Come realizzare una maschera da lupo da parete

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si parla di maschere, si sa, la fantasia prende il sopravvento su grandi e piccini. Non fatevi, quindi, scappare l'occasione di dar sfogo alla vostra creatività e di impiastricciarvi un po' le mani. Nei passi della guida a seguire, infatti, vi sarà illustrato dettagliatamente come realizzare una maschera da lupo da appendere alla parete. Il metodo per riprodurla con la carta a strati è abbastanza facile e piuttosto veloce. L'unico passaggio a cui dovrete fare particolare attenzione, sarà la sua decorazione, che comunque non è detto che debba essere particolarmente realistica. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • maschera in plastica
  • carta da giornale e carta da pacchi
  • colla vinilica
  • unguento di vasellina
  • colori acrilici e vernice spray
36

Anzitutto, esistono in commercio delle maschere già sagomate, ideali da utilizzare come base. Se desiderate aggiungere dei dettagli particolari, vi basterà realizzare delle forme di cartone da attaccare, con una pinzatrice, alla base. Se i dettagli saranno sulla superficie della maschera, vi basterà realizzarli con delle palline di carta, cotone, giornale o simili, ed attaccarli al loro posto con del nastro adesivo. Una volta decisa la base ed aggiunti i dettagli necessari, organizzate il lavoro coprendo il tavolo con della carta di giornale ed adagiando sopra tutto il materiale. Spalmate la superficie della mascherina di plastica con abbondante pasta di vaselina, quindi certcate di distribuirla bene, arrivando in fondo ad ogni pieghetta.

46

Successivamente, stracciate la carta di giornale nel senso della fibra (la parte verso la quale il giornale si strappa più facilmente). Adesso, realizzate dei quadratini poco più grandi di un francobollo ed inseriteli in una ciotola di vetro con dell'acqua. In un'altra ciotola, preparate la colla diluita e stendetela con un pennello. Iniziate poi ad applicare il primo strato di carta da giornale: ricoprite bene la maschera con almeno tre strati di carta e di colla. Per rendere l'oggetto ancora più solido, lasciate asciugare bene, dopodiché strappate in piccoli pezzi la carta da pacchi; inumiditela, strizzatela e applicatene due strati, utilizzando sempre abbondante colla.

Continua la lettura
56

Arrivati a questo punto, staccate la forma di carta dal supporto di plastica (con l'aiuto della vaselina verrà via molto facilmente), quindi ritagliate i bordi con una forbice affilata e praticate dei fori per gli occhi e per il naso. Passate poi una mano di gesso comune in pasta e attendete che si asciughi perfettamente. Infine, procedete alla decorazione della maschera con i colori acrilici, prendendo come modello il campione di plastica. Una volta terminata la fase pittorica, spruzzate la vernice spray ed appendete la maschera da lupo con un chiodo o un tassello. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un'amaca

Con l'arrivo della primavera, ma soprattutto durante l'estate, l'amaca è perfetta per riposarsi durante le ore più calde della giornata. Basta stendersi all'ombra, rilassarsi, chiudere gli occhi e fermarsi ad ascoltare i rumori della natura. È una...
Bricolage

Come trasformare dei vecchi guanti di lana in divertenti marionette a dita

I bambini, soprattutto i più piccoli, sono affascinati dalle marionette, specie quelle fatti con i guanti di lana colorati. Che siano animaletti, personcine, mostricciattoli, impareremo con la seguente guida a realizzarli in modo facilissimo. Tutto quello...
Cucito

Come realizzare un costume da Zorro

In questa guida, pratica e semplice, che vogliamo proporre, abbiamo deciso di parlare di come poter realizzare, con le nostre mani e grazie alla fantasia, che ognuno di noi, ha nella sua mente, un bellissimo costume di Carnevale, da Zorro. Zorro è un...
Giardinaggio

Come potare una siepe di pitosforo

Il genere del pitosforo appartiene alla famiglia delle Pittosporaceae. Quando si trovano nelle zone asiatiche, hanno un portamento arboreo e possono raggiungere addirittura quasi i venti metri di altezza. Coltivati dall'uomo, invece, difficilmente raggiungono...
Giardinaggio

Come coltivare un prato di trifogli

Il trifoglio è una pianta conosciuta in ogni parte del mondo, infatti, ne esistono moltissime specie diverse a seconda del clima e del terreno su cui crescono, e si parla addirittura di alcune specie di trifogli conosciute fin dall'antichità. Fa parte...
Casa

Come realizzare una ingannevole libreria

All'interno di questa semplice ma utilissima guida, troverete utili consigli e suggerimenti su come realizzare una ingannevole libreria tipo quelle che si vedono nei film dove, all'apparenza sembra di vedere delle librerie mentre, se spostate rilevano...
Bricolage

Come realizzare un regolo per somme veloci

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare un regolo per delle somme veloci. Iniziamo subito con il dire che il più antico documento che ci testimoni un calcolo matematico è stato di certo rinvenuto in...
Altri Hobby

Come collezionare le Barbie

Una delle passioni che prende le bambine durante l'infanzia è senza ombra di dubbio quella per le Barbie. Questa passione però può anche rimanere in età adulta. Quest'ultima può anche sfociare in collezionismo di Barbie che possono in qualche modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.