Come realizzare una candela marmorizzata

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Oggigiorno l' ambiente domestico può essere decorato e rinnovato grazie piccole opere di manutenzione. La casa infatti è costituita da svariati ambienti domestici e ognuno possiede la sua specifica finalità, cosicché ognuno, dentro lo spazio dell' ambiente domestico può sentirsi davvero a casa. Con semplici decorazioni la casa può essere rinnovata velocemente. In questa occasione vedremo proprio come realizzare una candela marmorizzata, adatta per ambienti di prestigio o di accoglienza, emana vivacità e una certa eleganza che altrimenti non potrebbe diversaemnte irrealizzabile. La procedura non richiede particolari competenze tecniche ma è consigliato disporre di senplici mezzi di sicurezza come dei guanti, che possono permetterci di prevenire possibili ustioni o eventuali indicenti in generale. Detto ciò non mi rimane che augurarvi buona lettura e buon lavoro!

26

Occorrente

  • cera solida incolore
  • coloranti per candele
  • pentolino
  • bastoncino di legno
  • bacinella con acqua fredda
  • coltellino affilato o pelapatate
36

Per realizzare questo tipo di candele, puoi sfruttare candele che hai già che puoi far diventare marmorizzate. Prima di tutto prendi un pentolino e metti dentro della cera incolore che farai scaldare e fondere. Volendo si può procedere anche a bagnomaria.

46

Adesso prendi la candela che desideri decorare e immergila nella cera fusa appena colorata e lasciala immersa per qualche secondo poi tirala fuori e falla rapprendere. Decidi quanti strati vuoi fare. Ogni volta la procedura è la stessa: sciogli la cera, colorala e immergi la candela aggiungendo così un altro strato di colore differente.

Continua la lettura
56

Quando deciderai che gli strati sono sufficienti, prendi un coltellino affilato e inizia a scalfire la candela come a sbucciarla. Puoi anche usare un pelapatate. In questo modo appariranno i vari strati sottostanti. L'effetto marmorizzato si crea così. Deciderai tu quali strati fare apparire nei vari punti in cui praticherai le incisioni. Una volta che avrai finito con le incisioni, fondi nel pentolino della cera incolore e immergi la candela scolpita facendola ruotare in modo da eliminare imperfezioni e creando l'effetto marmorizzato. Immergi in acqua fredda per ultimare l'asciugatura. Non dimenticare che all'estremità, la punta di sotto va tagliata perché le immersioni avranno provocato una specie di prolungamento.

66

In questo modo e utilizzando questa tecnica, si possono realizzare tutte le candele che vuoi dalla bassa e grossa alla più sottile e alta. Se alla cera colorata aggiungerai oli essenziali, la tua candela sarà anche profumata. Detto ciò non mi rimane altro che augurarvi buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una candela per la prima comunione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati del fai da te, a capire come poter realizzare una candela per la prima comunione. In questo modo saremo in grado di mettere in pratica la nostra manualità...
Bricolage

Come Rivestire Una Cornice Con Carta Marmorizzata

Una cornice è un ottimo elemento di arredo per ogni angolo di un appartamento. Una cornice arreda con eleganza un tavolo, una consolle o il ripiano di una libreria. Una cornice permette di tenere sempre in vista la fotografia di un momento speciale o...
Bricolage

Come realizzare una candela in gel natalizia

Le candele in gel sono molto decorative e belle da vedere, e possono essere un elemento che ravviva le case durante le festività natalizie. Se volete fare un regalo originale ai vostri amici più cari potete regalare ad ognuno di loro una candela realizzata...
Bricolage

Come realizzare una candela con cera di soia

Gli amanti delle candele non possono che prepararne una con la cera di soia. Quest'ultima risulta essere una valida alternativa alle classiche candele, perché è totalmente ecologica, in quanto è completamente biodegradabile. Inoltre può essere un...
Bricolage

Come realizzare una candela con effetto ghiaccio

Le candele sono utilissime in caso di assenza di energia elettrica. Prendiamo l'abitudine di tenere sempre una candela a portata di mano. Eviteremo stressanti ricerche al buio di torce, alimentate a batteria, per poi magari scoprirle scariche! Una candela...
Bricolage

Come realizzare una candela agli agrumi

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter realizzare, con le proprie mani, una candela agli agrumi, semplice e veloce. È sempre bello dare un dolce e profumato benvenuto ai nostri ospiti e per farlo possiamo sistemare all'ingresso...
Bricolage

Come Realizzare Una Candela A Mosaico

Un tempo le candele venivano utilizzate solo ed esclusivamente come unica fonte di illuminazione, poiché ancora non era stata inventata la corrente elettrica; oggi, invece, si usano per scopi prettamente decorativi all'interno della casa. In commercio,...
Bricolage

Come realizzare una candela

Una candela è sempre opportuno tenerla in casa, specie nel momento in cui viene a mancare l'energia elettrica. Negli anni con l'avvento delle lampadine, le candele sono state mese da parte, ma oggi tuttavia sono diventate oggetti d'arredamento, ideali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.