Come realizzare una finta ragnatela con la colla vinilica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quante volte la creatività prende il sopravvento e si decide di fare scherzi simpatici agli amici, decorazioni originali per delle feste di Halloween o in maschera o, semplicemente di decorare la stanta in modo un po' più gotico? Le ragnatele sono l'incontro perfetto tra delicato, un tocco di macabro e la bellezza.
Tessute dai ragni, sono la cosa più resistente al mondo, il lavoro più attentamente lavorato e il punto di riferimento più vicino ad un carattere molto solitario. Ma quanto è facile trasportare una ragnatela e usarla come decoro? Se la si fa in casa, tantissimo.
Di seguito, è riportato come realizzare una finta ragnatela con la colla vinilica.

26

Occorrente

  • Foglio di carta A4
  • Foglio trasparente per quaderno ad anelli
  • Colla vinilica
  • Matita
  • Glitter
  • Insetti finti
36

Disegnare la ragnatela

Prendete un cartoncino o un foglio per stampante di dimensioni A4 e iniziate a disegnare una croce greca o latina. Dividedete la croce in due metà, in modo da ottenere 8 triangoli, preferibilmente non simmetrici per dare un idea di più naturale.
A questo punto, aggiungete altre linee per aumentare le tele della futura ragnatela, dividendo sempre a metà i vostri quadrati di partenza. Finito di disegnare le linee, iniziate ad unirle con dei semicerchi, fino a chiudere il quadrato e ricominciate il giro verso l'interno.
Continuate a disegnare fino a quando la ragnatela non vi sembrerà abbastanza piena da poter essere lavorata.
In alternativa, se non si riesce a disegnare la ragnatela o si ha già un'immagine da trasformare, si può anche stampare il disegno o prenderlo da altre parti per lavorarci successivamente.

46

Lavorare la ragnatela

Ora che il disegno è pronto, inserite il foglio in una bustina per quaderni ad anelli e appoggiate su un ripiano orizzontale e abbastanza largo, assicurandovi che sia libero per evitare che qualcosa si sporchi o rovini il lavoro.
Prendete il tubetto di colla vinilica e, facendo attenzione a non farne uscire troppa, iniziate a farlo scorrere su ogni linea, curandovi di partire dall'alto ond'evitare di poggiare accidentalmente la mano sul banco di lavoro.
Mentre lavorate, se di gradimento, decorate i fili di ragnatela, ancora bagnati, con glitter o insetti finti.

Continua la lettura
56

Terminare il lavoro

A questo punto non resta che aspettare almeno quaranta minuti che la ragnatela si asciughi, dopodichè, con molta cautela e se la colla non è neanche più appiciccosa, potete iniziare a rimuovere la tela dal foglio, alzando prima tutte le punte per evitare che si rompa e successivamente tutto il lavoro, facendo attenzione a non far cadere le decorazioni aggiunte durante la lavorazione. Ora che la ragnatela è pronta non resta che attaccarla o appenderla nel luogo che ha dato l'ispirazione per la sua creazione.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare un cuore con spago e colla vinilica

In occasione della festività di San valentino si cerca, sempre, qualcosa di originale da regalare al proprio innamorato. Se non si ha una una minima idea di che cosa si può regalare al proprio lui, questa è la guida che fa al caso tuo. Vedremo, infatti,...
Altri Hobby

Come realizzare una torta finta

Una torta finta è un modo simpatico per organizzare uno scherzo in occasione di una festa di compleanno; la non solo: queste particolari "torte" vengono presentate anche in cerimonie come matrimoni, prime comunioni, etc. In queste occasioni, spesso vengono...
Altri Hobby

Come costruire un'armonica a bocca finta

Se amiamo la musica e ci piacerebbe provare a realizzare con le nostre mani un particolare strumento musicale, tutto quello che dovremo fare sarà ricercare su internet una semplice guida, che ci illustrerà tutte le varie fasi da eseguire per poter ottenere...
Altri Hobby

Come fare un rivestimento in finta pietra

Se si è appassionati del fai da te, e si ha la necessità di ricoprire un muro, si potrebbe optare per realizzare una parete di pietre finte. Il procedimento per la sua realizzazione non è nulla di complicato. Basta avere della buona volontà, una buona...
Altri Hobby

Come creare l'effetto finta pelle

Se abbiamo un oggetto come, ad esempio, una borsa nera, o di un qualunque altro colore, e vogliamo cambiarne l'aspetto creando l'effetto finta pelle, dobbiamo utilizzare alcune tecniche di decorazioni specifiche per questa tipologia di lavoro. Ecco, quindi,...
Altri Hobby

Come fare il fluffy slime senza colla

Il fluffy slime è un divertente gioco gommoso ed elastico, con il quale i ragazzini ma anche i più piccoli possono divertirsi a giocarci in casa e non solo, in quanto può essere preparato con elementi naturali e soprattutto non tossici. Realizzare...
Altri Hobby

Come fare la colla di farina

La colla è un elemento molto richiesto utile da usare a scuola dai bambini e a casa dagli adulti. Oltre a lavoretti con carta e cartoncino, la colla viene usata anche per piccole riparazioni quotidiane di oggetti semplici. Le colle che siamo soliti acquistare...
Altri Hobby

Come fare un fiocco di neve con la colla a caldo

La colla a caldo è uno strumento molto utile per incollare velocemente alcuni materiali leggeri come la carta, la plastica, il legno, etc. Essa normalmente viene venduta sotto forma di bastoncini di forma cilindrica, i quali vanno inseriti in un'apposita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.