Come realizzare una gonna a ruota intera con pieghe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se non intendete proprio rinunciare a qualche capo di abbigliamento piuttosto costoso, con la tecnica del fai da te, ed in particolare con le conoscenze basilari dell'arte del cucito, è possibile soddisfare i vostri desideri, risparmiando anche un bel po' di soldi. Nello specifico in questa guida, vi sarà spiegato come realizzare correttamente una gonna a ruota intera con pieghe.

27

Occorrente

  • Stoffa di cotone o lino
  • Cartamodello
  • Forbici, ago e filo
  • Macchina per cucire
  • Chiusura a gancio per gonna
  • Cerniera per gonna
  • Spilli da sarto
37

Con tutto il materiale a disposizione, potete dunque iniziare il vostro lavoro. La parte più difficile da fare per una gonna a ruota sono le pieghe, molto di moda già negli anni ‘50 ed oggi prepotentemente tornate alla ribalta. Tuttavia con un minimo di attenzione e scrupolosità, anche questa che può sembrare un'impresa, diventa fattibile. Come prima cosa create la gonna a ruota piegando per due volte a metà il tessuto di lino o cotone, dopodiché ritagliatela in base al disegno che avete nel frattempo effettuato su un cartamodello ed applicato sulla stoffa con degli spilli.

47

Molto importante è la sagoma circolare che la gonna deve assumere, per cui dovendo essere simile ad una ciambella, bisogna calcolare il foro centrale che deve essere delle stesse dimensioni del vostro girovita, ovviamente con l'aggiunta di almeno dieci centimetri sul diametro esterno per ricavare poi le pieghe e renderle particolarmente ondeggianti come la tradizione vuole. Una volta ottenuta la sagoma di tessuto corrispondente alla suddetta ciambella, la gonna va poi tagliata su di un lato, in modo da potervi inserire rispettivamente la cerniera e la chiusura a gancio. Per questa operazione che richiede precisione è opportuno aiutarvi con degli spilli, per tenere il tutto in posizione durante la posa delle suddette chiusure.

Continua la lettura
57

Una volta terminato il lavoro di assemblaggio della gonna a ruota con un'imbastitura totale delle parti, non vi resta che misurarla, dopodiché procedere con le finiture ed in particolare con le pieghe. Prima di ciò conviene anche occuparvi di rifinire gli orli ripiegandoli e cucendoli verso l'interno di almeno due centimetri, poi successivamente con la macchina da cucire provvedete alle cuciture definitive, applicando dei caratteristici punti a zig zag, e curando particolarmente le pieghe che vanno bloccate soltanto sulla parte alta, in modo che al minimo movimento, facciano il loro caratteristico ondeggiamento rotatorio. Adesso la gonna a ruota con pieghe è finalmente pronta per essere indossata, ed il tutto con somma soddisfazione per averla creata e risparmiato anche un bel po' di soldi. Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta ottenuta la sagoma di tessuto corrispondente alla suddetta ciambella, la gonna va poi tagliata su di un lato, in modo da potervi inserire rispettivamente la cerniera e la chiusura a gancio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come applicare una tasca a una gonna

Ogni donna, di qualsiasi sia l'età, possiede nel proprio armadio almeno una gonna. Essa infatti è il capo d'abbigliamento più femminile che ci sia, è fatto apposta per le donne e ne esalta la bellezza, in quanto permette di scoprire le gambe e dare...
Cucito

Come cucire una gonna a ruota

Cucire una gonna a ruota, è un'operazione davvero semplice e veloce da compiere, e non è necessario possedere avanzate competenze in taglio e cucito. Tuttavia, la vera difficoltà sta nel fatto di non sbagliare nel prendere le misure giuste e di cucire...
Cucito

Come realizzare una gonna di jeans

Indossare qualcosa realizzato con le proprie mani è sempre un piacere ed è una cosa che inorgoglisce, ma se siete alle prime armi è consigliabile iniziare da un modello semplice. Un ottimo punto di partenza può essere una gonna di jeans a tubino,...
Cucito

come trasformare una T-shirt in una gonna

Pensi seriamente di avere troppe T-shirt nel tuo armadio e non sai cosa fare? Magari, considerando le mutevoli tendenze della moda, potresti decidere di non indossare più alcune di queste! Allora, ecco una guida che potrebbe fare al caso tuo: se hai...
Cucito

Come modificare una gonna in più modi

Quante volte vi sarà capitato di trovarvi addosso qualche chiletto in più, dopo le feste, e di non riuscire ad entrare nella vostra gonna preferita. Non sarà necessario metterla da parte o regalarla, potrete adattarla alle vostre nuove forme, dandole...
Cucito

Come Fare Una Gonna Con Le Pieghe

Nel guardaroba di una donna, non dovrebbe mai mancare una gonna con le pieghe. Possiamo indossarla con qualsiasi tipo di fisico e ad ogni età, molti infatti sono gli accorgimenti per realizzarla, in modo da valorizzare le nostre caratteristiche corporee....
Cucito

Come ricavare una gonna da un pantalone

Trasformare una paio di pantaloni in una gonna, è un procedimento semplice che può essere eseguito senza troppe difficoltà anche da chi non ha molta esperienza con il cucito. Può capitare, infatti, di avere dei pantaloni che non si utilizzano più,...
Bricolage

Come trasformare una camicia in una gonna

L'arte del riciclo ci consente di creare, con abiti vecchi e fuori moda, tantissimi nuovi capi d'abbigliamento per ogni occasione. Con un pizzico di fantasia, qualche accessorio e un po' di ago e filo possiamo creare dei capi davvero unici. Per questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.