Come realizzare una colonna di cemento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se ci apprestiamo ad arredare la nostra casa con uno stile decisamente classico ed intendiamo posare delle colonne fisse o da appoggio all'interno degli ambienti, invece di acquistarle possiamo realizzarle in modo pratico e veloce con l'utilizzo del cemento e di altri materiali di facile reperibilità. In questa guida ci occupiamo quindi di descrivere come realizzare una colonna di cemento.

26

Occorrente

  • Cemento bianco
  • Tubi in pvc
  • Tondini di ferro
  • Listelli di legno da 10 centimetri
36

Il calcestruzzo

Il calcestruzzo può essere piuttosto costoso e pesante, ma anche più durevole rispetto agli altri materiali: l'alternativa ideale è il gesso o colonne cave per renderlo più leggero e meno costoso.
Evitare di utilizzare il cemento a presa rapida perché è più fragile ed è quindi quindi più incline alla rottura; utilizzare piuttosto un tipo di cemento adatto per le lastre, in particolare quello aggregato. Anche se le colonne di cemento sono solide, è consigliabile inserire una rete metallica di rinforzo all'interno, soprattutto nella zona che va dal basso al centro; in questo modo, qualora dovessero verificarsi delle spaccature, la colonna resterà comunque in piedi e potrà essere riparate con delle semplici iniezioni di cemento.

46

La struttura portante

La prima operazione è realizzare una scatola di legno di forma quadrata e con un'altezza di circa 10 cm, utilizzando dei battiscopa in legno che sono della suddetta misura, e perfettamente levigati. Dopo aver quindi creato questa cornice, con un fondo di compensato, facciamo una colata di cemento e prima che si indurisca, appoggiamo il tubolare in pvc. Terminata la realizzazione della struttura portante e delle due basi della colonna, non ci resta che riempire il tubo in pvc con altro cemento abbastanza cremoso e ben amalgamato, opportunamente preparato in precedenza in una tinozza di plastica.

Continua la lettura
56

La procedura

A questo punto, in attesa che il cemento si essicchi, procediamo con l'altro quadrato di legno che utilizziamo come base superiore della colonna, e riempiamo ancora di cemento, lasciandolo poi essiccare. Una volta riempito l'orlo del tubo in pvc e con l'aggiunta in verticale di tondini di ferro per irrobustirla, aspettiamo che la sostanza a base di cemento si solidifichi prima di asportare la parte esterna, che possiamo tagliare con un flex. In questo modo otteniamo un'elegante e raffinata colonna, che dopo averla rifinita, possiamo esporla nella nostra casa in bella evidenza. Se tuttavia preferiamo lasciare intatta la parte in pvc, è possibile rifinirla con vernici e con alcune decorazioni, tali da creare un effetto finto marmo, davvero particolare per un arredamento classico.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un trapano a colonna

Il trapano a colonna è formato da una base d'appoggio, composta da un piano in ghisa dove vengono collocati i pezzi da lavorare: al di sopra vi si trova la colonna, la parte penetrante e composta dalle parti meccaniche in movimento; a sua volta il movimento...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una colonna con pietre di recupero

Una delle cose probabilmente più esteticamente appariscenti sono proprio le colonne, che possono essere costituite da diversi materiali e, dopo tutto, vengono realizzate ormai da diversi millenni, anche se le tecniche di realizzazione sono ovviamente...
Materiali e Attrezzi

Come fare il cemento spatolato per il bagno

Da qualche anno a questa parte, sempre più persone utilizzano materiali completamente differenti per realizzare gli interni dei loro appartamenti. Uno di questi è il cemento spatolato. Esso viene in particolare apprezzato per la sua lunga durata, la...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un pilastro di cemento

Le opere murarie sono sempre molto complicate da realizzare, almeno che non si posseggano le giuste conoscenze. Potrebbe tornarci utile saper costruire un pilastro in cemento. Un pilastro in cemento è infatti fondamentale in tutti i tipi di costruzione....
Materiali e Attrezzi

Come lavorare i blocchi di cemento cellulare

I blocchi in cemento cellulare hanno rivoluzionato il mondo dell'edilizia, inquanto la loro invenzione ha consentito di usufruire degli innumerevoli vantaggi che essi offrono. Questo materiale, infatti ha un peso molto inferiore rispetto al calcestruzzo...
Materiali e Attrezzi

Come Applicare Il Cemento Per Eseguire Piccoli Interventi

Questa guida è dedicata a tutti coloro che hanno la voglia e la pazienza di realizzare dei lavori grandi o piccoli con la tecnica del fai da te e, nello specifico vedremo come applicare il cemento per eseguire piccoli interventi di muratura. Inoltre...
Materiali e Attrezzi

Come impastare il cemento refrattario

Il cemento refrattario è un materiale molto resistente, soprattutto alle alte temperature. Riesce a resistere fino a 500/600° C senza alterarsi né fisicamente né chimicamente. Infatti non si sgretola né gli elementi con cui è a contatto lo contaminano.È...
Materiali e Attrezzi

Come preparare bene del cemento

Utilizzato per una diversità di scopi, il cemento è un materiale molto versatile, in grado di proteggere e sigillare pareti, solai, pozzi e tanto altro ancora. Più comunemente, il cemento viene utilizzato per eliminare in modo permanente il problema...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.