Come realizzare una blusa in seta

Tramite: O2O 04/02/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando giunge finalmente la splendida stagione, il proprio desiderio di rispolverare dall'armadio dei capi d'abbigliamento leggeri e colorati non conosce confini.
Spesso, però, quello che vedete appeso all'interno del vostro guardaroba non vi soddisfa completamente e, quindi, venite assaliti da una voglia travolgente di comprare degli indumenti nuovi e al passo con la moda.
Comunque, senza che ci sia il bisogno di acquistare un abito nuovo, sarà possibile anche riciclare: nella seguente dettagliata e pratica guida che esplicherò nei passaggi successivi, vi fornirò alcuni consigli su come realizzare correttamente una blusa in seta, riciclando semplicemente una camicia.

26

Occorrente

  • Camicia
  • Ferro da stiro
  • Spilli
  • Foglio di carta velina per modelli
  • Metro
  • Forbici
  • Macchina da cucire
36

La prima azione che dovrete fare è quella di recuperare la camicia che desiderate rimodernare, posizionarla sopra il tavolo e rimuovere totalmente le pieghe eventualmente formate con il tempo, utilizzando un ferro da stiro preferibilmente a vapore.
Se la camicia prescelta è nuova e non l'avete mai indossata, prima di cominciare la lavorazione, sarà necessario lavarla affinché le fibre non abbiano da restringersi successivamente: quando la camicia sarà pronta, potrete iniziare con la lavorazione.
Se intendete realizzare una blusa a maniche corte, dovrete partire dalle maniche e, in questo caso, potrete ritagliare ciascuna manica della lunghezza che desiderate, compiendo le seguenti operazioni:
- prendere un metro da sarta e misurare, partendo dalla cucitura sulle spalle della camicia;
- scendere fino a raggiungere la lunghezza voluta, lasciando "1 cm" in più per l'orlo;
- riportare la misura rilevata sull'altra manica;
- procedere con il loro taglio ed eseguire subito l'orlo, puntandolo con degli spilli.

46

Se la camicia è vostra, non occorrono delle modifiche di taglia e, dunque, potrete procedere tranquillamente con la fase successiva del lavoro, che prevede l'esecuzione delle seguenti operazioni:
- girare la camicia su se stessa, perché bisognerà operare sul retro dell'indumento;
- prendere un foglio di carta velina per modelli e disegnare un semicerchio (prendendo le misure su di voi), che rappresenterà il nuovo girocollo della vostra blusa in seta;
- mettersi davanti ad uno specchio e, con il metro da sarta, ricavare la misura dello scollo, partendo dalla metà della spalla sinistra e arrivando fino alla metà della spalla destra;
- riportare quello che salta fuori sulla carta stessa;
- decidere di quale altezza desiderate che sia lo scollo, riportando anche tale misura su carta;
- definire il modello, ritagliarlo con un paio di forbici e posizionarlo sulla camicia.

Continua la lettura
56

Per lavorare con una maggiore tranquillità, dovrete appuntare il modello alla stoffa impiegando alcuni spilli.
Dopodichè, bisognerà ritagliare completamente la parte del colletto e poi rivoltare leggermente la stoffa, realizzando così un piccolo orlo da appuntare usando sempre degli spilli: adesso, non resta altro che cucire i diversi orli con la macchina da cucire.
Il vecchio modello di camicia in seta non esisterà più e al suo posto è nata una blusa spiritosa con la chiusura sulla schiena, che bisogna indossare durante le meravigliose giornate d'estate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un top in seta

Acquistare molti vestiti rappresenta per la maggior parte delle donne una passione incontrastabile. Sicuramente nei diversi ed affascinanti negozi, si possono trovare le più svariate marche e deliziosi modelli da scegliere per qualunque occasione. In...
Cucito

Come fare un abito da cerimonia in seta

La seta è una fibra composta da proteine naturali e rappresenta un tessuto tra i più preziosi. Ecco perché risulta adattissimo per costituire abiti da indossare durante eventi importanti o cerimonie. Questi abiti nella maggior parte dei casi hanno...
Cucito

Come lavare e smacchiare i capi di seta

La seta è un tessuto ottenuto dai bozzoli prodotti dal baco di seta. Si tratta di una stoffa antica (di origini orientali) con cui venivano realizzati gli abiti degli imperatori. Oggi la seta, sinonimo di raffinatezza, costituisce uno dei tessuti più...
Cucito

Come rifinire un foulard di seta

Per chi è appassionato dell'arte del cucito e della creatività, non c'è niente di meglio che ricamare e colorare della stoffa per realizzare degli accessori personalizzati e dal design originale. In questa guida, illustreremo alcune tra le migliori...
Cucito

Come cucire un orlo sulla seta

La seta è un tessuto molto pregiato che viene ottenuto da una fibra proteica, la quale, a sua volta, viene prodotta dal bozzolo dei bachi da seta. La lavorazione di questa fibra è lunga e complessa e solamente dopo diverse fasi si ottiene il tessuto...
Cucito

Come riconoscere la seta

La seta è un tessuto composto da fibre naturali ed è costituita da proteine in quanto naturalmente prodotta dagli insetti, in particolare dal baco da seta. La qualità di questo pregiatissimo tessuto può variare a seconda dell'origine del prodotto...
Cucito

Come confezionare una stola di seta

Se vogliamo dare un tocco di eleganza ad un abbigliamento più casual perché non scegliere una stola di seta che, anche su un semplice jeans contribuirà a dare il giusto completamento. Tante sono le stoffe da usare per allestire la stola. Si possono...
Cucito

Come accorciare un abito in seta

Quando acquistate in una boutique un vestito in seta ed avete intenzione accorciarlo, perché vi appare troppo lungo, o semplicemente copre il ginocchio, potete tranquillamente intervenire in modo semplice e veloce ma con i dovuti accorgimenti, in quanto...