Come realizzare Una Maschera Etnica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le maschere che si realizzano con il metodo fai da te sono molto apprezzate, specialmente nel periodo di carnevale. La loro creazione coinvolge sia gli adulti che i bambini. Leggendo il tutorial si possono avere degli utili consigli su come è possibile realizzare una maschera di carnevale etnica. Per la realizzazione bisogna utilizzare la pasta da modellare e pochi altri supporti. Il lavoro è abbastanza semplice e veloce e quindi si può ottimizzare al massimo il tempo che si ha a disposizione. È opportuno prestare molta attenzione alle indicazioni che vengono date nei passi successivi se si vuole ottenere un ottimo risultato.

26

Occorrente

  • Pasta modellabile
  • maschera a volto intero
  • colori ad acqua
  • pennelli vari
  • flatting
  • taglierino
  • mattarello
36

Prima di cominciare il lavoro bisogna procurarsi tutto il materiale che occorre. È consigliabile disporlo in modo ordinato per evitare di perdere tempo a cercarlo. Successivamente si deve tagliare un pezzo di pasta modellabile e stenderla con l'aiuto di un mattarello fino ad ottenere uno strato di pasta di pochi millimetri. Esso deve essere sovrapposto ad una maschera sagomata, a volto intero, che bisogna utilizzare come stampino. In seguito si deve eliminare la pasta in eccesso lungo i bordi, nei due fori degli occhi e nella fessura della bocca con un taglierino. A questo punto bisogna far asciugare la maschera sullo stampo che è stato scelto.

46

Dopo che sono trascorse circa 2/3 ore la maschera di pasta modellabile è perfettamente asciugata. A questo punto si deve staccare delicatamente dallo stampo; poi, si fa asciugare nuovamente per qualche ora. Intanto si possono preparare i colori ad acqua che si vogliono utilizzare per la decorazione. Quando la base della maschera è "pronta" si può dipingere il fondo con un bel colore rosso ad acqua e si lascia asciugare il tutto. Successivamente, utilizzando un taglierino, bisogna sagomare la circonferenza della maschera creando un contorno irregolare e fantasioso.

Continua la lettura
56

Adesso con un colore ad acqua scuro in contrasto col rosso di sfondo, nero oppure marrone, si devono realizzare i motivi etnici. Essi si possono copiare anche da figure prestampate. Con un pennarello indelebile bisogna ripassare i decori etnici che sono stati tracciati in precedenza. Per completare il lavoro bisogna rifinire il tutto con precisione; è consigliabile fissare i colori che sono stati utilizzati con una o due mani di flatting. Poi, si lascia nuovamente asciugare; ora bisogna incollare sotto la maschera etnica un bastoncino di legno che funge da sostegno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Coinvolgete i più piccoli nel lavoro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un porta rotolo da cucina con i cucchiai di legno

Dare un tocco di personalità alla propria abitazione è il sogno di coloro che si rivolgono al riciclo creativo. Grazie a questa tecnica, l'abbellimento degli ambienti diventa una scelta green atta a rigenerare gli oggetti per rimodellarne le finalità....
Altri Hobby

Come realizzare un bouquet etnico

Se intendiamo stupire il destinatario di un regalo del tutto particolare, come ad esempio un bouquet specie in occasione di cerimonie o ricorrenze, possiamo confezionarlo uscendo dai canoni tradizionali, e crearlo in uno stile decisamente unico e originale....
Bricolage

Come realizzare un lampadario etnico

L'arte del fai da te e del bricolage sono una vera e propria risorsa per chi vuole costruirsi qualcosa di originale per la propria casa, che difficilmente si possa trovare altrove o in vendita in qualche negozio. Oltre a piccoli oggetti, come sculture,...
Cucito

Come creare una tenda di yuta

Le tende in casa sono un complemento d'arredo molto utili oltre che belli esteticamente, come tali devono essere anche adeguati allo stile dell'arredamento. Se abbiamo scelto di arredare la nostra casa in stile classico anche le tende dovranno concordare...
Bricolage

Come realizzare un telaio per perline

Solitamente, i bellissimi e colorati braccialetti di perline, che spesso vediamo in vendita presso negozi di oggettistica etnica o sulle bancarelle dei tradizionali mercatini di hobbistica, vengono realizzati tramite l'utilizzo di una piccola e pratica...
Altri Hobby

Come fare un mandala all'uncinetto

In questo tutorial vedremo come fare un mandala all'uncinetto. La decorazione etnica è perfetta per arredare con gusto una stanza della tua casa o come presina per la cucina. Il bello del mandala è che puoi utilizzare colorazioni sempre diverse. Preferisci...
Bricolage

Come creare lanterne di carta stile etnico

Le lampade etniche, soprattutto quelle giapponesi e cinesi, hanno quel certo fascino orientale che le contraddistingue, con la peculiarità di donare, in ogni situazione, un'atmosfera alquanto raffinata. Per crearle basterà avere un pizzico d'inventiva...
Altri Hobby

Come realizzare un flauto di Pan

Se intendete realizzare alcuni strumenti, potete cimentarvi nella creazione di uno dei più antichi e particolari per le note che emette; si tratta infatti del flauto di Pan (o più propriamente detto siringa di Pan), uno strumento a canne accostate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.