Come Realizzare Una Lampada Con Un Cestino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo dare una mano ad utilizzare il metodo del fai da te, ai nostri lettori, in modo da poter capire come poter realizzare una lampada con l'auto di un semplice cestino. Sono davvero in tanti coloro i quali utilizzano la tecnica del fai da te, per creare qualcosa di unico ed anche molto originale, completamente con le proprie mani. Iniziamo subito con il dire che in estate molto spesso, le nostre stanze necessitano di atmosfere del tutto particolari ed anche molto accoglienti, ideali per trascorrere simpatiche serate con amici. Nel caso ne avessimo modo ed anche voglia, dobbiamo sapere che possiamo personalizzare le nostre luci con delle idee molto semplici, e soprattutto spendendo pochissimo.. Farlo è molto semplice, basta seguire questa guida, semplice e veloce, che ci permette di riutilizzare un cestino vecchio che magari avremmo di certo ora mai gettato via. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento!

26

Occorrente

  • Vecchio cestino in ferro
  • Kit per illuminazione
  • Scampoli di tessuto colorato a scelta
  • Forbice affilata
36

Innanzitutto, la prima cosa che dobbiamo fare è quella di assicurarci di avere tutto l'occorrente necessario per il nostro lavoro. Subito dopo di ciò, possiamo con l'aiuto di una forbice molto affilata, cercare di realizzare un foro, che dovrà essere abbastanza grande, sul fondo del nostro cestino, in modo tale da fare passare il cavo elettrico con estrema facilità, e soprattutto avendo la massima cura di forare il cestino secondo la dimensione esatta del porta lampadina, per non creare un foro troppo grande, che rischierebbe di far cadere il tutto.

46

Dopo aver praticato, con l'aiuti di una forbice molto affilata, il foro sul fondo del cestino, possiamo iniziare a scegliere tutti gli scampoli di tessuto colorato, anche in base alla nostra fantasia, e prestiamo attenzione a tagliarli con estrema precisione, in delle strisce abbastanza sottili ed anche molto lunghe. Se volessimo una lampada perfetta, dobbiamo ricordare di rispettare alla lettera, una dimensione di almeno 4 m.

Continua la lettura
56

Dopo aver tagliato tutta la stoffa colorata ed aver realizzato tantissime strisce di almeno 4 m circa, apprestiamoci subito ad avvolgere l'intero cestino con gli scampoli di stoffa e cerchiamo di avere anche cura di farli passare dentro e fuori i fori, in modo da poterli fissare per bene ed in modo preciso, attorno alla nostra nuova lampada. Alla fine, per concludere il nostro lavoro, dobbiamo far passare il filo elettrico ed ecco che in questo modo la nostra lampada è pronta ad illuminare tutte le stanze del nostro appartamento! Basta poco e grazie al fai da te, saremo in grado di realizzare qualcosa di unici ed anche molto speciale, per abbellire ogni stanza!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una lampada con bicchieri in plastica

Se siamo amanti del fai da te, ed in particolare dell'arte decorativa e creativa, possiamo dar vita ad oggetti molto belli e funzionali. Un esempio può essere quello di realizzare una lampada ad una o più luci, utilizzando dei bicchieri in plastica...
Bricolage

Come realizzare una lampada di spago

Uno degli oggetti di arredo più gettonati e realizzati con la tecnica del fai da te, è la lampada realizzata con lo spago. Si tratta di un progetto molto semplice e di realizzazione veloce. Si presta perfettamente per essere adoperata in un ambiente...
Bricolage

Come realizzare una lampada telefono

Possiedi in casa un telefono vecchio che ha la ghiera girevole e che non vuoi gettare via, ti piacerebbero però una bella lampada per la lettura dei tuoi libri al caldo dell'inverno freddo? Abbiamo qua in seguito la soluzione che fa per voi: modernizzare...
Bricolage

Come Realizzare Una Lampada Con Una Bottiglia

Spesso e volentieri, in casa, capita di avere degli oggetti inutilizzati che, inevitabilmente, finiscono nella pattumiera. Tra questi, le bottiglie di vetro sono, di certo, tra i più numerosi: dal momento che bevande, alcolici, salse e conserve vengono...
Bricolage

Come realizzare la lampada Tiffany

Nell'immaginario collettivo Tiffany significa lampade. Fu agli inizi del ventesimo secolo che il vulcanico creativo diede vita a quell'oggetto che nei decenni a venire ispirò numerosi artisti. Sarebbe riduttivo però legare Tiffany solamente alle lampade....
Bricolage

Come realizzare un telaio a ventola sopra una lampada

Se si è appassionati di bricolage si può realizzare, con l'utilizzo di pochi strumenti e materiali, qualcosa di unico ed originale. Tutto ciò sempre nel pieno rispetto dei propri gusti e personalizzando le creazioni secondo la propria creatività....
Bricolage

Come realizzare una lampada con l'origami

Il termine origami si riferisce all'arte di piagare la carta per creare figurine artistiche di ogni tipo. In questa guida vi sarà illustrato come realizzare una lampada utilizzando quest'antica tecnica giapponese. Se seguirete con attenzione tutti i...
Bricolage

Come Fare Un Cestino Porta Necessario Per Bimbo

Quando sta per arrivare un bambino la gioia e l'entusiasmo che c'è in casa è indescrivibile. Si aspetta 9 mesi e poi quando arriva è stata già preparata la cameretta, comprato il passeggino e tutti gli strumenti per la cura del neonato. Un utile strumento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.