Come realizzare una camicetta con drappeggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il Drappeggio è un arte' dalle regole non precise. Il suo effetto si ottiene disponendo la stoffa in un modo tale da formare un insieme di sofficissime pieghe, le quali offrono ad un tendaggio oppure ad un semplicissimo capo d'abbigliamento, un aspetto estremamente elegante e raffinato.
Leggendo la guida, sarai in grado di trovare utili consigli, che ti aiuteranno a realizzare una graziosissima camicetta priva di maniche, con la presenza di un drappeggio sul davanti. Se non ti sei mai cimentato in ciò. È arrivato il momento di conoscere come realizzare una camicetta con drappeggio. Buona lettura.

28

Occorrente

  • tessuto leggero, macchina per cucire, una striscia di pizzo bianco, filo bianco, carta per modelli, bottoni, filo si seta bianco per asole.
38

La prima cosa da fare, è acquistare in un negozio, la necessaria quantità di tessuto in seta di colore bianco, per qualsiasi dubbio ovviamente, riguardo alla quantità e al tipo di tessuto, potrai tranquillamente chiedere consigli al venditore.

48

Dopo aver acquistato la stoffa, procurati la carta per modelli, e disegna su essa le forme relative alle tue misure. Dopo aver disegnato in parti uguali le due metà del davanti, fai lo stesso l'altra metà del lato opposto. Disegna poi le spalle della parte davanti più ampie, in modo da ottenere il drappeggio; infine cerca di lasciare dappertutto 1,5 cm sia per gli orli che le cuciture. Ricorda che la camicetta andrà abbottonata dietro.

Continua la lettura
58

Dopo aver ritagliato le forme di carta, sistemale per bene sulla stoffa, fissandole con l'aiuto degli spilli. Con l'uso del gessetto per stoffa, marca i contorni lasciando 1,5 cm di margine.
Senza scomporre dal proprio posto forme e spilli, seguendo ovviamente le linee che hai tracciato con il gessetto, taglia il tessuto con l'utilizzo delle forbici, le quali dovranno essere perfettamente affilate, in modo da non disfare la seta.

68

Una volta provveduto a ritagliare, sulle spalle del davanti, fai delle piccolissime pieghe e imbastiscile a mano. Dopo aver raggiunto la stessa misura delle spalle del dietro, cerca di unirle ad esse, cucendole a macchina dal rovescio, e dopo averle cucite puoi tranquillamente togliere le imbastiture.
Successivamente unisci i pezzi ai lati, e sempre dal rovescio, cucili a macchina, fai poi l'orlo in fondo alla camicetta, al giro-manica e al giro-collo.
Arrivato a questo punto, perfeziona a mano l'orlo del lato sul lato destro del dietro, su cui andranno realizzate le asole rifinite con filo di seta, l'altro lato, invece, può essere tranquillamente orlato a macchina.
Infine su quest'ultimo applica dei bottoncini bianchi, in perfetta linea con le asole.
Per abbellire ancora di più la camicetta, applica una striscia di pizzo bianco intorno al giro-collo, e puoi benissimo farlo con piccoli punti a mano.

78

Ricorda di stirare al rovescio la camicetta, proteggendo la stoffa con un panno di cotone. La camicetta con drappeggio è finalmente pronta, se seguirai i consigli appena letti, ti accorgerai che realizzarne una non è mai stato cosi semplice. Buon lavoro!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essere precisi nel ritagliare le forme, aiuta ad ottenere un ottimo lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come drappeggiare un vestito lungo

Un abito drappeggiato viene così chiamato perché si agisce sulla stoffa, con questo particolare accorgimento. Lo stile tipico di questo abbigliamento è molto popolare da secoli. Infatti, già ai tempi dei romani e soprattutto dei greci, sia uomini...
Cucito

Come realizzare un tovaglia in tessuto

La tovaglia è un elemento fondamentale per abbellire il proprio tavolo proteggendolo al tempo stesso da graffi e macchie. Ovviamente in commercio si trovano un'infinità di tovaglie, ma se siete delle patite del fai da te o se cercate un colore o un...
Cucito

Come realizzare una camicetta elegante

Con l'arrivo della bella stagione perché non pensare di creare in casa una camicetta semplice ma elegante, magari con tanto di asole e polsini? A dispetto di quello che si può immaginare, se si conoscono le nozioni base del taglio e cucito, confezionare...
Cucito

Come realizzare una camicetta classica

La camicetta classica è uno dei capi base che potete realizzare in sartoria: scegliendo la stoffa adeguata e lavorando con cura e precisione potrete crearne una secondo le vostre esigenze e misure, una camicetta diversa dalle solite e che lascerà stupiti...
Cucito

Come cucire una camicetta

Questa guida è dedicata a tutti coloro che desiderano capire come si deve procedere per cucire una camicetta. Indicheremo quali sono i passaggi da compiere per realizzare correttamente questo progetto, che cosa occorre e le fasi da seguire perché il...
Cucito

Come realizzare una camicetta traforata

Con l'arrivo della primavera e delle stagioni calde, indossare una camicetta traforata è l'ideale. Per realizzare questo tipo di camicetta è necessario saper lavorare all'uncinetto. La camicetta in questione, può essere abbinata facilmente sia ad un...
Cucito

Come realizzare una camicetta con profili

Con l'arrivo della primavera e delle stagioni calde, indossare una camicetta con profili è l'ideale. Per realizzare questo tipo di camicetta è necessario saper lavorare all'uncinetto. La camicetta in questione, può essere abbinata facilmente sia ad...
Cucito

Come realizzare una camicetta con fiori a filet

Con l'arrivo della primavera e delle stagioni calde, indossare una camicetta con fiori a filet è l'ideale. Per realizzare questo tipo di camicetta è necessario saper lavorare all'uncinetto. La camicetta in questione, può essere abbinata facilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.