Come Realizzare Una Pota Tamburata In Mogano

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Il tamburato è un pannello che si utilizza per realizzare mobili ed arredamenti leggeri. È formato da due fogli di truciolare, MDF o compensato incollati su un telaio perimetrale di legno. In questo modo si ottiene un pannello vuoto all'interno. Per aumentare la sua resistenza nella parte centrale vuota si aggiunge una carta impregnata strutturata ad alveoli. Per il suo peso specifico (molto leggero) è consigliabile l'utilizzo per la realizzazione di porte ed ante di armadi che se create in truciolare o MDF sono troppe pesanti. Il tamburato generalmente viene lavorato come un normale pannello in truciolare con l'applicazione di impellicciature, laminati in legno pregiato: noce, rovere o mogano. Leggendo questo tutorial si hanno dei consigli su come realizzare una pota tamburata in mogano per interni del tipo semplice e tradizionale.

24

I tagli su tamburato oppure le applicazioni di cerniere e viti possono essere realizzati solo sul telaio del pannello e non nella parte centrale a nido d'ape. Per la creazione di una porta di 210 cm x 80 cm (h x l) bisogna comprare in un centro per il fai da te due pannelli di abete di 4 metri x 4 metri x 20 cm. Successivamente si sfilano i listelli dal pannello di abete e si realizzano dei listelli di 3,2 mm di spessore per 3 cm. Poi, si crea un telaio di 75 cm per 207,5 cm con una sbarra a 90 cm da sotto. Nei due lati a 110 cm si aggiungono dei listelli di 30 cm x 5 cm che servono come supporto per la serratura e la maniglia.

34

Adesso si realizzano dei listelli di 1 cm per creare il nido d'ape; si mette la colla vinilica nel telaio e il primo pannello compensato. Si sistema il nido d'ape formando una trama uniforme, si passa poi la colla vinilica lungo tutto il telaio e sulla lavorazione a nido d'ape ed infine si chiude con l'altro pannello di compensato. A questo punto si mette sotto pressa e si lascia ad asciugare; è consigliabile aspettare tutta la notte. In seguito si rifilano con un pantografo tutti i bordi, poi si coprono i due bordi della parte lunga della porta con dei listelli di circa mezzo cm, si taglia lo spazio per le cerniere della serratura e della maniglia. A questo punto si assembla il telaio e lasciando lo spessore di 4 mm a giro della porta si inseriscono 3 cerniere anuba.

Continua la lettura
44

Per le cornici si creano 5 listelli di 2,30 cm x 1 cm x 7 cm e si carteggia con carta abrasiva sottile per levigare e lisciare la superficie, poi si impelliccia la porta con una lamina in legno di mogano. Si
incolla la lamina di mogano con la colla da falegname; durante questa operazione bisogna lasciare i buchi per la maniglia e le cerniere. In seguito si rivestono uniformemente tutte le superfici e si aspetta che si asciuga la colla, meglio se sotto pressa. Non resta che inserire la maniglia e montare la porta sui cardini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Creare Dei Fiori e foglie Chiudipacco In Mogano E Acero

I chiudipacco sono degli oggetti utilizzati per chiudere delle confezioni che lo necessitano, come quelle dei biscotti per non far entrare l'aria, o per semplice decorazione. Sono molto divertenti da regalare agli amici alle feste come bomboniera. Realizzarne...
Bricolage

Come realizzare un pergolato per kiwi

Questa importantissima pianta da frutto è balzata in primo piano solo nel 1970 per le elevate proprietà salutari dell'originale frutto. Il nome "kiwi" è originario della Nuova Zelanda, dove la pianta fu coltivata per la prima volta su scala industriale....
Bricolage

Come realizzare un comodino in stile arte povera

Se siete stanchi dello stile moderno, essenziale e minimal e dei materiali innovati, plastici o metallici, lo stile che state cercando è quello dell'arte povera. Completamente all'opposto dello stile metropolitano si colloca quello dell'arte povera,...
Bricolage

Come realizzare un pavimento effetto legno per la casa delle bambole

Se siamo appassionati di bricolage e vogliamo costruire una casa delle bambole, certamente siamo al corrente di quanto sia importante realizzare per le stanze dei bei pavimenti da armonizzare con le pareti e con i mobili. Un pavimento perfetto per il...
Bricolage

Come realizzare una scacchiera in legno

Le scacchiere sono affascinanti, speciali e sicuramente molto preziose. Se ne trovano realizzate in tutti i modi e dai materiali più disparati: dalla porcellana alla plastica, dalla carta ai metalli più preziosi (oro, argento, acciaio). In questa semplice...
Bricolage

Come realizzare una valigetta porta giochi

Nella vita ci sono delle fasi della nostra crescita che costituiscono dei passaggi obbligati, a cui ognuno di noi deve ricordi felici e spensierati e non. Una tra le fasi più belle della vita quella della fanciullezza è il caso esemplare. I bambini...
Bricolage

Come realizzare un sottopentola originale in legno

Il legno, come ben sappiamo, è oramai un materiale usato in tutti i tipi di settori, dall'edilizia, all'arredamento e passando per l'oggettistica. E proprio in questo settore, in legno si possono realizzare anche tantissimi oggetti per la vostra casa,...
Bricolage

Come costruire una scacchiera

Ogni tanto ci capita di trascorrere dei momenti, durante l'intero arco delle nostre giornate, che vengono caratterizzati dalla noia. In casi come questi potremmo prendere in considerazione l'idea di impiegare in maniera più produttiva e utile il proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.