Come realizzare una libreria in stile vintage

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Grazie allo stile vintage, si possono realizzare delle vere e proprie creazioni, infatti nella guida che vi sarà sottoposta, scoprirete come realizzare una libreria in stile vintage. Naturalmente, in moltissimi negozi potrete trovare vari oggetti realizzati con questo stile, ma crearli da soli può rivelarsi davvero divertente e soddisfacente. Inoltre, realizzando l'oggetto desiderato da soli, vi permetterà di risparmiare grosse somme del vostro prezioso denaro, poiché non avrete la necessità di acquistarlo già pronto in un apposito negozio. Dunque, continuate a leggere con attenzione ed impegno i semplici passi riportati in questa specifica ed interessante guida, per comprendere in modo utile e veloce come realizzare una libreria in stile vintage.

24

Periodo del vintage:

Lo stile vintage, richiama esattamente il design degli anni che vanno dal 1950 al 1970, ciò che caratterizza quel periodo risulta essere esattamente la funzionalità e la semplicità degli oggetti e delle forme, infatti basta guardare la fattura dei vari mobili creati secondo questo stile. Pochi passi per capire utilmente come realizzare qualcosa di veramente duraturo nel tempo e di buona fatturazione.

34

Usare colori pastello:

Usando precisamente i colori pastello e riproducendo il tutto con colori sbiaditi, si dà all'oggetto creato un aspetto vissuto, a ciò poi serve aggiungere esattamente dei disegni che vanno a riprendere precisamente le marche pubblicitarie di una volta, come ad esempio: pin up, biciclette e gabbie per uccelli. Queste librerie possono essere di diverso modo, come componibili oppure modulari, la loro realizzazione avviene precisamente recuperando quelle con i ripiani in legno su una struttura portante d'acciaio. Quest'ultima dovrà essere poi dipinta con i colori pastello summenzionati prima, potrebbe andar bene un verde acqua, mentre per le mensole andranno utilizzate le immagini oppure le foto delle vecchie pubblicità, ancora meglio se in bianco e nero. Così si avrà una libreria dove i caratteristici colori e le particolari forme geometriche daranno un tocco vintage, alquanto pregevole.

Continua la lettura
44

Vintage anni 70:

Negli anni 70 invece, si respira un'aria un po' diversa, c'è più immaginazione che dà così libero sfogo all'innovazione ed alla creatività, dando una creazione ai mobili molto minimal e abbinamenti di materiali, ben diversi tra loro. Si parla esattamente di unione tra metallo, vetro e legno, infatti facendo ciò la struttura portante della libreria sarà in legno, dove si potrà laccarla di bianco, grazie poi all'uso del trapano e delle viti autofilettanti, si andranno a montare le staffe di metallo che sorreggono gli scaffali in vetro colorato.
.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come ristrutturare un vecchio comodino in stile Vintage

Tra gli amanti del fai da te ci sono sicuramente schiere di amanti della ristrutturazione. Non c'è cosa più soddisfacente che prendere un vecchio oggetto e dargli nuova vita. Le tecniche e gli stili utilizzabili sono infiniti, così come gli ambiti...
Bricolage

Come decorare i barattoli in vetro in stile vintage

In questa guida vi andrò a spiegare brevemente in tre passi come fare una cosa davvero interessante. Infatti, vedrete come decorare i barattoli in vetro in stile vintage. Perché si sa, ultimamente va molto di moda il vintage e anche il riciclaggio....
Bricolage

Come fare un cerchietto per capelli in stile vintage

Avere i capelli sempre in ordine, per una donna è una tra le cose fondamentali. Non basta infatti pettinarsi ed uscire da casa. Molte donne passano ore tra piastra, arricciacapelli e fermagli vari per sistemare la propria acconciatura al meglio. Uno...
Bricolage

Come realizzare un porta cappelli vintage

Ormai la tendenza vintage è diventata una moda parecchio diffusa ed apprezzata. Meritatamente, dobbiamo riconoscere. Infatti il fascino degli oggetti di epoche passate torna a coinvolgere sempre. Nonostante il loro gusto sorpassato. Il termine inglese...
Bricolage

Come realizzare da soli una libreria in cartongesso

La libreria è uno dei mobili più utili e più funzionali da inserire in un'abitazione e più precisamente all'interno di uno studio, di un soggiorno o di un salotto. Se avete intenzione di realizzare con le vostre mani una splendida e utile libreria...
Bricolage

Come realizzare una libreria a portata di bambino

Organizzando librerie ad altezza di bambino per conservare libri e giochi, è possibile fornire ai più piccoli la possibilità di autogestirsi senza ricorrere all'aiuto dei grandi. Impareranno così anche a rimettere le cose a posto da soli, rafforzando...
Bricolage

Libreria fai da te: 10 idee da realizzare

Con l'arte del fai-da-te possiamo sempre realizzare delle creazioni belle ed originali. A volte bastano semplici materiali, che possiamo trovare anche a casa e che non sono ormai più utilizzati, per dare nuova vita a questi oggetti. Vediamo allora come...
Bricolage

Come realizzare una libreria originale con materiali di recupero

L'arte del fai-da-te ci permette di realizzare sempre delle idee belle ed originali anche con dei semplici materiali di recupero. Possiamo così riciclare di tutto e dare una nuova vita a degli oggetti inutilizzati, realizzando qualcosa di creativo ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.