Come realizzare una gonna lunga ai ferri

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arte di lavorare a maglia è una pratica comunemente associata alle sapienti mani delle nostre nonne. In realtà, forse anche a causa del periodo economico poco florido, i lavori manuali si stanno riaffermando tra le nuove generazioni. Tanti sono i capi che potete realizzare se avete dimestichezza con i ferri, e diverse le tecniche utilizzabili. Se la capacità di utilizzare gli strumenti del mestiere non vi mancano ma vi state chiedendo come realizzare una gonna lunga ai ferri, ecco la guida che fa al vostro caso. In pochi semplici passi potete realizzare il capo d'abbigliamento che avete tanto immaginato di indossare.

25

Il primo passo è senz'altro quello di recarvi in un negozio di articoli per il cucito e acquistare la lana più adatta al progetto. Vi consiglio di optare per il vostro colore preferito o quello più adatto ai capi che intendete abbinare alla gonna, in modo da indossarla quanto più spesso e soprattutto con stile. La quantità di lana da impiegare varia a seconda delle vostre misure corporee, in media ne occorrono 300 grammi. Per calcolare la larghezza del tessuto tenete il pollice sotto il metro per evitare di stringere troppo e calcolate i cm da fianco a fianco. Se avete delle misure importanti misurate la parte più ampia del corpo, solitamente bacino o fianchi; Per quanto riguarda i ferri, senza i quali non si può lavorare, ne esistono di diversi tipi e misure: scegliete quelli più adeguati alla lana acquistata. Inoltre è necessario avere, oltre al primo, un secondo ferro detto 'aiutante'. Ad ultimo vi occorre un ago.

35

Veniamo ora alla tecnica. Prima di iniziare il processo di lavorazione, è opportuno caricare sul primo ferro tutte le maglie necessarie a ricoprire la lunghezza tra i due fianchi.
Se non siete esperte, la tecnica consigliabile è senz'altro quella di utilizzare un punto a dritto e uno a rovescio.
A questo punto iniziate a lavorare con i ferri completamente a dritto così da fare una sorta di maglia a riso. Non dimenticate di creare dei buchi, ovvero delle piccole asole necessarie per inserire la cintura. Continuate il lavoro con un punto dritto e uno a rovescio sino a raggiungere la lunghezza desiderata della gonna.
Una volta terminata questa prima parte passate a quella posteriore del capo, che deve necessariamente essere più ampia.

Continua la lettura
45

Avete completato entrambe le parti? Benissimo. Non vi resta che unirle. Per far ciò dovete utilizzare la tecnica dell'uncinetto. Infilate l'uncinetto tra i lembi allineati, per poi cucirli col filo in modo uniforme. Il lavoro di cucitura è consigliabile farlo nella parte interna della gonna per nascondere imperfezioni e dettagli poco graziosi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare una gonna a tutù

Per realizzare una gonna a tutù non è necessario avere dimestichezza con ago e filo: si può infatti confezionare una graziosa gonna a tutù anche senza macchina da cucire. La guida si rivolge ai meno esperti e a chi vuole realizzare una gonna in poche...
Cucito

Come Realizzare Dei Calzettoni Ai Ferri

Nel periodo natalizio o in occasione di compleanni di amici e parenti ci troviamo spesso in difficoltà poiché non sappiamo che regalo acquistare. Un'ottima soluzione è quella di realizzare noi stessi qualcosina da regalare, magari fatta all'uncinetto...
Cucito

Come realizzare una giacca da uomo ai ferri

Realizzare un lavoro ai ferri, in generale, è sicuramente un'operazione abbastanza complessa. Bisogna avere un po' di pratica e di dimestichezza con i ferri del mestiere. Realizzare poi una giacca da uomo e forse uno dei lavori a maglia più complicati....
Cucito

Come realizzare una mantella ai ferri

In questo tutorial vi spieghiamo come realizzare una mantella ai ferri. Sapere lavorare a maglia è veramente un vantaggio, in quanto permette di poter infatti creare in modo autonomo moltissimi capi di abbigliamento, seguendo sia le mode del momento,...
Cucito

Come realizzare una bandana ai ferri

Il lavoro ai ferri è una delle passioni più antiche. Questo tipo di lavorazione non è mai passata di moda, anzi oggi è molto più in voga che in altri tempi. Per chi ama davvero lavorare con i ferri è una tecnica che fa rilassare e distaccare dalle...
Cucito

Come realizzare una gonna premaman

Il periodo della gravidanza è per la donna un momento molto delicato. La gioia di una creatura che sta per nascere si accompagna a delle fasi in cui la neo mamma vede il suo corpo cambiare. A volte i cambiamenti possono spaventare alcune donne che, non...
Cucito

Come realizzare una gonna a portafoglio per bambina

La gonna a portafoglio viene così chiamata a causa della particolare apertura e chiusura. Di fatti, si tratta di un modo semplice e veloce per realizzare varie tipologie di modelli sia per donne adulte che per bambine. La gonna a portafoglio per una...
Cucito

Come realizzare una borsa ai ferri

La borsa per una donna è un accessorio indispensabile. Dentro contiene praticamente di tutto: dalle chiavi ai cosmetici. I modelli di borsa sono svariati. Oltre alle dimensioni, si può scegliere fra diversi tipi di materiali, colori e fantasie. Nell'ultimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.