Come realizzare una lampada con materiali di riciclo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il fai da te è un'arte molto antica che ultimamente viene tralasciata, sopratutto dalle nuove generazioni. Occorre sapere che con il fai da te, non solo si risparmia, ma è possibile migliorare la propria creatività e la propria manualità. In alcuni casi poi, è possibile addirittura contribuire a salvare l'ambiente, utilizzando materiali di riciclo. Con questi materiali, si possono costruire davvero tantissimi oggetti, in modo facile e divertente. Basta solo un po' di pazienza e del tempo libero da dedicare. Se in casa, ad esempio, avete bisogno di una lampada per illuminare la vostra stanza o come supporto per la lettura, dovete sapere che è molto semplice da realizzare con le vostre mani. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come realizzare una lampada con materiali da riciclo.

26

Occorrente

  • spago; colla vinilica; contenitore; lampadina; base per lampadina.
36

Stendere la colla vinilica

La prima cosa da fare è quella di preparare la colla vinilica che terrà insieme tutti gli elementi della lampada. Versate la colla in un contenitore, assicurandovi che sia abbastanza fluida. In caso contrario, potete aggiungere dell'acqua per fluidificare il tutto. La colla ha un colore neutro, dunque se volete colorare la vostra lampada, potete utilizzare del colore acrilico da aggiungere nel vostro barattolo.

46

Utilizzare lo spago

A questo punto prendete lo spago e mettetelo nel contenitore insieme alla colla. Gonfiate un palloncino delle dimensioni che preferite, che saranno poi le dimensioni effettive della vostra lampada. Fate un nodo al palloncino e poi con un pennarello disegnate un cerchio sul fondo. Da questo punto dovrete, alla fine di tutto, inserire la lampadina, dunque disegnatelo delle dimensioni adeguate per farla entrare. Dal punto in cui avete fatto il disegno, cominciate ad avvolgere lo spago pieno di colla, facendo in modo da fare un primo strato tutto in orizzontale e poi un secondo strato in verticale, un terzo in obliquo. Non occorre essere troppo precisi, l'importante è che tutta la circonferenza sia piena di spago e non ci siano grossi buchi.

Continua la lettura
56

Inserire la lampadina

A questo punto non vi resta altro che aspettare che la colla si asciughi. Dovrebbe volerci molto tempo, per cui, per andare sul sicuro, aspettate almeno 24 ore prima di toccare lo spago. Una volta asciutto, non vi resta che far scoppiare il palloncino. Inserite la lampadina sul fondo della lampada, insieme alla base da attaccare alla corrente. Questa base potete facilmente ricavarla da una vecchia abat jour, o da una vecchia lampada che non utilizzate più. Non vi resta altro che testare se tutto è andato a buon fine e decidere dove posizionare la vostra lampada.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' possibile, in alternativa allo spago, utilizzare della carta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una leone giocattolo con materiali da riciclo

Creare giochi per i propri bambini è forse l'attività più gratificante e divertente che un genitore possa fare. Infatti i giochi personalizzati possono rivelarsi davvero piacevoli anche per i bambini stessi, oltre che donare un qualcosa in più, una...
Bricolage

Come realizzare uno zerbino con materiali di riciclo

Tutti noi quando una cosa non ci serve più non facciamo altro che liberarcene buttandola via. Quando invece si potrebbe tranquillamente riutilizzare il materiale che altrimenti avremo buttato. Per esempio uno di questi materiali potrebbe essere una vecchia...
Bricolage

Come fare un barbecue con materiali di riciclo

Se sei un appassionato o appassionata, di barbecue siete capitati nella guida adatta a voi. Oggi vi spiegheremo come fare un barbecue con materiali di riciclo, sia semplicissimo. Ottenere un barbecue non è semplicissimo, poiché richiede molto lavoro,...
Bricolage

Come fare un portapenne con materiali di riciclo

L'inizio della scuola, insieme a tutto il corredo scolastico (penne, colori, quaderni, righelli, ecc.) ci induce alla ricerca di soluzioni ottimali. Magari per avere tutto a portata di mano e sopratutto in ordine. Le matite e le penne vengono smarrite...
Bricolage

Come creare una borsa con materiali da riciclo

Le borse sono accessori indispensabili da avere sempre con sè, soprattutto quando facciamo la spesa o dobbiamo trasportare degli oggetti, sono utilissime quelle grandi in tela resistente. Sono la passione di tantissime donne Sono infatti estremamente...
Bricolage

Come fare una culla con materiali di riciclo

L'attesa per la nascita di un bambino è sempre un momento di grande entusiasmo, nel quale non sempre si hanno le idee ben chiare su quali sono gli strumenti, dai vestiti al biberon, da procurarsi per essere pronti ad accogliere il neonato. Uno degli...
Bricolage

10 idee per creare un portabottiglie con materiali di riciclo

Impareremo a creare 10 portabottiglie con materiali di riciclo e non...Potete scegliere quello che preferite e realizzarlo velocemente a casa, potete ovviamente decorare il tutto a vostro piacimento in modo da rendere il tutto molto più carino. Buttate...
Bricolage

Come fare uno scadenziario con materiali di riciclo

La crisi del nostro paese ha influenzato lo standard di vita e le abitudini delle persone. Oggi si cerca di fare economia in tutti gli ambiti; non si buttano più via le cose con facilità, ma si cerca di riutilizzarle. Gli oggetti che sembrano spazzatura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.