Come realizzare una pentolaccia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pentolaccia è un oggetto classico che si utilizza soprattutto durante le feste. Si tratta di una speciale pentola, che come caratteristica si deve all'occorrenza rompere, per far cadere al suolo simpatici regali e soprattutto dolciumi. Se si desidera realizzarne una con lo stile del fai da te, abbiamo bisogno di alcuni materiali specifici e dovremo inoltre pensare all'opportuno rivestimento da dare alla pentola. In questa guida desideriamo appunto illustrare come realizzare una pentolaccia. Vediamo come è opportuno procedere.

25

Occorrente

  • Palloncino (diametro 40 cm)
  • Acqua e farina
  • Fogli di giornale
  • Forbici
  • Decorazioni varie
  • Dolcetti
  • Colori a tempera
35

Gonfiate un palloncino

Per fare in modo che la pentolaccia venga rotta da uno dei partecipanti alla festa (che in genere viene bendato e poi agisce con un'asta alla cieca), cercando di trovarla, è necessario realizzarla con un palloncino gonfiabile. Con quest'ultimo creiamo una sorta di sacca, possibilmente di un diametro superiore ai 40 cm, in modo che possa risultare molto capiente. Dopo averlo quindi gonfiato, procediamo con il lavoro di copertura. E qui servirà tutta la vostra inventiva. Vediamo come fare per realizzare un lavoro davvero di grande abilità e fantasia.

45

Create la cartapesta

Nel nostro caso dovremo prendere dei fogli di giornale e li ritagliarli in tante strisce verticali che poi inseriremo in acqua e farina, creando la classica cartapesta. Sarà dunque possibile applicare le strisce sul palloncino gonfio, partendo da un lato, fino a raggiungere lo stesso girandovi attorno. Dopo aver atteso l'essiccazione del primo strato di cartapesta, con la stessa tecnica, ne applichiamo un altro in modo da irrigidirlo maggiormente e di fatto ottenere la pentolaccia. Anche in questo caso occorrerà attendere i tempi di essiccazione. Trascorso tale tempo, con una forbice tagliamo il nodo che avevamo fatto all'atto del gonfiaggio ed inseriamo i cioccolatini, caramelle e altri dolcetti con incarto. Chiudiamo la pentola e passiamo allo step successivo.

Continua la lettura
55

Decorate con stelle filanti

Ora abbelliamo dunque la pentolaccia. In che modo? Le soluzioni sono davvero tante. Per questo scopo si potrebbero usare stelle filanti per il carnevale, nastri argentati o dorati per il Natale oppure nastrini colorati per feste e ricorrenze particolari. Anche dei colori a tempera possono tuttavia risultare utili per una decorazione specifica. La pentolaccia viene poi corredata di un filo di nylon e applicata al soffitto oppure ad un lampadario robusto. Adesso la pentolaccia non richiede altro che essere rotta e al "fortunato" andranno tutti i dolcetti in essa contenuti, oltre ad altri premi istituiti per premiare la persona che, bendata, è riuscita a centrare l'ambito bersaglio. Il divertimento può iniziare!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

7 modi per realizzare un piattino portaoggetti

Siete disordinati? Siete pieni di piccoli oggetti che perdete per la casa? Allora avete assolutamente bisogno di realizzare un piattino portaoggetti! Sono degli arredi semplici da realizzare. Per farli potete usare anche materiali di riciclo! Ma vediamo...
Altri Hobby

Carnevale: come realizzare denti da vampiro

A Carnevale nasce lo spirito del travestimento, ci sono feste in maschera ovunque e feste di paese. Molti amano realizzare i vestiti e d i travestimenti di Carnevale da soli. Oltre all'aspetto generale è necessario dedicarsi al trucco e agli accessori...
Altri Hobby

Come realizzare un biglietto a forma di margherita

Realizzare dei biglietti d'auguri a mano non è sicuramente un'operazione semplice anche se, alla fine, potrete ottenere un lavoro unico ed originale. Una forma molto ricercata è quella della margherita: delicata e fine, questo fiore si presta a qualsiasi...
Altri Hobby

Come realizzare degli origami 3d

Esistono innumerevoli tipi di hobby, molti dei quali usati per creare delle vere e proprie opere d'arte, come gli origami. Questi ultimi sono dei divertentissimi passatempi che consistono nel realizzare delle forme tramite fogli di carta, ottenute piegandole...
Altri Hobby

Come realizzare una sciarpa con lana cardata

Realizzare una sciarpa con la lana cardata, è possibile grazie alla lavorazione all'uncinetto. Questo tipo di sciarpa può essere realizzato grazie alla tecnica a filet. La lavorazione è molto semplice, basta seguire alla lettera le istruzioni riportate...
Altri Hobby

Come realizzare un anello con gli elastici

Moltissime persone hanno la mania degli elastici, e gli elastici ultimamente stanno andando di moda. Con gli elastici si possono realizzare qualsiasi tipologia di oggetto o di gadget. Ci sono persone che si impegnano per realizzare una collana, un braccialetto...
Altri Hobby

Come realizzare una scarpiera in cartongesso

In questo articolo abbiamo deciso di proporre un argomento veramente interessante e nello specifico vogliamo aiutarvi a capire come poter realizzare una scarpiera in cartongesso, con le proprie mani e grazie alle proprie fantasie e voglia di fare, grazie...
Altri Hobby

Come realizzare un gatto fermaporta

Tra i numerosi oggetti che possiamo realizzare con il fai da te, ce ne sono alcuni molto belli e particolari che spesso vengono tenuti in scarsa considerazione, ad esempio i fermaporta. Con creatività e con fantasia è infatti possibile creare degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.