Come realizzare una coperta double face

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Preparare delle piccole creazioni direttamente in casa, nella maniera del "fai da te", rappresenta veramente una grande soddisfazione personale: si tratta di mettersi in gioco con le proprie capacità e la propria creatività.
Se avete una passione e predisposizione nell'utilizzo dell'ago, del filo cucirino e dei ferri, potrete sviluppare delle idee estremamente carine: nei passaggi successivi di questa splendida e pratica guida, vi spiegherò dettagliatamente come è possibile realizzare una meravigliosa coperta double face.

28

Occorrente

  • Ferri da filato
  • Gomitoli colorati
  • Ago da cucito
  • Filo cucirino
38

Innanzitutto, dovete sapere che le coperte double face permettono di possedere un doppio abbinamento su un unico tessuto: questo consente d'abbinarle diversamente ed intonarle in maniera varia all'interno della stanza.
Avendo tutto il materiale occorrente per poter cominciare questo lavoro di cucito "fai da te", sarà possibile iniziare a seguire correttamente tutte le istruzioni che vi riporterò successivamente: in particolare, farò riferimento a molteplici schemi che si possono scegliere secondo il grado d'esperienza che si ha con i ferri.

48

Il primo schema che è possibile seguire è abbastanza semplice e le operazioni che dovrete compiere sono le seguenti:
- effettuare un dritto e rovescio (per il primo ferro);
- conseguire tutto un rovescio (per il secondo ferro) e, seguendolo, avrete l'opportunità d'avere un filato morbido e voluminoso, grazie alla trama eseguita.

Continua la lettura
58

Il secondo metodo è più complesso e si devono impiegare dei ferri da filato n°6:
- la maglia da seguire è quella rasata dritta e rovescia;
- poi si devono tenere i ferri a dritto.
Il risultato che otterrete consisterà in quadrati alternati dritto e rovescio su tutta la superficie della coperta; dopo aver cominciato con 150 maglie, quelle centrali dovranno essere lavorate alternando 10 maglie rasate dritte con altre 10 maglie rasate rovesce (per 12 ferri): le prime e le ultime maglie dovranno essere lavorate a legaccio, ovvero mantenendo gli strumenti a dritto.

68

Successivamente, quando oramai la coperta avrà all'incirca "160 cm" di lavorazione, dovrete lavorare 10 ferri a legaccio e intrecciati: secondo le vostre capacità, potrete scegliere se alternare i colori dei vari quadrati oppure farne direttamente uno differente dall'altro.
I colori potrebbero essere selezionati secondo i vostri gusti personali oppure il soggetto che impiegherà la coperta: quando avrete raggiunto la grandezza desiderata, il lavoro sarà terminato.

78

Si tratta di due schemi tra cui è possibile scegliere autonomamente, secondo la propria esperienza con i ferri da filato: dopo aver scelto l'uno o l'altro, potrete mettervi immediatamente a compiere il seguente lavoro di cucito "fai da te".
Quando oramai la coperta sarà finalmente terminata, proverete sicuramente un'enorme soddisfazione nell'ammirare la fatica delle vostre mani per realizzare una bellissima coperta double face.

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare una coppa di cristallo con l'effetto caduta di foglie

In questa guida ci proponiamo di spiegare come fare per realizzare un decoro davvero suggestivo ed evocativo: andremo, cioè, ad applicare una serie di foglie ad una coppa di cristallo in modo tale restituiscano un simpatico effetto di caduta dagli alberi,...
Cucito

Come fare i tasconi su una sciarpa di lana

Gli accessori a maglia, tipo guanti, cappellini e sciarpe hanno una loro estetica, dalle linee morbide ed allo stesso tempo eleganti. I lavori fatti in casa hanno un gusto unico e personale. L'inverno è la stagione giusta per indossare fantastiche sciarpe...
Cucito

Come Realizzare Una Coperta Con La Garza Indiana

La garza indiana è un tessuto di cotone dalla consistenza molto leggera e vaporosa. Adatta per tende e abiti, questa coloratissima e raffinata stoffa può essere usata anche per creare una coperta trapuntata, ideale come copriletto da mezza stagione,...
Cucito

Come confezionare una giacca con maniche 3/4

La giacca elegante o casual che sia è uno dei capi di abbigliamento che non può certo mancare nel proprio guardaroba. Tuttavia, può costituire un valido supporto quando nelle belle serate estive, quella lieve brezza marina fa si che ci si debba coprire...
Cucito

Come riconoscere il diritto di un tessuto

Non sempre è semplice riconoscere il diritto di alcuni tipi di tessuto, specialmente quando si è alle prime armi per la confezione di vestiti. È molto importante riconoscerlo, soprattutto al momento del taglio. Infatti per avere un buon risultato nella...
Cucito

Uncinetto: come fare il punto concatenato

Se all’uncinetto intendiamo creare un punto insolito, almeno diverso da quelli maggiormente diffusi, visto che ce ne sono tantissimi, allora possiamo optare per quello che viene definito in gergo di tipo concatenato. Si tratta in sostanza di una tecnica...
Altri Hobby

Come fare un pareo all'uncinetto

All'interno di questa guida, andremo dettagliatamente a vedere come poter fare un pareo con la classica tecnica dell'uncinetto. I vestiti realizzati all’uncinetto, sono sempre alla moda. Qualora aveste esperienza e passione per questa tecnica, potreste...
Bricolage

Come fare degli orecchini con i tappi di plastica

Grazie alla propria abilità, fantasia e capacità di disegnare, è possibile creare una serie di oggetti molto utili per la casa e per la persona. Tra questi, accessori sempre di moda, e in alcuni casi caratterizzati da un look bizzarro e innovativo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.