Come realizzare una pergola di rose

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere un giardino ed arredarlo con gusto è molto importante, soprattutto se ampio e ricco di colori. I metodi sono tantissimi, da mobili specifici, aiuole con recinzioni, lampioni o luci da terra come ad esempio faretti, ma anche con dei pergolati. Senza dubbio preparare una struttura adatta ad una specie rampicante come le rose non è affatto complicato, tutto dipende dalla vostra abilità manuale e dal denaro che avete a disposizione. In qualsiasi negozio bricolage fai-da-te è facile trovare pergole in legno a prezzi accessibili. A riguardo di quest'ultimo, ecco alcuni consigli su come realizzare una pergola di rose.

26

Per realizzare una pergola di rose, abbiamo bisogno innanzitutto di un sostegno che possiamo realizzare sia in legno che in ferro. Per quanto riguarda la regina dei fiori qual è la rosa, la soluzione migliore è di optare per la maggior parte del rivestimento del pergolato per le rose rampicanti, magari bianche o colorate, mentre le tradizionali, utilizzarle come addobbo di terra.

36

Una pergola di rose con i suoi vari colori, ci consente di realizzare qualsiasi figura e di utilizzare diversi materiali. L'ideale, tipica di un rosaio che si rispetti, è quello di creare (spazio permettendo) un gazebo in legno anche di forma quadrata o rettangolare, con dei supporti sempre in legno che si dirigono verso l'ingresso. A questo punto, la pergola continua con il posizionamento di strutture in ferro magari del classico colore nero tipico di quello battuto, o semplicemente verde foglia, che dal punto di vista estetico è impeccabile. Una volta allestito il pergolato, si procede con la posa dei vasi ai lati del gazebo, e avendo utilizzato le rose rampicanti, le possiamo subito ancorare alla struttura lignea, per poi attenderne il loro istintivo arrampicamento.

Continua la lettura
46

Dopo aver sistemato la parte centrale della pergola, che con il tempo assume la forma di un tetto piano, si procede con il posizionamento di due grossi vasi ai lati dell'ingresso realizzato con il ferro, che generalmente va strutturato con due pilastri laterali sovrastato da un arco a volta. Anche in questo caso, possiamo utilizzare delle rose rampicanti per infoltire tutta la parte di ferro che compone l'ingresso della pergola. Per terminare la posa di questo angolo del nostro rosaio, non ci resta che coprire i laterali del gazebo in legno con un insieme di vasi, ricchi di tante rose canine che crescendo, si fondono in un tutt'uno con le rampicanti. In questo modo, si crea una pergola davvero stupenda, degna del miglior giardino in stile anglosassone e che dona tanta armonia alle nostre giornate, grazie soprattutto all'ineguagliabile bellezza delle rose.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come cogliere le rose

Le rose sono senza ombra di dubbio le regine dei fiori. Sono le piante più raffinate, le più ricche di simbolismo, e chi ama il giardinaggio non può non conoscere il loro straordinario mondo vegetale: la loro cura, la loro crescita e il loro arricchimento...
Giardinaggio

Errori da evitare nella potatura delle rose

Le rose sono, senza dubbio, i fiori più belli da coltivare per decorare con eleganza e raffinatezza romantica il proprio giardino, balcone o terrazzo. La bellezza delle rose, però, si accompagna alla necessità di cure costanti, regolari ed attente....
Giardinaggio

Come piantare le rose rampicanti

Chi non ama le rose? Nessuno credo. È il fiore più celebrato in letteratura e fra i più ricercati quando si deve fare un omaggio floreale. Le rose più utilizzate per adornare terrazze e giardini sono le rose rampicanti. La caratteristica principale...
Giardinaggio

Come scegliere le Rose da bordura

È difficile battere l'esuberante bellezza delle bordure di rose. La loro fragranza e la continua fioritura, le rende superiori ai fiori che vanno e vengono con l'alternarsi delle stagioni. La vostra bordura di rose può essere costituita da rose di un...
Giardinaggio

Come eliminare parassiti e funghi dalle rose

Le rose sono uno dei fiori più amati da tutti noi. Quando fioriscono, riempiono l'aria di meravigliosi profumi. Sono bellissime anche alla vista e donano allo sguardo un'esplosione di colori. Coltivare rose è il sogno di chiunque abbia un giardino....
Giardinaggio

Decorazioni con le rose a cespuglio

Sta iniziando la primavera e con essa la voglia di vestiti leggeri, di freschezza e profumo di fiori. Anche la vostra casa va decorata per l'occasione! Via libera quindi a decorazioni floreali, cuscini colorali e stoffe leggere.Per aiutarvi a colorare...
Giardinaggio

5 errori da evitare nel coltivare le rose

Le rose sono fiori belli per portamento e ricercate per il loro intenso profumo. Ne esistono di varie specie e sono facili da coltivare. Le loro piante si possono tenere in giardino. Oppure si possono sistemare in vasi nei terrazzi e balconi. Le rose...
Giardinaggio

Come piantare i cespugli di rose

I cespugli di rose di solito si vedono nei giardini e nei grandi viali. Queste vengono piantate per creare delle bellissime siepi profumate. Una volta collocate sono facili da coltivare e hanno bisogno di attenzione. Pertanto la regola fondamentale è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.