Come realizzare una muratura portante

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in un giardino abbiamo intenzione di creare una costruzione abbastanza alta, magari per ricavarne una cantina o un deposito per gli attrezzi, è necessario innalzare una muratura portante ai 4 lati, per poi inserire le pareti laterali per chiudere la struttura. In riferimento a ciò, eco una guida su come realizzare una muratura portante.

25

Occorrente

  • Tavole di legno
  • Chiodi
  • Martello
  • Cemento, malta e sabbia
  • Piccola betoniera
  • Mattoni rossi
  • Pietre di tufo
  • Listelli in legno
  • Pannelli in cartongesso
  • Tondini di ferro da 2 cm
  • Attrezzi da muratore
35

Una costruzione di una tipologia di casa non superiore ad un'altezza di due metri, non richiede necessariamente delle fondamenta profonde, per cui è sufficiente praticare uno scavo nel terreno su cui intendiamo innalzare la struttura, con una profondità di almeno 50 centimetri. Premesso ciò, dopo aver creato un massetto sul suolo, ai 4 lati dove intendiamo posizionare i rispettivi muri portanti, creiamo invece 4 ingabbiature con il legno che ci consentono poi con del calcestruzzo di riempirle.

45

In base alla larghezza e all'altezza dei muri portanti, prendiamo delle traverse in legno (ad esempio il Douglas o quello da costruzione), e prima creiamo un parallelepipedo e lo blocchiamo al suolo, e poi lateralmente inseriamo delle altre traverse in legno, in modo che la struttura non si apra, facendo la medesima operazione anche con gli altri 3 parallelepipedi. A questo punto, infilzati nel terreno e con l'ausilio di un martello pesante, fissiamo dei tondini di ferro di circa 2 centimetri di spessore e della stessa altezza dei parallelepipedi. Fatto ciò, possiamo dedicarci alla preparazione del cemento, mescolando quest'ultimo con malta e sabbia, per ottenere il calcestruzzo necessario per riempire i muri portanti. Nel passo successivo, vediamo dunque come procedere per completare il lavoro, e agganciare ai suddetti muri portanti le pareti, che ci consentono di ottenere la costruzione che abbiamo inizialmente programmato.

Continua la lettura
55

Innanzitutto è importante sapere che la mescola tra cemento, malta e sabbia deve essere omogenea, per cui bisogna agire con una vanga fin quando il composto non assume la giusta densità, e diventa non granuloso. In alternativa possiamo acquistare una mini betoniera, che in poco tempo ci consente di ottenerlo, e renderlo simile a quello che si usa a carattere industriale. Indipendentemente dalla scelta, il calcestruzzo va poi versato nei 4 pilastri, riempendoli fino all'orlo ed attendendone l'essiccazione. Nel frattempo ci possiamo dedicare alle pareti laterali costruendole con il legno, con cartongesso oppure semplicemente innalzando dei muri con dei mattoni rossi o con del tufo. A lavoro ultimato, i muri portanti vengono liberati dalle tavole di legno levigate e rifinite, e adesso la casetta è finalmente pronta per la destinazione d'uso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come realizzare una pressa per mattoni

Se tra i vostri hobby preferiti, è presente quello della creazione di opere murarie, allora potrete cimentarvi nella realizzazione di una pressa, in modo da costruire dei mattoni rossi ed utilizzarli per innalzare un muro nel giardino, oppure per creare...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una facciata in mattoni

Una facciata in mattoni su una parete è in grado di cambiare completamente l'aspetto di una casa, nonché di aumentarne il valore. Si tratta di un materiale durevole che, se installato correttamente, durerà per anni. Tuttavia, la posa di una facciata...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una colonna di cemento

Se ci apprestiamo ad arredare la nostra casa con uno stile decisamente classico ed intendiamo posare delle colonne fisse o da appoggio all'interno degli ambienti, invece di acquistarle possiamo realizzarle in modo pratico e veloce con l'utilizzo del cemento...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un vaso con uno scolapasta

Se per il vostro giardino o terrazzo desiderate proprio creare degli addobbi con i fiori, per quanto riguarda la scelta di vasi e cassette potete sceglierne di diversi, ed in particolare sfruttare qualcosa di nuovo ed originale, come ad esempio uno scolapasta....
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un comodino in ferro con cassetto

Vogliamo dare sfogo alla nostra creatività e contemporaneamente realizzare qualcosa di utile per la nostra casa. Abbiamo bisogno di un comodino e vorremmo farlo noi stessi, ma senza utilizzare materili da riciclo. Vogliamo proprio partire dalle materie...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una poltroncina con tubi di cartone

L'arredamento di un appartamento moderno ed originale deve possedere, senza dubbio, una buona dose di creatività e fantasia. Ecco perché questa guida propone un progetto realizzabile a mano, in poco tempo e quasi a costo zero, dall'elevato valore creativo...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un coprisedile in similpelle

Quante volte avete visto l'auto di un amico o parente invidiandogli gli interni in pelle che rendevano il veicolo così elegante e con un tocco di classe? Cambiare l'intera tappezzeria dell'auto può essere molto costoso, soprattutto se si sceglie un...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere un rivestimento in pietra

Se in casa o in giardino abbiamo precedentemente rivestito una o più pareti con delle pietre naturali e quindi abbastanza spesse, ed intendiamo rimuoverle senza danneggiare la struttura portante, bisogna seguire delle linee guida specifiche. In riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.