Come realizzare una plafoniera con le bottiglie di plastica

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Le bottiglie di plastica sono una di quelle classiche cose che si producono in quantità industriale. Che si tratti di acqua o di bibite varie, ogni settimana ci si ritrova puntualmente con un bustone pieno di zeppo di queste bottiglie ingombranti. A chi poi ha la passione del riciclo e a buttare tanta "materia prima" piange il cuore, vogliamo proporre una simpatica idea per riciclare almeno un po' di queste bottiglie, spesso colorate e dalle forme più disparate. Questa volta vi toccherà realizzare una originale plafoniera, che potrà essere più o meno adiacente al soffitto, a seconda dei gusti e anche del tipo di abitazione. Per chi abita in mansarda, ad esempio, la plafoniera è quasi d'obbligo, non avendo abbastanza spazio per avere un lampadario troppo pendente dal soffitto. Non è detto, però che dobbiate necessariamente fissarlo al soffitto, potrete anche scegliere di allungare un po' il filo (o la catenella) con cui vorrete appenderlo e utilizzarlo anche come lampadario. Vediamo dunque come fare.

29

Occorrente

  • Bottiglie di plastica
  • Pennarello indelebile
  • Taglierina
  • Colla
  • Colori acrilici
  • Pennello
  • Bulbo da lampadario o set da plafoniera (di riciclo)
39

La scelta delle bottiglie

Avrete certamente notato che molte bottiglie di plastica, in particolar modo quelle cilindriche, hanno un fondo con una sorta di "piedini" che ricorda moltissimo un fiore, di norma a 5 petali. Perché, quindi, non sfruttare proprio questa somiglianza per creare una plafoniera "floreale" colorata e molto originale? Procuratevi quindi una buona quantità di queste bottiglie. Se non avete intenzione di non dipingere il vostro manufatto una volta completo, allora sarebbe opportuno utilizzare bottiglie tutte dello stesso colore, oppure se vorrete sfruttare proprio i loro colori originari e creare una plafoniera tutta colorata, scegliete bottiglie anche di colore diverso tra loro.

49

Il taglio delle bottiglie

Una volta che avrete fatto una bella scorta di bottiglie adatte, dovrete procedere a tagliarle. Per questo progetto, infatti, utilizzeremo soltanto il fondo delle nostre bottiglie, lasciando per altre opere la restante parte. Con un pennarello indelebile tracciate una riga intorno alla bottiglia posta in vertticale, a circa 4-5 cm dal fondo. Se disponete di una seconda persona come aiutante, potreste aiutarvi con un qualcosa di cilidrico della giusta altezza in grado di contenere una bottiglia, come ad esempio una ciotolina bassa, per tracciare in maniera veloce e precisa le vostre linee. Inserite la bottiglia nella ciotola, appoggiate il pennarello in orizzontale sul bordo della ciotola e, mantenendolo così in perpendicolare sul bordo, fate aderire la punta del pennarello alla superficie della bottiglia così che possa scriverci su. Chiedete ora al vostro collaboratore di girare piano piano la bottiglia su sè stessa: in questo modo avrete tracciato perfettamente e velocemente tutte le vostre righe. Se invece una seconda persona ad aiutarvi non c'è, cercate di fissare, magari con del nastro adesivo, il pennarello alla ciotola. Potrete in tal modo provvedere voi stessi al "giro della bottiglia". Una volta segnate tutte le bottiglie, iniziate a ritagliarle aiutandovi con una taglierina.

Continua la lettura
59

La rifinitura dei bordi

Una volta che avrete tagliato tutte le bottiglie e vi sarete quindi procurati in tal modo tutti i vostri fiori di plastica, bisognerà rifinire i bordi, così che non risultino taglienti. Prendete un ferro da stiro, accendetelo e fatelo riscaldare. Prendete ora man mano i vari "fiori" e passate delicatamente il bordo tagliato sulla piatra rovente. In questo modo il bordo di plastica, sciogliendosi leggermente, diventerà liscio e uniforme. Attenzione a non esagerare: basteranno pochi attimi per ottenere il risultato desiderato. Deponeteli man mano con il bordo verso l'alto, in modo che si raffreddino.

69

La tinteggiatura dei fiori

Se avete intenzione di colorare i vostri fiori, procuratevi dei colori acrilici molto coprenti e iniziate a dipingere le superfici. Per fare ciò, stendete della carta di giornale su di un piano di lavoro e procedete con la pitturazione. Potreste aver bisogno di più di una mano di pittura, lasciate quindi asciugare completamente all'aria i fiori tra una mano e l'altra.

79

La composizione della plafoniera

Una volta che i vostri fiori saranno belli asciutti e colorati, bisognerà iniziare ad assemblare la vostra lampada. Aiutandovi con della colla a presa rapida (sicuramente migliore della colla a caldo poiché più resistente al calore che la plafoniera potrà emanare), iniziare ad unire l'uno con l'altro tutti i vostri fiori attaccandoli per i lati. Applicate un po' di colla su entrambi i lati dei fiori da unire e premeteli insieme. Se necessario, utilizzate una molletta per tenerli fermi insieme il tempo necessario che la colla asciughi. Create la forma che più vi piace unendo di volta in volta fiore dopo fiore. Se desiderate una plafoniera da attaccare al soffitto, cercate di dare una forma concava alla vostra opera. Se invece che diventi più pendente e rivolta verso il basso, orientatevi su una forma convessa. Se optate per la seconda, non dimenticate di lasciare un buco centrale dove inserire il vostro bulbo con fili annessi. Se invece vorrete una plafoniera da soffitto, dovrete procurarvi la base da attaccare, magari smontando una vecchia plafoniera il cui vetro (o plastica) si sia rotto: in questo modo riciclerete anche un altro oggetto che altrimenti avreste dovuto buttare. Vi proponiamo, inoltre, un interessante video da cui tranne spunto per realizzare moltissime altre opere, originali ed anche utili, con delle semplici bottiglie di plastica.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete una colla a presa rapida resistente al calore (la colla a callo tenderebbe a sciogliersi!)
  • Utilizzate colori acrilici molto coprenti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare scatole e contenitori dalle bottiglie di plastica

La tutela dell'ambiente è da sempre un tema piuttosto sensibile. Con il passare degli anni il senso di responsabilità delle persone è cresciuto notevolmente. Ogni società civile e industrializzata adotta dei metodi per riciclare i materiali inquinanti....
Casa

Come realizzare un appendiabiti con le bottiglie di plastica

Ogni giorno si creano sempre molti rifiuti, molto spesso la metà di essi rappresenta materiale che potrebbe essere utilmente riciclato per dar vita a qualcosa di nuovo e unico. Mai pensato di utilizzare le bottiglie di plastica per dar vita a qualcosa...
Casa

Come verniciare le bottiglie di plastica

Delle semplicissime bottiglie di plastica possono trasformarsi in bellissimi vasi, con un tocco di colore e creatività. Dipingere la plastica è molto più semplice di quanto si può immaginare: certo, il procedimento richiede impegno e precisione ma...
Casa

Come realizzare un albero di Natale con le bottiglie

Il periodo natalizio si avvicina; se quest'anno volete realizzare un albero di Natale un po' diverso vi proponiamo due soluzioni originali e al contempo ecosostenibili. Potrete realizzare il vostro albero con semplici bottiglie riciclate, di plastica...
Casa

Come realizzare uno scaffale riciclando vecchie bottiglie

Per tutti gli amanti del fa da te, e anche delle idee un po' bizzarre, costruire uno scaffale usando delle vecchie bottiglie potrebbe fare al caso vostro. Si tratta di un buon metodo per riciclare le vostre vecchie bottiglie, evitando di doverle smaltire,...
Casa

Come sostituire la plafoniera

La plafoniera è un apparecchio per l'illuminazione di ambienti, domestici o altro. La plafoniera si installa direttamente a parete o soffitto, a differenza dei lampadari a sospensione. I fili elettrici non si vedono perché la base della plafoniera si...
Casa

Come collegare i fili elettrici a una plafoniera

Le plafoniere sono delle lampade ad illuminazione diffusa che hanno uno spessore piuttosto ridotto, indipendentemente dalla loro forma e dimensione. Solitamente si utilizzano per illuminare gli ambienti di piccole dimensioni poiché richiedono poco spazio,...
Casa

Come riparare la plafoniera a neon

Le fonti di illuminazione fanno parte a tutti gli effetti della vita quotidiana di ognuno di noi. Le tipologie di illuminazione variano spesso a seconda dei gusti e delle necessità: se ad esempio, viviamo in un ambiente con un soffitto non troppo alto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.