Come realizzare una chiusura per collane

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Perline, charms e pendenti non possono mancare nel cofanetto di ogni creativa. Usati per personalizzare variopinti bracciali in caucciù o per dare vita ad eleganti collane, questi elementi si alternano fino a dare vita ad una creazione unica ed artigianale come quelle che si vedono in giro. Per conferire un'ulteriore nota di originalità al bijou e risparmiare sui costi della minuteria è possibile, inoltre, realizzare da sole anche la chiusura del gioiello. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come creare una chiusura per collane.

25

Tagliare il filo metallico

Iniziamo srotolando la bobina di filo metallico e prelevando circa 20 cm di materiale. Con le tronchesine apposite, dividiamo questo segmento in due parti distinte: una da 8 cm ed una da 12 cm. Prendiamo il filo più corto e, usando le pinze a punta, arrotoliamone un'estremità a metà altezza di una delle guglie dell'utensile. Avvolgiamo il segmento fermamente fino a compiere almeno un giro e mezzo dal punto di inizio. Disponiamo anche questa estremità su un rebbio della pinza a punta. Cerchiamo di posizionare il filo metallico a ridosso della base della pinza, così da sfruttare la sezione di punta dotata di diametro maggiore. Dopo aver trovato la collocazione ideale, avvolgiamo il segmento sul beccuccio dell'attrezzo. Avvolgiamo per almeno un giro e mezzo prima di sfilare il filo wire dal supporto.

35

Iniziare la lavorazione

Creiamo ora il meccanismo ad uncino. Prendiamo il segmento di filo che abbiamo precedentemente messo da parte. Inseriamone un'estremità nelle pinze a becco, lasciando però circa 2 cm di materiale libero. Attorcigliamo il cavo per un singolo giro, creando così un angolo retto. Sulla parte del filo più lunga, segniamo con un marker indelebile un punto corrispondente ad un terzo della sua lunghezza. Usando questo punto come riferimento, sfruttiamo le pinze a punta per piegare all'indietro i restanti 7 cm di filo.

Continua la lettura
45

Concludere il procedimento

A questo punto, dobbiamo realizzare un secondo occhiello lungo anche questa porzione di cavo metallico. Per farlo, inseriamo una delle punte della pinza nella prima asola: attorcigliamo il filo più lungo sopra al rebbio libero, realizzando un singolo giro e creando un secondo angolo retto. Sfiliamo il segmento dalle pinze. La forma ottenuta dovrebbe ricordare una "A" maiuscola in stampatello. Aiutandoci con le pinze, ruotiamo di 90° entrambi gli occhielli. Basta usare un'ultima volta le pinze per piegare la struttura e conferirle un andamento "ad uncino". Una volta realizzate le due parti del meccanismo, non resta che unirvi la collana creando un semplice anellino metallico o, nel caso in cui il bijou sia realizzato con un filo di nylon, eseguendo un doppio nodo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un espositore per collane

La collana è un accessorio che, proprio grazie alle sue infinite possibilità d'abbinamento, si può trovare di qualsiasi genere, forma e colore, e può essere realizzata con materiali preziosi, inusuali e persino di riciclo. Se quest'ultimo caso vi...
Altri Hobby

Come realizzare collane etniche in legno e rame

L'estate è senza dubbio la stagione delle magliette corte e dei colori vivaci. Solitamente, in questi mesi caldi, si mette in mostra la pelle che durante i periodi invernali viene nascosta da strati e strati di felpe e lana. Perché allora non aggiungere...
Altri Hobby

Come fare collane con l'alluminio

Attualmente va molto di moda la creazione della bigiotteria con materiali innovativi e moderni. Infatti, chi ama il metodo fai da te indossa creazioni uniche ed originali in quanto si cimenta nella realizzazione di orecchini, anelli e collane. Questi...
Altri Hobby

Come fare le collane con le matite colorate

Girando per mercatini o guardando programmi sul fai da te in televisione, è ormai sempre più in voga il creare bijoux di ogni tipo, utilizzando qualsiasi tipo di materiale, dal più costoso al meno caro. Si possono fare gioielli utilizzando il filo...
Altri Hobby

Come fare collane e accessori in fimo

Il fimo è una pasta polimerica modellabile che si indurisce con il calore, quindi necessita di cottura. Di solito, si vende sotto forma di panetti disponibili in vari colori ed è facilmente reperibile in qualunque negozio che venda pennarelli, fogli...
Altri Hobby

Come fare collane colorate con fili di lana

Molto spesso non sappiamo dare il giusto sfogo alla nostra creatività e alla nostra fantasia. In realtà occorre utilizzare delle tecniche specifiche per ottenere dei risultati più che soddisfacenti. In questa guida avremo modo di vedere, attraverso...
Altri Hobby

Come chiudere una collana con uno schiaccino

Creare della bigiotteria è sicuramente un passatempo molto divertente. Oltre a permettervi un risparmio economico, vi permetterà di sbizzarrirvi con la fantasia, impegnare il vostro tempo, ed indossare creazioni originali e del tutto personali. Tra...
Altri Hobby

Come creare una collana con perle lavorate all'uncinetto

Le collane all'uncinetto sono ormai diventate un gioiello ricercatissimo, per la loro raffinatezza ed eleganza. Il bello è che si possono realizzare anche con le proprie mani. Le soluzioni e le variazioni sono praticamente infinite e stanno alla nostra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.