Come realizzare un vestito da Jedi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un'uniforme da Jedi non è difficile da fare per una mamma; basta riutilizzare un paio di sacchetti di carta con i fori per la testa o ricorrere a un vecchio impermeabile. Si tratta di un sistema economico e rapido, tuttavia il risultato difficilmente assomiglierà alla divisa originale. Per fare un'imitazione più fedele è indispensabile cucirla. Nellla seguente guida vi forniremo tutte le dritte su come realizzare senza difficoltà un vestito da Jedi.

27

Occorrente

  • Tessuto di lana
  • Spille di sicurezza
  • Striscia di stoffa
  • Velcro
  • Camicia con scollo a V
37

Realizzazione della camicia dallo scollo a V

In primo luogo concentratevi sui due elementi salienti: la pettorina e la camicia dallo scollo a V. Tale forma si può ottenere facilmente sovrapponendovi una maglietta, da fissare o legare intorno alla vita, oppure ricorrendo a un indumento composto da due lunghe strisce di tessuto. Un'altra soluzione è data da una camicia che presenti due lembi lunghi nella parte anteriore.

47

Realizzazione della pettorina

Per la pettorina è consigliabile realizzarla con un tessuto pesante e spesso, tipo la lana. Infatti il peso la aiuterà a restare ferma sulle spalle. Per maggiore prudenza sarebbe meglio servirsi di spille di sicurezza, che permettono anche movimenti più liberi. La larghezza della pettorina deve essere compresa tra i venti e i trenta centimetri, in modo da poterla piegare due volte a metà e consentire la cucitura di una delle due estremità. Dopo sarà sufficiente risvoltarla al contrario e cucire anche l'altra estremità.

Continua la lettura
57

Realizzazione della cintura

Il prossimo pezzo da realizzare è il famoso obi, ossia la cintura di stoffa da avvolgere intorno alla vita. Essa appare molto più larga di una comune cintura da karate. Si può cucire l'obi in due modi differenti: quello tradizionale prevede che la cintura venga avvolta un paio di volte intorno alla vita occultando il nodo; quello pratico invece consiste nell'utilizzare del velcro per tenerla ferma. Di solito il metodo tradizionale è quello più funzionale e comodo per chi indossa il vestito, sebbene sia necessario molto più tessuto data la considerevole lunghezza richiesta.
La cintura dovrebbe misurare almeno quindici centimetri di larghezza. Essa va avvolta intorno alla vita due volte. Dovrà restare ancora abbastanza spazio per poter fare un nodo, nel caso si sia deciso di seguire il metodo tradizionale. Le estremità dovranno incontrarsi nella parte anteriore. Qui si legheranno, nascondendole sotto la cintura, che verrà poi ruotata sul retro. Completato finalmente l'abito, ci si può occupare degli accessori, cioè un mantello e soprattutto la mitica spada laser.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come fare un grembiule porta attrezzi senza cucire

Un grembiule porta attrezzi è sicuramente un accessorio utile e versatile. Potrebbe essere un'idea regalo anche in vista della festa del papà. In questa guida vedremo come fare un grembiule porta attrezzi, ma senza cucire. Il procedimento richiede solamente...
Cucito

Come fare una pettorina all'uncinetto per il cane

Con l'uncinetto si possono realizzare le creazioni più disparate. Questo antico ed eclettico metodo artigianale consente infatti la confezione di articoli per la casa, come delle coperte o dei cuscini. Oppure di indumenti di vario genere: dai maglioni,...
Cucito

Come realizzare un grembiule con pettorina da cucina

Il cucito è una forma di arte che rende reale ciò che viene rappresentato su un foglio o su uno schermo. Ovviamente, ci riferiamo ad indumenti, che possono essere maglioni, magliette, camicie, pantaloni, calze, ecc; ma anche ad oggetti più complicati...
Altri Hobby

Idee per il bavaglino del bambino all'uncinetto

Se per il nostro bambino o per quello di una persona cara, intendiamo realizzare un bavaglino all'uncinetto, abbiamo la possibilità di sfruttare numerose idee e crearlo in base all'età con diverse figure riportate e sagome particolari, oppure abbinarlo...
Cucito

Come realizzare grembiuli per il lavoro o gioco

Uno degli indumenti "da lavoro" (o per il gioco) più usati, e adatti a svariate situazioni, è il grembiule. Si possono infatti contare un'infinità di casi in cui ci si serve di questo capo, utile in cucina ma anche per riparare gli abiti da colori,...
Cucito

Come fare un grembiule da cucina a forma di gufo

Ogni volta che desideriamo acquistare un nuovo accessorio per la nostra cucina, preferiamo recarci presso negozi specializzati in modo da trovare l'oggetto desiderato già pronto. Tuttavia molto spesso non riusciamo a trovare esattamente quello che stavamo...
Cucito

Come trasformare una salopette in una borsa

Quella vecchia salopette che sta in un angolo dell'armadio da tempo, e che sicuramente non userai più, può dar vita a tantissime idee uniche e originali. In questa guida, però, voglio proporvene una molto particolare e, cosa non trascurabile, molto...
Bricolage

Come creare una cintura di cuoio

La cintura è un accessorio piuttosto utilizzato dagli uomini, per i quali spesso si rivela essere anche un ottimo regalo, ma anche dalle donne. Esistono ormai davvero tantissimi tipi di cintura, ma quella classica rimane senza dubbio quella semplice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.