Come realizzare una piscina da giardino in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il giardino è un privilegio che alcuni possono permettersi: coloro che possiedono una villa, al mare o in montagna, possono godere di ampi giardini da abbellire nel migliore dei modi. Uno degli abbellimenti possibili per un giardino è la piscina: essa è molto comoda se si è lontani dal mare, o si preferisce avere uno spazio proprio dove potersi rinfrescare in estate. Costruire una piscina può essere dispendioso ed anche un po' complesso, dovrete valutare alcune cose, ecc.
Cosa potreste fare per costruire una piscina senza spendere un occhio della testa? È molto semplice, potreste crearla voi, ed è proprio di questo che vi parlerò in questa guida, nello spefico vi spiegherò come realizzare una piscina da giardino in legno.

27

Occorrente

  • Bozzetto del progetto
  • Assi in legno e viti
  • PVC e resina
37

Realizzare una piscina può essere un operazione un po' difficile e dispendiosa, anche se ciò varia in base al tipo di piscina che vorreste andare a creare. Potreste creare una piscina, di media o piccola grandezza, che non sarà interrata ma poggiata sul terreno. Oppure potreste, appunto, scegliere una piscina interrata e dovrete fare i conti con la burocrazia (vi servirà un permesso per costruirla) ed anche con il vostro terreno (dato che dovrete scavare un'ampia e profonda buca e farlo da soli potrebbe rivelarsi alquanto complesso. Questo tipo di piscina è la classica piscina da giardino dove dovrete scavare la buca, livellare il terreno e cominciare a costruire all'interno della buca la struttura che costituirà la piscina.
In questa guida voglio illustrarvi un tipo di piscina più semplice da costruire col fai da te, una piscina in legno che dovrete posizionare sopra il terreno, e non dentro una buca.

47

Per costruire una piscina in legno dovrete munirivi di parecchie assi di legno ben tagliato, in modo che sia liscio e non presenti schegge che pootrebbero ferirvi.
Per aiutarvi nella costruzione potreste creare un bozzetto su carta che vi farà da linea guida. Successivamente non vi resterà che scegliere il punto del vostro giardino in cui collocare la vostra piscina. Iniziate con il prendere delle assi e posizionarle per fare la base, magari tagliatele qualora la forma scelta per la vostra piscina sia tondeggiante.
Per fissare le assi tra loro usate delle viti, e cominciate a montare le assi che formeranno le pareti della piscina, unendole il più possibile tra loro, in modo tale che non restino spiragli.

Continua la lettura
57

Quando tutte le assi della base e della circonferenza saranno unite tra lro, potreste dare il via all'ultima fase per completare la vostra piscina: l'impermeabilizzazione.
Per rendere impermeabile la vostra piscina potreste usare della resina, oppure del PVC, in modo tale che l'acqua non fuoriesca dalle piccole fessure che potrebbero essere rimaste tra le assi montate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di problemi fatevi aiutare da un esperto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come costruire una pensilina in legno per il giardino

Una pensilina, conosciuta anche con il tradizionale nome di tettoia, è una protezione per i propri spazi all'aperto, da agenti atmosferici, come pioggia, grandine, vento e altro; costruita in materiali in legno, plastica o policarbonato, risulta veramente...
Giardinaggio

Come livellare un pavimento da esterno per piscina

A chi non piacerebbe avere una bella piscina in giardino? In particolare durante le giornate calde, e senza la possibilità di andare al mare, perché magari troppo lontano da dove si abita, si sente il desiderio di un bel bagno rinfrescante. Dunque se...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino tropicale

Se amate i tropici e le sue bellezze naturali, potete creare un spicchio di questo paradiso nel vostro giardino, eseguendo alcuni interventi di maquillage ed adottando dei semplici accorgimenti, entrambi atti ad ottimizzare il risultato. In riferimento...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino zen

Fare il Giardino Zen, è una pratica che si è divulgata da pochi anni anche in Occidente. Nasce infatti nella cultura giapponese. Il Giardino Zen non è un giardino nel senso convenzionale del termine, ma ha delle caratteristiche essenziali, la terra...
Giardinaggio

Come realizzare aiuole in legno

In questa guida vi spiegherò in breve come realizzare aiuole in legno. Avete letto bene, in puro legno massiccio. Vi starete chiedendo come sia possibile una cosa del genere. Bene, leggete tutta la guida e resterete increduli nel risultato finale. Se...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino di bonsai ikebana

L'Ikebana è un'antica arte giapponese. Letteralmente significa "fiori viventi", perché consiste nella composizione floreale. Tuttavia non si tratta di una disciplina esclusivamente decorativa, perché la parte meditativa ne è una componente fondamentale.La...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino verticale in casa

Poter creare un giardino verticale in casa è un'ottima possibilità per tutti coloro che amano la natura ed il verde, ma che non possiedono uno spazio sufficiente per coltivare questa passione. Il giardino verticale, detto anche parete verde, è costituito...
Giardinaggio

Come realizzare uno steccato in legno

La passione per il giardinaggio è comune a tante persone, ma ogni giardino è un luogo a sé. Che sia un semplice luogo di passaggio o un hobby a tutti gli effetti, se avete la fortuna di potervi prendere cura di un'area verde e volete realizzare uno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.