Come realizzare un vestito di befana

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La Befana, da sempre amata e al contempo temuta da tutti i bambini perché simbolo di dolci regali ma anche di nero carbone, è tra i più semplici personaggi di cui prendere le sembianze, grazie ai suoi abiti dimessi ma di facile acquisizione. In questa guida vi illustreremo nei dettagli il modo più veloce e semplice per ricreare il vestito della Befana con poche modifiche, per una festa tutta dedicata ai bambini. Inoltre, realizzando voi stessi questa particolare creazione avrete la possibilità di imparare utilmente tecniche interessanti e nuove, oltre ovviamente ad avere l'opportunità di risparmiare notevoli somme di denaro dal momento che non dovrete necessariamente acquistare il vostro splendido abito ma potrete confezionarlo con le vostre mani. Vediamo insieme dunque come procedere.

27

Occorrente

  • gonna nera
  • maglione di lana scuro
  • uno scialle o un pezzo di stoffa quadrato nero
  • forbici
  • ago e filo
  • ferro da stiro
  • scarpe tipo anfibi
  • fazzoletto nero
  • calzettoni e guanti scuri e bucati
  • sacco per il carbone e le calze
  • scopa di saggina
37

Realizzare la gonna

Procuratevi una lunga gonna nera o comunque di un colore molto scuro e modificatela: dovrete solo scucirne l'orlo e poi praticare delle frange di massimo 4cm, tagliuzzandola con le forbici lungo tutta la sua circonferenza. Per rendere questo indumento più similare a quello della famosa vecchietta dovrete applicarvi delle toppe. Una volta ricavate le forme le cucite sulla vostra gonna con dei punti a X non perfetti. Nel caso del tessuto salda strappi passate poi anche il ferro da stiro ben caldo.

47

Adattare un maglione

Dopodiché procuratevi un maglione di lana sempre di tinta scura o al massimo color rosso vino, di almeno una taglia più grande della vostra. Al di sopra del maglione si dovrà necessariamente indossare uno scialle, segno distintivo per eccellenza del personaggio; a questo proposito ve ne servirà uno possibilmente vecchio.

Continua la lettura
57

Curare i dettagli e il trucco

Prima di indossare maglia e scialle potrete inserire sulla schiena un cuscino quadrato non troppo grande, in modo da riprodurne la caratteristica gobba. Per completare la maschera saranno poi necessarie un paio di scarpe vecchie, possibilmente degli anfibi polverosi, guanti e calzettoni spessi e scuri, da tagliare a piacere in alcuni punti, per ricavarne "buchi". Se volete rendere ancora più realistica la vostra incarnazione potrete truccare il vostro volto di bianco (con colori per la pelle), applicare del trucco nero su alcuni denti, per l' effetto "sdentato" e coprire la vostra capigliatura con una parrucca bianca che fisserete poi con il fazzoletto. Da non dimenticare il sacco con il carbone e le calze coi dolcetti, oltre che alla classica e assolutamente immancabile scopa di saggina.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare una calza per la Befana all'uncinetto

La vigilia dell'Epifania è sempre una notte di trepidante attesa di regali e dolci, portati a cavallo della sua scopa volante, dalla vecchina più amata di sempre, la Befana. La calza fatta a maglia o all'uncinetto, ha qualcosa di magico che nessuna...
Cucito

Come realizzare la calza per la befana

Realizzare dei piccoli lavoretti a casa con il metodo fai da te è un qualcosa di bello ed entusiasmante. Per la realizzazione di lavori unici ed originali occorre una buona dose di impegno e tanta creatività. Per la festa della Befana si possono creare...
Cucito

Come realizzare una calza della Befana con una vecchia sciarpa

La festa della Befana è uno dei giorni dell'anno preferiti dai bambini, che hanno la possibilità di ricevere una calza ricca di caramelle e dolciumi. Ormai è possibile trovare calze già pronte all'interno di qualunque centro commerciale, di tutte...
Cucito

Come realizzare un vestito da dama

Un vestito da dama è davvero molto elegante, può essere indossato ad una festa in maschera, per un occasione importante oppure può essere esposto nel salone o in camera da letto, come ornamento, soprattutto se la casa è in stile classico o in arte...
Cucito

Come realizzare un vestito da zombie

Per realizzare un vestito da zombie, basta un po' di manualità e dei semplici materiali. A tal fine, infatti, si possono recuperare dei vestiti dismessi e degli strumenti facilmente reperibili, anche fra le mura domestiche. L'occasione per indossare...
Cucito

Come realizzare un vestito da ballo

Un ballo è sempre un'occasione importante che richiede il giusto abbigliamento. In commercio possiamo trovare abiti da favola, ma a volte troppo costosi. Esiste però la possibilità di realizzarne uno ugualmente bello ed elegante senza dover per questo...
Cucito

Come realizzare un vestito da cappuccetto rosso

Cappuccetto Rosso è una delle fiabe classiche più conosciute e, molto probabilmente, tra le più amate: è anche per questo motivo che spesso le bambine piccole scelgono il vestito da Cappuccetto, come primo costume di Carnevale. Se anche la nostra...
Cucito

Come realizzare il vestito di Elsa

Elsa è la protagonista del film di animazione Frozen, molto apprezzato dai bambini per la storia presentata e i tanti brani musicali cantati dai protagonisti. Durante il cartone animato, la principessa Elsa si dimostra abbastanza dolce e coraggiosa....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.