Come realizzare una lampada di carta di riso

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
19

Introduzione

Arredare casa può inaspettatamente diventare, talvolta, un compito più facile ed economico di quanto si possa pensare. Nonostante in commercio esistano molti suppellettili già assemblati e pronti all'uso, può a volte sorgere il bisogno di realizzare qualcosa di altamente personalizzato e creato con le nostre mani. Entra in gioco, a questo punto, la vecchia arte del "fai da te". Una lampada di carta di riso, di cui parleremo nelle pagine seguenti, è un perfetto esempio di un complemento d'arredo idoneo a stanze dall'atmosfera romantica e retrò. Il procedimento di realizzazione proposto in questa guida è dedicato, in particolare, alle lampade classiche di forma tondeggiante, come quelle orientali. Tuttavia, è possibile cimentarsi nella creazione di forme più complesse, partendo comunque da una struttura rigida in fil di ferro. Il lavoro, in apparenza semplice, richiede molta attenzione e manualità per garantire un risultato ottimale.

29

Occorrente

  • Ciotola tondeggiante (tipo insalatiera)
  • Rotolo di fil di ferro
  • Nastro adesivo resistente
  • Carta di riso
  • Colla
  • Portalampada e lampada
  • Filo elettrico (prolunga)
  • Forbici
  • Cacciavite
  • Metro
  • Nastro isolante
39

Creazione della prima semi-struttura

Appoggiate la ciotola su un tavolo che consenta libertà di movimento. Iniziate quindi ad avvolgere il fil di ferro intorno alla base della ciotola. Una volta effettuato il primo giro, avvolgete il filo ancora per metà della circonferenza, andando così a creare l’apertura inferiore della lampada. Continuate ad avvolgere il fil di ferro tutto'intorno alla ciotola, dandogli una forma di spirale e cercando di mantenere le spire a una distanza il più costante possibile fra loro. Per ottenere una struttura abbastanza resistente, le spire dovrebbero essere fra loro distanti al massimo 5 cm. Una volta raggiunto il bordo superiore della ciotola, fermatevi ed estraete quest'ultima dalla semi-struttura realizzata, cercando di non deformarla durante il procedimento.

49

Creazione della seconda semi-struttura

Per creare la seconda semi-struttura si dovrà partire dalla circonferenza più ampia della ciotola, ponendola quindi al contrario prima di iniziare a rivestirla. Raggiunto il bordo superiore (che in questo caso sarà il più stretto), realizzate una circonferenza e mezzo per creare l’apertura superiore della lampada, come avete già fatto per la prima semi-struttura. Ripiegate quindi l’ultima spirale di fil di ferro subito al di sopra del bordo della ciotola, prima di separarla come nel primo passo.

Continua la lettura
59

Unione delle due semi-strutture

Tagliate il fil di ferro in eccesso dalla seconda semi-struttura, assicurandovi di lasciarne abbastanza da poter attraversare il diametro della circonferenza superiore almeno due volte. Piegando la coda di filo rimasta in cima andate a formare un arco passante per il centro dell’apertura, in modo da ottenere il gancio di supporto che consentirà di appendere la lampada. Avvolgete quindi il filo attorno alla circonferenza opposta per fissarlo. Sovrapponete infine le due semi-strutture tra di loro e assemblatele tagliando quattro piccoli pezzi di filo di ferro, che dovranno essere avvolti saldamente a formare degli anellini nei quattro punti cardinali. A questo punto la struttura portante sarà unita e completa, pronta per essere foderata con la carta di riso.

69

Creazione delle strisce di carta

Misurate la circonferenza superiore, quella inferiore e quella centrale della struttura ed aggiungete a ciascuna 1,2 cm. La misura ottenuta indicherà la lunghezza delle 12 strisce di carta di riso necessarie per rivestire lo scheletro della lampada. Misurate quindi anche la distanza fra la circonferenza superiore e quella inferiore della struttura, lungo la pancia esterna, dividete il valore ottenuto per 12 e aggiungete 5 cm. Questa operazione vi darà la larghezza esatta di ciascuna delle striscioline di carta. Dopo di che, disegnate sulla carta di riso le 12 strisce e ritagliatele con attenzione.

79

Applicazione delle strisce sulla struttura

Sovrapponete le prime due strisce di carta alle aperture dello scheletro, facendo sporgere 2,5 cm sia dalla circonferenza superiore che da quella inferiore. Ripiegate la carta in eccesso verso l'interno della lampada, facendola passare sopra il filo. Chiudete le circonferenze e applicate una piccola quantità di colla per bloccare le estremità in posizione. Fate scorrere delicatamente le mani lungo la circonferenza appena foderata, per assicurarvi che non vi siano parti scoperte, ed applicate altra colla se necessario. Applicate infine le strisce rimanenti, lasciando circa 0,6 cm di carta sovrapposta fra una e l’altra, e sincerandovi che la colla sia sempre ben asciutta su ogni striscia prima di proseguire. Una volta fissata l’ultima striscia, lasciate asciugare il tutto per l'intera notte.

89

Preparazione del collegamento elettrico

Per preparare il collegamento elettrico dovete inserire nel portalampada i fili che si trovano all'interno del cavo. Fate attenzione a non lasciare fili scoperti e, nel caso ne trovaste, ricopriteli con dell'apposito nastro isolante. Il giorno seguente, quando la carta sarà ben asciutta, avvitate la lampadina e fissate il portalampada all'anello superiore della struttura con del nastro adesivo resistente. La lampada è a questo punto completa, pronta per essere appesa per mezzo dell'anello di filo di ferro. Dopo aver collegato la spina e verificato che il collegamento elettrico sia funzionante, non resta che godere della particolare luce soffusa che diffonderà nell'ambiente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare una lampada da tavolo

All'interno di questa guida andremo a occuparci di fai da te e, nello specifico, ci concentreremo nello spiegarvi Come realizzare una lampada da tavolo. Per riuscire a rinnovare periodicamente il contesto abitativo, ovvero il contesto dove passiamo il...
Casa

Come costruire una lampada a piantana

Le lampade sono un utile strumento per illuminare gli ambienti, ma possono diventare anche degli ottimi oggetti d'arredo che renderanno la propria casa molto più bella ed accogliente. In commercio ne esistono di svariati modelli e fatture, tutte con...
Casa

Come realizzare un angelo con le cannucce di carta

Nel periodo natalizio si cerca sempre di decorare la casa a tema. Utilizzando così, decori dell'anno passato e acquistandone altri nuovi. Quest'ultima è un'abitudine che porta a spendere parecchio denaro. Ma, per evitare questo spreco si può ricorrere...
Casa

Come nascondere il cavo di una lampada a sospensione

Le lampade a sospensione, sono disponibili in una varietà di colori e motivi decorativi, dalle lanterne di carta in stile vintage ai moderni vasetti in cemento. L'installazione di una lampada a sospensione solitamente richiede le competenze di un elettricista...
Casa

Come restaurare una base per lampada

L'arte del restauro ha un fascino davvero particolare. Oltretutto, è di facile realizzazione. Con i giusti suggerimenti, si può lavorare a qualsiasi oggetto ormai obsoleto o rovinato e tentare di dargli una nuova vita. Talvolta, un vecchio mobile scheggiato...
Casa

Come realizzare un albero di Natale con batuffoli di cotone e carta igienica

L'atmosfera natalizia comincia già a farsi sentire in tutta la sua bellezza. Come ogni anno, cerchiamo di addobbare il più possibile la nostra casa, rendendo più allegro e caloroso tutto l'ambiente a noi circostante. Il desiderio di addobbare la casa,...
Casa

Come Accendere Una Lampada A Olio

La storia ci insegna che ogni cosa che oggi noi diamo per assodata, dovuta, certa, ogni strumento che riteniamo palesemente necessario ed essenziale, per essere tale ha subito un percorso di evoluzione, studi ed esperimenti che lo ha reso quello che...
Casa

Come si costruisce una lampada ad olio

Subito dopo aver scoperto il fuoco, l'uomo si è sempre ingegnato per creare sistemi atti a procurarsi, oltre che un po' di calore, la luce. Il primo metodo molto probabilmente fu quello delle torce, realizzate con i rami secchi. Le torce erano molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.