Come realizzare una elettrocalamita

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

A volte durante lo studio, a scuola o all'università, ci si può imbattere in materie che sono molto complesse, poiché molto ostiche. Una materia che può provocare molti problemi agli studenti che ne hanno a che fare è senza ombra di dubbio l'elettronica. Quando ci si applica nello studio, la teoria il più delle volte la fa da padrona. In realtà, per assimilare al meglio i concetti e gli argomenti trattati in una determina materia, occorre anche eseguire qualche piccola procedura pratica. In questa guida vedremo, attraverso una serie di passi chiari e semplici, come poter realizzare un elettrocalamita. In questo potremmo comprendere al meglio il funzionamento della stessa, in modo da fare nostri determinati concetti.

24

Ricorda che per costruire un elettromagnete, necessariamente la corrente elettrica deve scorrere attraverso un materiale metallico creando in questo modo, un campo magnetico. Di conseguenza, per costruire un semplice elettromagnete, avrai bisogno di una fonte di elettricità di un conduttore e di qualcosa di metallico. Per incominciare fissa al fondo della cannuccia la pila con del nastro adesivo. A uno dei due poli collega un filo elettrico (di rame) e fallo scorrere lungo la cannuccia fissandolo ogni tanto con del nastro adesivo, in modo da non restare in sospeso. Raggiunta la punta, fallo scendere di qualche decina di centimetri, come se si trattasse di una lenza.

34

Quindi, con molta attenzione, elimina il rivestimento di plastica di un pezzetto di filo e avvolgi i filamenti metallici attorno al chiodo lasciandone scoperta solo la punta. Afferra il cavo a circa 20 cm dalla fine, e avvicinalo alla testa del chiodo e avvolgilo attorno ad esso. Continua ad avvolgere il chiodo in modo che il secondo giro di cavo tocchi il primo, ma evitando che si sovrapponga. Continua ad avvolgere il chiodo fino a ricoprirlo interamente anche con del nastro adesivo.

Continua la lettura
44

Ricorda di fare sempre gli avvolgimenti, poiché senza di essi non si creerebbe l'effetto resistivo e questo porterebbe la batteria a scaldarsi troppo. Puoi utilizzare un normale interruttore meccanico oppure uno a coltello per costruire questo elettromagnete, entrambi reperibili nei negozi di ferramenta. Inoltre, aumentando il numero di spirali, maggiore sarà la corrente elettrica. Aggiungere una spirale equivale ad aggiungere un altro magnete. Utilizza una quantità maggiore di cavo e crea il maggior numero possibile per creare un magnete molto potente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire un espositore a levitazione magnetica

La guida che andremo a produrre nei tre passi che comporranno le nostre argomentazioni, avrà come tematica principale quella della tecnologia. Infatti, come è facilmente comprensibile dalla lettura del titolo che accompagna la guida stessa, ora andremo...
Materiali e Attrezzi

Come funziona un interruttore magnetotermico

L'elettricità è presente dovunque nella nostra vita quotidiana: accendere un lume, premere il pulsante di un apparecchio televisivo, mettere in funzione un elettrodomestico, sono diventati gesti quasi istintivi. Malgrado questa familiarità con un'energia...
Altri Hobby

Come costruire un carro attrezzi magnetico

Carissimi lettori, nella presente guida ci occuperemo di un tema a cui tutti, nella nostra infanzia, siamo stati legati indissolubilmente: i giocattoli. Nello specifico, questa guida si occuperà di spiegare come costruire carro attrezzi magnetico. Lo...
Materiali e Attrezzi

Come usare la verniciatura elettrostatica

Tra le tante tipologie di verniciatura, vale la pena soffermarsi su una molto sofisticata, ma al tempo stesso perfetta ai fini del risultato finale. Infatti, si tratta di quella di tipo elettrostatica, con una forza elettromagnetica generata da due poli,...
Bricolage

Come nascondere i fili di un lampadario

Scegliere un lampadario comporta diverse valutazioni oltre ad un esborso economico spesso di non poco conto. La scelta, che va fatta in maniera assolutamente ponderata e non impulsiva, non deve essere vanificata da un montaggio del lampadario approssimativo...
Bricolage

Come fare una calamita con una batteria

La calamita è un oggetto capace di attrarre a sé materiali di diverso tipo, come il ferro o altri metalli. Si può considerare come un corpo magnetizzato, che si può creare anche a casa con materiali di facile reperibilità. Scoprite come fare una...
Bricolage

Come costruire un elettromagnete

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo è possibile per noi, costruire un elettromagnete, con le nostre mani e con il classico metodo del fai da te. Iniziamo subito con il dire che si definisce elettromagnete, una bobina di filo elettrico,...
Bricolage

Come Realizzare Una Bobina Ad Alto Fattore Di Merito

Genericamente, la bobina è un insieme di spire, il cui numero può variare da una frazione di spira a molte migliaia, realizzate con materiale conduttore. I campi di applicazione sono i più vari, dall'elettronica ed elettrotecnica alla meccanica, ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.