Come realizzare una porta in ferro

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Le porte di ferro, comunemente conosciute anche come porte blindate, rappresentano per molte famiglie una vera e propria barriera contro le possibili intrusioni nel proprio appartamento. Proprio per questo motivo, soprattutto nelle zone più a rischio, sono tante le persone che decidono di sostituirle alle tradizionali porte in legno, molto più fragili ed espugnabili. Spesso, però, l'acquisto e l'installazione di una porta del genere può comportare delle spese che non tutti possono sostenere; in alternativa, è possibile costruirne una con le proprie mani e risparmiare quantomeno sulle spese dell'acquisto. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come realizzare una porta in ferro.

26

Occorrente

  • Lamiere di ferro
  • Profilati di ferro
  • Saldatrice ad arco voltaico
  • Trapano avvitatore
  • Tela abrasiva
  • Antiruggine
  • Pennello e vernice, o compressore
36

Prendere le misure

Innanzitutto occorre prendere con precisione le misure del perimetro che riguardano il vano porta, tenendo presente che si dovrà realizzare un telaio da fissare nel vano e, successivamente, la porta per ancorarla all'interno di esso. Iniziare dunque con il telaio, prendendo del ferro "scatolato" che, dopo aver sagomato, occorrerà saldare bene con l'apposita saldatrice ad arco voltaico ottenendo un rettangolo da installare all'interno del vano porta che con degli appositi materiali detti fisher.

46

Costruire il telaio

Dopo aver stabilito la sagoma della porta in ferro, non resta che proseguire per realizzarla, prendendo dei profilati ad "elle" da saldare tra loro per formarne l'ossatura. In seguito si potrà procedere con la saldatura di una croce all'interno, necessaria per l'ancoraggio delle lamiere zincate. Queste ultime, per essere particolarmente resistenti, devono avere uno spessore di almeno 1,5 centimetri. Dopo averne tracciato la sagoma, potranno essere tagliate a misura utilizzando un flex a disco, ed un apposito righello di metallo cosi che il tutto risulti perfettamente lineare.

Continua la lettura
56

Fissare la lamiera

A questo punto, si potrà procedere con il fissaggio della lamiera all'ossatura, che per comodità si potrà ricavare in due pezzi se la porta in ferro è abbastanza alta, il tutto però va effettuato con viti specifiche per il ferro che andranno appuntate utilizzando lo specifico trapano avvitatore. In alternativa, ancorare la lamiera con numerosi punti di saldatura da fissare per la struttura, l'importante è che il tutto risulti solido e resistente altrimenti potrebbe cedere dopo pochi giorni di utilizzo. Terminato del tutto l'assemblaggio della porta in ferro, ed eventualmente aggiunte ulteriori viti di sostegno o punti di saldatura, non resta che procedere alla finitura, sgrossando e levigando l'intera struttura in ferro con della tela abrasiva.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fatevi aiutare da qualcuno se avete dei dubbi circa la posizione giusta della porta

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare il telaio di un cancello di ferro

Generalmente, la principale funzione del cancello è quella di delimitare quello che è presente all'interno di una proprietà e tutto quello che invece si trova esternamente, che sia esso pericoloso o semplicemente estraneo. A seconda del tipo di esigenze,...
Bricolage

Come realizzare un dondolo in ferro

Se abbiamo una bella terrazza o un giardino e vogliamo installare un dondolo per il relax quotidiano e per la gioia dei nostri bambini, lo possiamo fare se disponiamo dell'attrezzatura necessaria per poter tagliare e saldare il ferro. Il procedimento...
Bricolage

Come realizzare biglietti d’invito col ferro da stiro

Se siete prossimi ad organizzare una festa in occasione di una ricorrenza particolare (compleanno, matrimonio, anniversario, laurea) in cui coinvolgere amici e parenti, avrete bisogno di biglietti d'invito originali e fantasiosi. Con questa guida vedremo...
Bricolage

Come realizzare un lampadario bilanciere in ferro battuto

La lavorazione del ferro battuto è da sempre un'arte raffinata che permette di realizzare qualsiasi oggetto, sia esso derivato dalla fantasia dell'artista sia da copie di modelli preesistenti oppure da vecchie foto. In questa guida parleremo nello specifico...
Bricolage

Come realizzare fiori finti con il fil di ferro

Se avete l'intenzione di realizzare personalmente delle meravigliose decorazioni attraverso l'utilizzo del fil di ferro, siete arrivati nella pagina web giusta, che vi farà ottenere sicuramente un risultato finale davvero gradevole.Per le persone che...
Bricolage

Come realizzare pupazzi con ferro filato e lana.

Alle volte basta veramente poco per dare un tocco di simpatia ed originalità alla nostra casa. I pupazzetti con ferri filato e lana sono di facile realizzazione e richiedono veramente pochi strumenti essenziali per essere creati. Dietro la supervisione...
Bricolage

Come realizzare un ferro di cavallo con i semi

I lavori di bricolage realizzati con le proprie mani negli ultimi anni stanno conoscendo, complice anche la crisi economica, una crescita a dir poco inarrestabile. Nella guida che segue scopriremo come realizzare un ferro di cavallo con i semi che certamente...
Bricolage

Come realizzare un tavolino con piano in legno e gambe in ferro

Per quanto riguarda il fai da te relativo alla realizzazione di mobiletti in legno, è bene premettere che si tratta di un lavoro creativo ed alquanto interessante, ma non alla portata di tutti, essendo molto faticoso. Pertanto, chi non possiede abbastanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.