Come realizzare una pianta da un pollone radicato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il pollone radicato è un giovane ramo che nasce e si propaga dalla base della pianta, ma anche da una radice in prossimità del fusto di un albero. In quest'ultimo caso, per realizzare una nuova pianta, è necessario prelevare il pollone radicato con un tratto di radice, per poi collocarlo già a dimora. Specificatamente, sarebbe meglio far sviluppare questa giovane piantina all'interno di un vaso adeguato e in un ambiente protetto. Solamente dopo che l'apparato radicale sarà ben sviluppato, sarà possibile trasferire la piantina in pieno campo. Date queste doverose premesse, vediamo ora come realizzare una pianta da un pollone radicato.

27

Occorrente

  • Vaso di plastica
  • Cesoie
  • Fettuccina o nastro adesivo
  • Sabbia, torba e terra
  • Fil di ferro
37

Lavorate il pollone in primavera

La divisione per polloni, rappresenta una tecnica di moltiplicazione molto utilizzata e che conduce sempre ad ottimi risultati. Viene sperimentata soprattutto per la riproduzione di piante grasse. Il metodo è molto semplice e produce buone possibilità di attecchimento. Il pollone radicato può essere lavorato in ogni periodo dell'anno, anche se la primavera rappresenta forse il momento migliore e maggiormente propizio. Grazie alla divisione per polloni, vengono generate piantine praticamente eguali rispetto a quella madre, provviste inoltre del medesimo patrimonio genetico.

47

Effettuate una salda legatura

Nel caso in cui il pollone radicato sorga alla base di un albero e non abbia delle radici proprie, sarà necessario procurarsi un vaso di plastica e fare un buco sul suo fondo (largo quanto il diametro del seguente giovane ramo). Successivamente occorrerà effettuare un taglio dal proprio bordo al foro stesso, utilizzando delle normali cesoie. In secondo luogo bisognerà rimuovere le foglie presenti, per circa 20 cm ed eseguire, a 10 cm dalla base, una legatura energica che intacchi la corteccia, impiegando per questa operazione del filo di ferro.

Continua la lettura
57

Riempite con il terriccio

Infine, bisognerà inserire il vaso di plastica e tenerlo sollevato per 5 cm dalla base. Per evitare che quest'ultimo si apra, legatelo con della fettuccia oppure con del nastro adesivo resistente, riempitelo con un terriccio costituito da torba, sabbia e terra fine (in parti uguali), comprimetelo adeguatamente ed innaffiate periodicamente. Se lo ritenete utile, inserite un tutore per sostenere la giovane piantina. Adesso, dovrete mantenere questo vaso di plastica per un anno intero, trascorso il quale potrete finalmente prelevare la nuova pianta, effettuando un taglio nella parte inferiore dello stesso.

67

Rimuovete la radice del pollone

In alternativa, per realizzare una pianta da un pollone radicato, allentate il terreno intorno al pollone con una forchetta e sollevatelo con tutte le radici associate. Utilizzando delle forbici affilate o un coltello, tagliate il pollone, facendo in modo che le radici fibrose si distacchino. Rimuovete la radice principale e limitate il prosciugamento del pollone. Piantate il pollone in un terreno fertile, drenato e arricchito con materia organica. Ponete le radici del pollone in un vaso contenente acqua. Vi ricordiamo che la primavera è il momento migliore per realizzare una pianta da un pollone, in quanto in questo periodo le piante, grazie alla temperatura favorevole e di conseguenza al clima mite, sono in crescita attiva e i polloni si stabiliscono rapidamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Realizzare Una Pianta A Forma Di Piramide Con L'Arte Topiaria

Se siete degli appassionati di giardinaggio e desiderate che il vostro giardino sia sempre curato e allo stesso tempo particolare ed esteticamente affascinante, sicuramente avrete pensato di decorarlo, magari arricchendo il paesaggio naturale con l’inserimento...
Giardinaggio

Come interrare una pianta di ulivo

Avete la passione per le piante d'ulivo e vi piacerebbe averne una in giardino? Molto probabilmente saprete già che uno dei modi è quello di piantare un seme sul terreno, ma si tratta di una strada avventurosa ed impervia, poiché non è garantito il...
Giardinaggio

Come coltivare una pianta di ligustro

Il ligustro è una piccola pianta, che è stata coltivata principalmente nelle isole britanniche per secoli, dove si è adattata bene alla crescita in quasi tutti i tipi di terreno, sia all'ombra che al sole. Questa pianta, è una pianta densa e sempreverde....
Giardinaggio

Come ottenere una pianta dal ciuffo di un ananas

L'ananas è il frutto di un albero tropicale originario dell'America Centrale, dalla polpa gustosa e fresca che si presta alla preparazione di svariate ricette. La parte esterna è molto decorativa e spesso viene utilizzata a tale scopo, anche nella presentazione...
Giardinaggio

Come riconoscere la pianta del castagno

Il castagno è una bellissima pianta. I suoi frutti, le buonissime ed autunnali castagne, sono una gioia per il palato di molti. Un castagno è il simbolo dell'autunno, dei suoi colori caldi e dei suoi profumi accoglienti. Un castagno è una pianta davvero...
Giardinaggio

Come eliminare i parassiti dalla pianta di limone

La pianta di limone, oltre a essere una straordinaria pianta da esterno dove ci sono climi miti e ad emanare anche un buon odore, produce dei frutti buonissimi, quindi è opportuno curarla con attenzione e darle le cure dovute. Può accadere che la pianta...
Giardinaggio

Come riconoscere la pianta del pioppo

Il pioppo, nome comune per Populus, appartiene alla famiglia delle Salicacee. È una pianta che cresce rapidamente e che può raggiungere un'altezza di 30 m. Il pioppo ha origine nell'emisfero settentrionale; in Italia è molto diffuso. Esso viene coltivato...
Giardinaggio

Come coltivare la pianta di ciclamino

Il ciclamino è una pianta a fiori, di piccole dimensioni, adeguata infatti non solo per ambienti come il giardino ma anche per interni. Come lo stesso nome richiama, si tratta di una pianta a fiori dai colori che variano come il bianco, il rosa ed i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.