il colore scuro e poi con quello chiaro, ulteriormente schiarito con il bianco. Accentuiamo le venature un po più grandi utilizzando un pennello tondo e poi sfumiamole con un pennello a lingua di gatto. Tracciamo poi le venature finissime con un pennello da scrittura fine, prima le scure e poi le chiare. A questo punto possiamo terminare il lavoro procedendo direttamente, con una velatura di vernice spray trasparente lucida, importante anche per proteggere i colori applicati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come dipingere usando la tecnica del finto marmo

Il marmo è sicuramente una delle rocce più suggestive e particolari che possiamo ammirare in natura. Amato in passato dagli scultori e utilizzato per chiese e palazzi, oggi il marmo è considerato un bene di lusso. Eppure, utilizzando delle particolari...
Bricolage

Come riprodurre il finto marmo con il decoupage

Il marmo è uno tra i materiali più belli ed eleganti. Si sposa con qualsiasi stile architettonico, dal classico all'iper moderno. Se desiderate una superficie di questo tipo, è possibile utilizzare una tecnica particolare di decoupage che riuscirà...
Bricolage

Come dipingere con la tecnica del finto marmo

In questa guida vi insegneremo a dipingere imitando le venature del marmo, in modo da rendere più preziose le superfici anche più semplici, come avviene con l'arte dei tromp l'oeil. La tecnica utilizza materiali facilmente reperibili ma non è semplice...
Bricolage

Come rinnovare oggetti con la tecnica del finto marmo

La tecnica del finto marmo, ci consente di rinnovare e trasformare degli oggetti esistenti utilizzando del colore, in modo che questi sembrino costruiti in vero marmo. La guida che segue è dedicata a chi ha più pazienza perché, anche se non difficile,...
Bricolage

Come realizzare un vassoio etnico

Gli accessori etnici da sempre sono stati i protagonisti nelle nostre case Italiane. Realizzare un vassoio etnico per la casa, ad esempio, può apparire molto bello oltre che originale. Esso lo si può creare in diversi modi e con altrettanti materiali....
Bricolage

Come realizzare un finto intarsio su un tavolo in pietra dura

Il finto intarsio è ormai una tecnica molto diffusa perche visivamente si confonde con l'intarsio originale e, perché riduce costi notevoli nella sua realizzazione. I risultati ottenuti saranno più che soddisfacenti. All'interno di questa guida ci...
Bricolage

Come realizzare un vassoio a mosaico

Durante le lunghe passeggiate che spesso si fanno sulla spiaggia, capita di trovare dei graziosi sassolini, dei frammenti di vetro oppure dei piccoli pezzetti di piastrelle levigate dal mare. Attraverso delle piccole pietre è possibile creare vari oggetti...
Bricolage

Come realizzare un finto gesso per il braccio

Anche quando il tempo di carnevale è oramai trascorso da un pezzo, ci sono sempre i più burloni e tutti quelli che amano fare gli scherzi goliardici e che magari avranno ancora una certa voglia di stupire e, perché no, far preoccupare gli amici e i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.