Come realizzare una ghirlanda di vischio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Realizzare ghirlande può essere un ottimo passatempo, specialmente se si ha fantasia e manualità. La ghirlanda per eccellenza è quella realizzata con il vischio in quanto quest'ultimo è sinonimo di positività. La ghirlanda di vischio può essere appesa alla porta d'ingresso di casa durante le festività, ma si può lasciare anche fino a quando le foglie non appassiscono. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come è possibile realizzare una ghirlanda di vischio.

24

La prima cosa da fare è quella di indossare dei guanti da giardinaggio e versare in un secchio del terriccio universale, del letame e 1 tazza di fertilizzante organico. Poi, si deve inumidire il tutto e mescolare con cura. Successivamente bisogna disporre il muschio a cerchio su un tavolo, creando un diametro di 75 cm. In seguito si devono sovrapporre i pezzi coprendo tutti gli spazi in modo uniforme. Non si deve bagnare il muschio prima dell’uso in quanto diventa pesante e si rompe facilmente. Bisogna creare la struttura portante della ghirlanda assemblando 4 anelli di fil di ferro dal diametro di 50 cm. Essi vanno tenuti insieme da fili incrociati; poi, bisogna posizionarla nel centro del muschio. A questo punto si deve disporre il substrato all'interno della ghirlanda di fil di ferro.

34

Per tenere insieme tutti gli elementi si fa scorrere un'estremità del filo per fioristi sotto il muschio. Si deve afferrare dall'esterno e si fa passare verso l’interno; bisogna inglobare mano a mano che si avvolge il filo sia il muschio che la struttura in fil di ferro per includere anche il terriccio. Si deve avvolgere lungo tutta la circonferenza, ripiegando spira per spira il muschio sul terriccio. Quando si raggiunge il punto d’inizio si taglia il filo lasciando una codina da 40 cm; quest'ultima serve per realizzare il gancio ed appendere la ghirlanda. Adesso si ripete l’operazione di avvolgimento del filo applicando il vischio a mazzolini. Per inserire i rametti si deve forare il muschio con le forbici; bisogna allentare la zolla con le mani, spingere dentro i fusti e bloccarli con il filo.

Continua la lettura
44

Si prosegue fino a quando non si riempie tutto l’anello in maniera armoniosa. Alla fine si taglia il filo e si annoda alla spira iniziale. Per realizzare il gancio si infila l’estremità del codino di filo da 40 cm sotto una delle spire e si fa un anello da 8 cm, ripassando due volte per avere un gancio resistente. Si può legare un nastro in cima alla ghirlanda e si annoda come se fosse un fiocco. A questo punto la ghirlanda è pronta; può essere anche un simpatico dono per gli amici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una ghirlanda con peperoncino e foglie di alloro

Con l'arrivo delle feste diventa un'abitudine addobbare casa con alcune semplici creazioni. In particolare potremmo provare a realizzare una speciale ghirlanda natalizia con l'uso del peperoncino e delle foglie d'alloro.In questo modo possiamo dare un...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda di uva e ciliegie

Una ghirlanda di uva e ciliegie potrebbe essere un buon modo per ornare una tavola imbandita o semplicemente abbellirla nelle occasioni quotidiane casalinghe. Il tutto può essere anche più gradevole ed apprezzato se la ghirlanda può essere realizzata...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda natalizia in pasta

Quando il Natale è alle porte, per strada, all'interno dei negozi, e nei supermercati di quartiere, si sente odore di regali, addobbi, luci e voglia di passare tempo piacevole assieme ai propri cari. Se volete avere una ghirlanda, avete due strade da...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda natalizia di carta

Il periodo di Natale è quello in cui ci si diverte a decorare le abitazioni con l'albero di Natale, il presepe e moltissime altri decori tipici di questo periodo. Tuttavia, molto spesso è difficile trovare la decorazione che si adatta perfettamente...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda da appendere con la carta crespa

Esistono diverse decorazioni in commercio per abbellire la vostra porta di casa, ma se la scelta non vi soddisfa e siete intenzionati a crearne una per conto vostro, potreste puntare ad esempio a creare una bella ghirlanda con le vostre mani. Essa non...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda di Natale

Prima che arriva il Natale, il primo pensiero è quello di addobbare la casa in modo festoso. Infatti, ogni anno si acquistano addobbi nuovi, che sostituisco quelli del Natale precedente. A questi si aggiungono anche le ghirlande di Natale. Ma, volendo...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda dorata con pannocchie, funghi e girasoli essiccati

Per poter realizzare una ghirlanda dorata interamente a mano è necessario utilizzare i materiali più disparati, compresi quelli naturali. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come fare una...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda con delle borsette di plastica

La plastica è un materiale estremamente versatile, oltre che facilmente reperibile. Infatti, è possibile sfruttare al meglio buste o borsette di plastica in numerose occasioni, creando una sinergia perfetta tra riciclo e creatività. A tal proposito,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.