Come realizzare un vestito corto senza spalline

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

A volte si creano delle cose per il puro piacere di farlo, altre volte per non sprecare denaro per un bene che può essere prodotto in casa. In questa guida vedremo come indossare una nostra creazione con poca spesa e con tanta creatività. Vedremo, infatti, come realizzare un vestito corto senza spalline da indossare quest'estate per le nostre passeggiate serali o per una cenetta intima in un locale sobrio ed elegante. Tuttavia se avete delle spalle belle larghe senza dubbio potete metterle in bella mostra perché questo sarà un abito che li valorizzerà. Ecco allora come realizzare un vestito corto senza spalline.

27

Occorrente

  • stoffa, macchina da cucire, filo ed eventuali decorazioni.
37

Per prima cosa dovete avere un po' di esperienza in fatto di sartoria o seguire con attenzione un modello, dopo dovete prendere le misure che si prendono generalmente per confezionare un abito: la larghezza delle spalle, la misura del seno e la lunghezza dell'intero abito. Ricordate, inoltre, che è necessario lasciare almeno tre centimetri per le cuciture: meglio abbondare. Adesso procedete usando il metro da sarta e, tenete anche a portata di mano gli spilli, il cotone per imbastire, un ditale ed un paio di forbici.

47

Se siete delle assolute principianti, conviene optare per una stoffa che non sia ne elasticizzata e, nemmeno di raso o di seta perché sono stoffe difficili da cucire e si può facilmente sbagliare. Consiglio il lino, il cotone o il rigatino. Adesso si può iniziare con la nostra creazione. Dopo aver deciso sulla lunghezza dell'abito, si può procedere tagliando l'abito. Per cominciare conviene arricciare la parte superiore corrispondente al corpetto. In questo modo, è anche possibile avere una maggiore ampiezza nella gonna.

Continua la lettura
57

Con la macchina da cucire, passate tanti fili di elastico sulla parte superiore alla distanza di circa due centimetri l'uno dall'altro. Rifinite anche l'orlo superiore con un punto da rifinitura e se volete, potete anche applicare una piccola bordura con pizzo. Una volta completata questa operazione, cucite sul dietro e alla rovescia, l'intero abito con una sola cucitura per tutta la lunghezza. La maggior parte del lavoro è stata fatta. Adesso non resta che dare gli ultimi tocchi. Per rifinire l'orlo, potete applicare, anche in questo caso, una bordura di pizzo, se non vi piace, fate un semplice orlo. In vita potete realizzare un cintino da annodare dietro il vestito, applicato con la macchina da cucire ma, ovviamente, la cucitura sarà esterna. Un'idea potrebbe essere quella di applicare delle tasche sul davanti, per rendere il vestito più spiritoso.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un abito corto monospalla

L'estate si avvicina, le gonne si accorciano e le spalle si scoprono con la bella stagione. Riuscire a variare vestito per ogni compleanno o occasione importante non è affatto facile. Se non avete ancora fatto scorta di abitini comodi e leggeri, correte...
Cucito

Come realizzare il vestito di Elsa

Elsa è la protagonista del film di animazione Frozen, molto apprezzato dai bambini per la storia presentata e i tanti brani musicali cantati dai protagonisti. Durante il cartone animato, la principessa Elsa si dimostra abbastanza dolce e coraggiosa....
Cucito

Come Personalizzare Un Top Con Spalline Di Perline

Molte volte ci troviamo per casa degli indumenti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con la moda attuale. In alcuni casi potremo evitare di buttarli cercando di sistemarli, personalizzarli e adattarli ai nostri gusti. Uno di questi...
Cucito

Come realizzare un vestito da dama

Un vestito da dama è davvero molto elegante, può essere indossato ad una festa in maschera, per un occasione importante oppure può essere esposto nel salone o in camera da letto, come ornamento, soprattutto se la casa è in stile classico o in arte...
Cucito

Come realizzare un vestito da zombie

Per realizzare un vestito da zombie, basta un po' di manualità e dei semplici materiali. A tal fine, infatti, si possono recuperare dei vestiti dismessi e degli strumenti facilmente reperibili, anche fra le mura domestiche. L'occasione per indossare...
Cucito

Come realizzare un vestito da ballo

Un ballo è sempre un'occasione importante che richiede il giusto abbigliamento. In commercio possiamo trovare abiti da favola, ma a volte troppo costosi. Esiste però la possibilità di realizzarne uno ugualmente bello ed elegante senza dover per questo...
Cucito

Come realizzare un vestito da cappuccetto rosso

Cappuccetto Rosso è una delle fiabe classiche più conosciute e, molto probabilmente, tra le più amate: è anche per questo motivo che spesso le bambine piccole scelgono il vestito da Cappuccetto, come primo costume di Carnevale. Se anche la nostra...
Cucito

Come realizzare un vestito con una camicia

Esistono svariati capi d'abbigliamento che possono essere riciclati in altri vestiti. In questa guida sarà preso in esame come realizzare un vestito con una camicia, in modo semplice rapido ed efficace. Questo vi farà risparmiare diversi soldi, Ecco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.