Come realizzare una gruccia alla lavanda

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tarme e cattivi odori sono i principali nemici per la bellezza dei nostri indumenti, specialmente quando sono a lungo conservati dentro gli armadi. Per evitare brutte sorprese al prossimo cambio di stagione, però, basta adottare qualche semplice accorgimento. La lavanda, per esempio, è una pianta preziosa per la corretta conservazione degli abiti: tiene lontani gli insetti e rilascia un gradevole profumo. Il suo delicato aroma, inoltre, è noto per le spiccate proprietà rilassanti e calmanti. Ecco come realizzare una gruccia alla lavanda, con pochi e semplici passaggi, per regalare al tuo guardaroba una ventata di aria provenzale.

25

Occorrente

  • Stoffa decorata
  • gruccia di metallo di forma triangolare
  • lavanda essiccata
  • nastrino di raso
  • nastro adesivo
35

Apri la gruccia di metallo srotolando con delicatezza l'estremità del filo che si avvolge sul gancio. Per compiere questa operazione puoi utilizzare una pinza. Misura con cura la lunghezza del metallo dal gancio all'estremità aperta: ti servirà come riferimento per la creazione dell'imbottitura. Questo passaggio può variare a seconda del modello di gruccia metallica che hai a disposizione: l'importante è ottenere un'apertura temporanea idonea a far passare il cilindro di stoffa che andrà imbottito.

45

Ritaglia la stoffa e crea un rettangolo stretto e lungo. Prendi come misura per la lunghezza quella del filo di metallo, ricordandoti di aggiungere una decina di centimetri: ti serviranno per fissare la stoffa al termine del lavoro. La larghezza, invece, dovrà essere sufficiente a creare un cilindro del diametro di un salsicciotto. Lavorando sul rovescio della stoffa, unisci con ago e filo i due lati più lunghi del rettangolo. Riporta la stoffa sul dritto e appiattisci la cucitura con l'aiuto del ferro da stiro. Puoi divertirti a creare più di una gruccia imbottita utilizzando stoffe diverse: scegli decorazioni che ricordino le ispirazioni provenzali o lo stile del tuo guardaroba.

Continua la lettura
55

Infila il cilindro di stoffa nel filo di metallo e fissane temporaneamente il fondo sul gancio con l'aiuto del nastro adesivo. Procedi alla creazione dell'imbottitura, riempiendo il cilindro con la lavanda essiccata. Al termine di questa fase, riavvolgi l'estremità aperta al gancio di metallo. Chiudi l'imbottitura riunendola sul gancio: utilizza il nastrino di raso facendo un nodo ben stretto e un grazioso fiocchetto. Puoi divertirti ad abbellire ulteriormente la gruccia aggiungendo fiori secchi o piccole decorazioni sul fiocco. Profumato e ordinato, il tuo guardaroba sarà pronto a custodire con cura i tuoi abiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un arco giocattolo con una gruccia

Al giorno d'oggi, l'arte del riciclo è veramente fondamentale sia per preservare il proprio ambiente sia per riuscire ad evitare i continui sprechi di materiali ed oggetti di varia tipologia che solitamente vengono gettati via quando realmente potrebbero...
Bricolage

Come Realizzare Una Gruccia Porta Sciarpe

Le grucce porta sciarpe sono degli oggetti molto utili e funzionali, in quanto grazie ad esso è possibile tenere in ordine tutte le sciarpe senza queste possano occupare molto spazio nell, armadio. Queste particolari grucce non sono facilmente reperibili...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda al profumo di lavanda

La lavanda era una pianta preziosa già per gli antichi romani che mettevano mazzetti di fiori nell'acqua dei bagni termali e veniva utilizzata già allora come base per raffinati profumi e per preparare decotti e infusi usati per la bellezza dei capelli...
Bricolage

Come creare un porta collane con una gruccia per abiti

È risaputo che noi donne amiamo gli accessori di ogni tipo. In particolare, ci piace collezionare braccialetti, collane e orecchini di ogni forma e colore, in modo tale da avere sempre qualcosa da abbinare ai nostri abiti. Purtroppo, però, quest'amore...
Bricolage

Come decorare un cestino con spighe di grano, lavanda e rose

Per la decorazione della casa è bello sapere creare con le nostre mani qualche oggetto unico ed originale. Per fare questo basta un po' di volontà, tanto amore per la propria dimora e molta fantasia. Nei negozi di bricolage inoltre, possiamo trovare...
Bricolage

Come Decorare Una Lampada Di Vetro Con I Fiori Di Lavanda

Sono sempre di più gli appassionati che nel tempo libero si dedicano completamente all'arte del decoupage, del cartonaggio, dello scrapbooking e di tutte le altre attività che implichino un pizzico di creatività e fantasia. Chi ha manualità con queste...
Bricolage

Come realizzare un orsetto profumabiancheria con tessuto vichy

Se si volesse profumare la biancheria e dare anche un tocco innovativo e divertente si può realizzare un morbido orsetto con il tessuto Vichy per inserirci all'interno una sorpresa profumata: i fiori di lavanda essiccanti che creano un delicato pot-pourri...
Bricolage

Come realizzare sacchettini antitarme con girasoli

Attraverso i passaggi successivi di questo tutorial ci occuperemo di illustrarvi che modo è possibile realizzare, direttamente con le nostre mani, dei simpatici e molto utili sacchettini antitarme, decorati con dei bellissimi girasoli. Faremo il tutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.