Come realizzare una cartina plastificata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se siamo degli avventurosi amanti di viaggio, possiamo costruire con le nostre mani degli utilissimi strrumenti che possono rafforzare questa nostra passione ed agevolarla.

In questa guida possiamo proprio imparare a realizzare uno degli oggetti più utili per i nostri spostamenti: le cartine o le mappe plastificate. Queste saranno comodissime da utilizzare durante i vostri viaggi. Le cartine plastificate hanno il vantaggio di essere più resistenti e quindi non corrono il rischio di strapparsi lungo i bordi o lungo le pieghe, come invece accade per le normali cartine in plastica. Vediamo allora come organizzarci se vogliamo realizzare una cartina plastificata e tutto l'ccorrente che ci servirà.

26

Occorrente

  • fogli di carta, stampante, nastro adesivo trasparente
36

Per prima cosa dobbiamo decidere la zona che vogliamo plastificare. Ad esempio, nel nostro caso, avevamo bisogno della mappa di un paesino della Baviera situato nei pressi di Monaco. Colleghiamoci dunque ad internet e, utilizzando uno dei numerosissimi siti presenti in rete, stampiamo la mappa del luogo, città o paese di nostro interesse. Spesso, come nel nostro caso, non tutto entrerà su un foglio in formato A4 (quello comunemente utilizzato dalle stampanti).

46

In questo caso sarebbe consigliabile stampare più fogli, in modo da coprire tutta l'area geografica di nostro interesse. Nel nostro caso, per coprire l'intero paese, abbiamo stampato tre fogli. Prendiamo quindi le varie immagini stampate e cerchiamo di riunirle, in modo da completare la mappa dell'intera area. Alcune parti saranno sovrapponibili: in questo caso dovremmo semplicemente ritagliare la parte in eccesso, in quanto i fogli dovranno risultare solo affiancati e non sovrapposti.

Continua la lettura
56

Infine possiamo disporre i fogli su un piano rigido per poi andare a rovesciarli, in modo da avere di fronte a noi la parte bianca (non stampata) dei fogli. Ora basterà unirli utilizzando una certa quantità di nastro adesivo, che sia ben efficiente (meglio se del tipo più largo).

Per terminare il nostro lavoro e completare così la nostra cartina plastificata, dobbiamo andare a rigirare i fogli, in modo da avere davanti a noi la parte stampata. Prendiamo quindi nuovamente il nastro adesivo e, facendo molta attenzione, passiamo a ricoprire l'intera area stampata, senza sovrapporre i vari strati di nastro adesivo, ma affiancandoli perfettamente l'uno all'altro. Lasciamo quindi che le parti rimangano fissate per un certo arco di tempo, prima di andare ad utilizzare la nostra cartina.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare cartine al tornasole

La cartina al tornasole non è altro che una striscia di carta utile per determinare il pH di una soluzione. Mediante la sua variazione di colore si può, infatti, capire se il tipo di soluzione in esame è un acido, una base oppure neutro. La cartina...
Bricolage

Come realizzare dei sottobicchieri

Quando si entra in un negozio di design, non si può che restare ammaliati. Ogni oggetto, per funzionale che sia ed indipendentemente dalla sua grandezza, possiede anche una certa estetica che lo rende eccezionale. Realizzare pezzi dal design accattivante,...
Bricolage

Come Realizzare Un Tappetino Per Il Mouse

Tra le diverse cose che si possono realizzare in autonomia e divertendosi c’è anche il tappetino del mouse. Su questo oggetto è possibile divertirsi con tutta la famiglia o gli amici, realizzando diverse personalizzazioni e creando un tappetino davvero...
Bricolage

Come Realizzare Una Scatola Portapenne Con Vecchi Floppy Disc

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono amanti del bricolage e del metodo del fai da te, a capire come poter realizzare una scatola portapenne, con l'utilizzo di alcuni vecchi floppy disc. Dobbiamo sapere, che sono in tanti...
Bricolage

Come realizzare un diorama marino

Se siete amanti del mare e del bricolage, questa guida è ciò che fa per voi. Vi forniremo tutte le informazioni utili su come realizzare un diorama marino. Questo progetto vi permetterà di riprodurre in scala uno stupendo angolo di mare. Non sono necessarie...
Bricolage

Come realizzare il plastico di un arcipelago

La creazione di un plastico di un'isola o arcipelago può costituire un elemento decorativo o d'arredo per la scrivania, ma può essere anche utilizzato per effettuare degli studi di geografia o di urbanistica. Realizzare una struttura di questo tipo...
Bricolage

Come realizzare un crivello di legno

Il crivello risulta essere un attrezzo costituito da un telaio sul cui fondo è fissata una rete metallica oppure una lamiera perforata. Viene usato spesso in agricoltura, nell'edilizia ed anche nell'industria estrattiva. In genere, il contadino si poneva...
Bricolage

Come realizzare un comodino in stile arte povera

Se siete stanchi dello stile moderno, essenziale e minimal e dei materiali innovati, plastici o metallici, lo stile che state cercando è quello dell'arte povera. Completamente all'opposto dello stile metropolitano si colloca quello dell'arte povera,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.