Come realizzare una pressa per mattoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se tra i vostri hobby preferiti, è presente quello della creazione di opere murarie, allora potrete cimentarvi nella realizzazione di una pressa, in modo da costruire dei mattoni rossi ed utilizzarli per innalzare un muro nel giardino, oppure per creare una cucina rustica. In commercio, esistono delle strutture metalliche molto costose, per cui conviene adottare la tecnica antica del legno, che vi regalerà mattoni perfetti come dimensione e ben compatti. Nei passi successivi di questa guida, vi illustrerò come realizzare una pressa per mattoni. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Vaschetta rettangolare
  • Piastra
  • Polvere rossa
  • Collante
  • Legno
36

Innanzitutto, prima di descrivere come realizzare una pressa in legno per mattoni, è necessario spiegare brevemente di cosa si tratta. La struttura si compone essenzialmente di una vaschetta rettangolare di misura 5,5 x 12 x 25 cm, ovvero la misura standard dei mattoni rossi, e di una piastra della stessa dimensione ma leggermente più piccola, in modo che, con una certa pressione, possa compattare i materiali utilizzati per realizzarli. In questo caso, vi occorrerà della polvere rossa, del collante e dell'acqua, dopodiché dovrete esercitare la pressione sulla scatola e dopo aver lasciato essiccare la sostanza all'aria o nel forno, otterrete dei mattoni lisci e resistenti.

46

Successivamente, se la pressa vi servirà sporadicamente e per soddisfare i vostri hobby, anziché realizzarla in ferro con un aggravio di spesa, sarà più facile utilizzare del legno in modo da costruirne una più economica, liscia e adatta allo scopo. In questo caso, prendete del legno massello che utilizzerete come base, dopodiché create una scatola senza fondello, quindi soltanto composta dai laterali e della misura standard dei mattoni. A questo punto, con un altro pezzo di legno, create un coperchio leggermente più piccolo, quanto basta per entrare nella cassetta, quindi corredatelo di un manico ben resistente, che vi consentirà, in seguito, di appoggiarlo.

Continua la lettura
56

Adesso, per essere sicuri che il collante, la polvere rossa e l'acqua si compattino bene e senza creare dei vuoti all'interno del mattone, avrete bisogno di qualche oggetto pesante che troverete in ghisa, oppure createlo in aggiunta alla vostra pressa, semplicemente utilizzando degli stringenti da falegname. Per ottimizzare il lavoro, potrete prendere una vecchia macchina per inserire i tappi corona sulle bottiglie e sfruttarla come pressa manuale, su cui anziché il tondino su misura degli stessi tappi, fisserete direttamente il coperchio in legno della scatola. Un altro attrezzo simile, è la struttura in ferro, che viene utilizzata per sorreggere i trapani manuali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come pulire una pressa enologica

Quando si parla di pressa enologica si intende uno strumento in grado di estrarre il mosto dall'uva pressata nonché il vino fermentato dalle vinacce. Questo macchinario è utilizzato molto spesso al giorno d'oggi ed ha sostituito le precedenti tecniche...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un cerchio con i mattoni

Realizzare delle piccole opere murarie può essere una scelta in grado di contenere i costi e soprattutto una grandissima soddisfazione! Ovviamente a patto di conoscere almeno le basi in materia di ediliza e costruzione. Alcune opere infatti necessitano...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i mattoni

Può capitare in alcune occasioni di voler realizzare un piccolo lavoretto artigianale in cui, come materiale principale per questo lavoro, occorrono dei mattoni tagliati a piccoli pezzi. Tagliare i mattoni può essere sicuramente una operazione facile...
Materiali e Attrezzi

Come Eseguire La Posa E L'Allineamento Dei Mattoni

Quando si devono costruire elementi in muratura, per esempio i muri che poi andranno a sorreggere una casa, si utilizzano i mattoni. Ora, affinché la costruzione risulti diritta, bisogna seguire alcune tecniche per allineare i mattoni e posarli. Con...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muro in mattoni forati

Se avete la necessità di costruire un muretto basso nel vostro giardino con i mattoni o  dividere lo spazio nello scantinato ma non volete chiamate un muratore per i costi troppo elevati,  nessun problema. Se avete un po' di manualità e esperienza...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i mattoni pieni e forati

Spesso capita che durante dei lavoretti artigianali. Dove è richiesto l'uso dei mattoni pieni o forati, occorre che siano tagliati a metà, o addirittura a piccoli pezzi. Tagliare i mattoni non è cosi difficile come può risultare a primo acchito, tuttavia...
Materiali e Attrezzi

Come incollare i mattoni forati

Scegliere il mattone giusto per la vostra costruzione è molto importante. Innanzitutto bisogna valutare la differenza tra mattone pieno e mattone forato, questi ultimi sono molto più funzionali alla costruzione in quanto più leggeri, quindi consentono...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare le crepe dai mattoni

È molto comune ritrovarsi con delle anti-estetiche crepe sui muri, sia in casa che all'esterno. I mattoni, infatti, sono soggetti a deperimento nel tempo e più una piccola crepa viene trascurata, più questa potrà espandersi e peggiorare la situazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.