Come realizzare una pressa di legno o compensato

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se ci piace eseguire alcuni particolari lavori con le nostre mani, sicuramente sapremo che molti di questi richiedono delle particolari attrezzature per poter essere eseguiti alla perfezione. Nella maggior parte dei casi, però preferiamo acquistare tutti gli attrezzi necessarie recandoci in appositi negozi specializzati come ad esempio negozi di bricolage o ferramenta, spendendo però delle cifre abbastanza elevate. In alternativa, potremo provare a realizzare alcuni tipi di attrezzi con le nostre mani, ma per farlo dovremo prima cercare su internet delle guide che ci illustrino i vari passaggi da eseguire per ottenere un'attrezzatura perfettamente funzionante. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare una utilissima pressa di legno o di compensato.

25

Occorrente

  • Due tavole di compensato.
  • Seghello.
  • Barrette cilindriche in ferro con relativi dadi, galletti e rannelle
35

Per prima cosa rechiamoci presso un falegname e facciamoci tagliare due rettangoli di compensato, l'uno con lo spessore di 2 cm e l'altro con uno spessore da 1 cm. La dimensione minima adatta a una pressa per fogli è certamente di 20 cm per 30 cm. Ovviamente potremo variare questa misura in base alle nostre esigenze. In alternativa se abbiamo del legno da riciclare direttamente a casa è ovvio che è più conveniente utilizzare questo. Prendiamo l'effettiva misurazione con un righello e una matita per il legno e effettuiamo poi il taglio con un seghetto manuale.

45

La cosa importante, è che un pannello deve essere spesso almeno il doppio dell'altro, con le misure indicate in precedenza. Prendiamo il trapano e iniziamo a forare entrambe le tavole, in corrispondenza proprio degli spigoli. Non spingiamoci, però, troppo vicino a questi ultimi in quanto il rischio, specie con il compensato, è che il legno ceda, costringendoci a ricominciare il lavoro interamente da zero. Avremo, quindi, al termine 4 fori per ogni tavola, facciamo in modo che essi siano perfettamente combacianti.

Continua la lettura
55

Prendiamo le barre cilindriche in ferro e i relativi dadi, senza dimenticare i galletti e le rannelle. Inseriamo ciascuna delle 4 barre all'interno di ogni foro di ciascuna delle due tavole, facendo in modo che la tavola dallo spessore maggiore sia quella posta alla base e che quella più "fine" sia quella che andrà a fare "forza" sulla prima per creare l'effetto pressa. A questo punto non ci rimane che stringere per bene le viti, e provare ad utilizzare questo utilissimo strumento. Ci basterà stringere le viti per avvicinare le due tavole l'una all'altra e allentarle per allontanarle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare una pressa per foglie e fiori

Qualche volta si prova a far seccare fiori e foglie appena sono stati raccolti mettendoli tra le pagine di un libro. Quasi sicuramente però con questo procedimento i libri si rovinano. Leggendo questo tutorial si possono avere delle utili indicazioni...
Bricolage

Come realizzare una controsoffittatura in compensato

Il controsoffitto, è una parte del tetto molto importante. Spesso, a causa dei tetti troppo alti o vecchi, è necessario ricoprire il soffitto con una controsoffittatura realizzata semplicemente con del compensato. Il procedimento per creare questa protezione...
Bricolage

Come realizzare Una Lampada Con Compensato

Una lampada è senza dubbio uno degli elementi di arredo di un appartamento più utili ed indispensabili ed, al contempo, più decorativi per abbellire una stanza grazie al suo aspetto estetico ed alla sua luce. Scegliere la lampada giusta può rivelarsi,...
Bricolage

Come Eseguire L'Impiallacciatura A Pressa

In questo tutorial viene spiegato come si può eseguire l'impiallacciatura a pressa. È uno dei tanti metodi che viene utilizzato per effettuare l'impiallacciatura, Quest'ulima serve per poter rifinire e decorare nel modo migliore i vari pezzi e assi...
Bricolage

Come intagliare il compensato

Il compensato è un legno particolare formato da vari strati. I legni più utilizzati per fare un foglio di compensato sono legni dolci come l'abete, la betulla, il pioppo o il faggio. Per incollare i vari strati tra loro bisogna utilizzare la pressa...
Bricolage

Come realizzare una testiera del letto col compensato

Riuscire a realizzare parte dell'arredamento di casa con le proprie mani, dona molto soddisfazione e consente di avere l'esclusiva dato che si tratta di pezzi unici. I complementi d'arredo da potere creare senza necessariamente richiedere l'intervento...
Bricolage

Come realizzare un albero di Natale in compensato

Ogni anno arriva Natale e con esso la corsa ai regali e alle decorazioni festive tra le quali, senza dubbio, l'albero di Natale riveste un posto in prima fila. Se ne trovano ormai di tutti i tipi per materiali, colori e dimensioni e la voglia di rinnovamento...
Bricolage

Come lavorare il compensato

Il compensato è un particolare tipo di legno multistrato formato in genere da almeno cinque strati. La realizzazione di un pannello di compensato si basa sullo "sfogliare" un tronco di albero creando dei sottili strati di legno con un spessore compreso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.