Come realizzare una maschera di panda

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Iniziare a pensare con un po' di anticipo al carnevale, non è del tutto errato, specialmente se abbiamo dei bimbi per casa. Sopratutto perché anche le maschere di carnevale, specie negli ultimi anni, hanno iniziato a subire in maniera molto incisiva, le mode del momento. A farla da padrone sono i personaggi dei fumetti e dei cartoni animati. Anche se le vecchie glorie come zorro e le principesse cercano di resistere. Acquistare un costume può rivelarsi una spesa esosa, sopratutto per qualcosa che molto probabilmente verrà indossato per un solo carnevale. In questa guida vedremo come realizzare una maschera di panda e se il vostro bambino dovesse storcere il naso, vi basterà ricordargli il simpatico personaggio di Kung Fu Panda.

26

Occorrente

  • Cartoncino bianco.
  • Matita.
  • Elastico.
  • Pennarelli o colori acrilici.
  • Pennello.
  • Metro da sarta.
  • Forbice.
36

Iniziamo la creazione della nostra maschera. Per prima cosa, procuratevi un cartocino bianco, non troppo sottile altrimenti la maschera potrebbe rompersi facilmente. Il secondo passo è quello di prendere le giuste misure prima di tracciare i contorni della nostra maschera. Munitevi di un semplice metro da sarta e misurate accuratamente le dimensioni della testa del vostro bambino. La distanza degli occhi (per posizionare perfettamente i fori oculari sulla maschera e permettere una perfetta visione al bambino) e la corretta posizione della bocca. Ora che avete tutte le misure, potete passare alla realizzazione fisica della maschera.

46

Potete usare come modello quello che preferite. In questa guida vi forniremo una variante che potrete stampare e utilizzare come modello per realizzare la vostra maschera. Ma le alternative sono davvero innumerevoli e non dovrete far altro che dar libero sfogo alla fantasia. Che sia un panda realistico o scherzoso, l'importante è rispettare sempre le giuste misure per creare una maschera su misura per il viso del vostro bambino. Una volta terminata la riproduzione del disegno scelto, non dovrete far altro che ritagliarlo con estrema cura.

Continua la lettura
56

Quando sarete soddisfatti del disegno realizzato, non dovrete far altro che dare colore alla vostra maschera da panda. Per questo passaggio potete utilizzare dei semplici pennarelli. Se invece desiderate un effetto più realistico, optate allora per i colori acrilici. Colorate di nero il fuori delle orecchie, il nasino e non dimenticate di cerchiare con il nero gli occhioni del vostro panda, segno distintivo di questo dolcissimo animale. Il resto della maschera potete tranquillamente lasciarlo di colore bianco. Viceversa per un effetto pelo realistico, utilizzate del colore bianco che sporcherete con una punta di grigio.
Lasciate asciugare la vostra maschera per una notte intera. Ora non vi resta che praticare due fori al lati della maschera ed inserire un elastico. Adesso non vi resta che farla indossare ai vostri bimbi!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate un elastico largo e piatto, in modo che non tiri i capelli del vostro bambino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un cappello a forma di panda per bambini

Se per proteggere il nostro bambino dal freddo del periodo invernale, possiamo realizzare un cappello specifico, e nel contempo renderlo particolarmente originale ed esclusivo. Infatti, in pochi passi e con un pizzico di creatività, è possibile crearne...
Altri Hobby

Come fare un panda con gli origami

È veramente impressionante come un semplice pezzo di carta può essere ripiegato in modo tale da sembrare un panda. Infatti, questa creazione presenta tutte le parti bianche e nere al posto giusto. Per la realizzazione del panda occorre 1 foglio da origami...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire la batteria della Fiat Panda

L' automobile è il mezzo di trasporto più utilizzato dall'uomo. Ogni sua componente ha una precisa durata, come tutti i beni di consumo anche l'auto possiede parti che si usurano col tempo e con il loro utilizzo. Una delle principali unità dell'automobile...
Bricolage

Come creare i burattini

È bene distinguere i burattini dalle dalle marionette, anche se nell'uso comune sono ormai diventati sinonimi. Le marionette sono i pupazzi manovrati dall'alto con fili, mentre i burattini sono quelli manovrati dal basso, in cui il burattinaio mette...
Bricolage

Come realizzare un portamonete con un palloncino

I portamonete sono ormai oggetti non molto usati in questi ultimi tempi, eppure ci sono ancora persone che desiderano averne uno, soprattutto i bambini. Perché non realizzarne uno partendo da un semplice palloncino?È un buon modo per passare del tempo...
Giardinaggio

Piante tropicali da giardino: quali scegliere

Molte volte nella vita, durante l'arredamento della propria casa e la sistemazione del giardino (per chi ce l'ha) ci è venuto in mente di dare quel tocco in più per rendere l'ambiente un po' più esotico. Ci sono diversi tipi di piante che vanno bene...
Bricolage

Come fare una parrucca fai da te per Carnevale

Con l'arrivo del carnevale, si incomincia a pensare a quale vestito indossare durante le feste in maschera e generalmente questo si preferisce acquistarlo già pronto, presso degli appositi negozi, spendendo però in alcuni casi cifre elevate. In alternativa,...
Altri Hobby

Come vestirsi da segnale stradale

All'interno della guida che seguirà andremo ad occuparci di fai da te. Nello specifico, andremo a spiegare come produrre un vestito, da utilizzare a carnevale magari. Infatti, andremo ad argomentare su come vestirsi da segnale stradale. Un fai da te...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.