Come realizzare una scarpiera in legno

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Le abitazioni sono generalmente ricche di mobili e pezzi confortevoli di totale comodità. A volte però ci si ritrova con scarpe sparse per casa, senza una loro locazione appropriata. Se volete scoprire, a tal proposito, come realizzare una scarpiera in legno, utile per accogliere le calzature, continuate a leggere la guida che segue. Spesso infatti risultano ingombranti per cui la soluzione migliore è quella di acquistare o realizzare una custodia come quella su elencata. Costruirla da soli conviene per farla durare nel tempo, acquistando un ottimo legno. Vediamo come procedere nel dettaglio.

26

Occorrente

  • Tavolette di legno colla viti, cerniere, trapano, tintura per legno
36

Accquistate il materiale necessario

Prima di cominciare il lavoro, documentatevi sugli attrezzi e materiali da usare e capite se avete attitudine artigianale e soprattutto manuale. Per l'acquisto, recatevi in grandi centri di bricolage. Ne troverete differenti con materiali e costi accessibili. La professionalità degli addetti alla vendita vi aiuterà a non sbagliare la spesa. Prendete le misure dello spazio disponibile in cui collocare il mobile, in modo da non sprecare legno e fare un taglio preciso. Procuratevi innanzitutto un foglio di compensato per realizzare il fondello, altre tavole di abete per la creazione degli sportelli anteriori e delle mensole interne.

46

Realizzate uno schema

L'acquisto è un momento di totale concentrazione per non far mancare nulla e lavorare con la certezza della buona rifinitura. Eseguite successivamente su un foglio di carta uno schema del montaggio. Fate molta attenzione all'inizio del lavoro, bilanciate le mensole interne con la livella, facendole combaciare ai pannelli laterali. Questi ultimi saranno imbevuti di colla che dovete fare essiccare per qualche ora. Nel frattempo occupatevi del montaggio delle cerniere sulle tavolette che avete scelto per creare gli sportelli. Quando la colla si sarà completamente asciugata, potete ritornare a lavorare sullo scheletro realizzato.

Continua la lettura
56

Fissate gli sportelli e le mensole

Applicate quindi il fondello di compensato con le viti a legno, utilizzando un trapano del tipo svita/avvita. Fissate poi gli sportelli e le cerniere (anch'esse avvitate) ed infine applicate due pomelli per l'apertura. Dopo questo, passate al pannello di compensato che racchiude il retro, fermandolo con viti. Con l'aiuto del trapano realizzate i punti d'appoggio. Non vi resta che sistemare all'interno le mensole, distanziandole l'una dall'altra di almeno venti centimetri. Ricordate che l'ultima va montata a circa quaranta centimetri, per consentire la conservazione degli stivali. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando la colla si sarà completamente asciugata, potete ritornare a lavorare sullo scheletro realizzato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare una scarpiera in plexiglass

Se abbiamo l'hobby del fai da te è un pizzico di creatività, per la nostra casa possiamo realizzare tantissimi mobili eleganti e funzionali. Un esempio è la lavorazione del plexiglass, che se opportunamente assemblato, è in grado di regalarci finiture...
Casa

Come Realizzare Un Mobile Per Il Bagno Usando Una Scarpiera

Molto spesso, quando un mobile presente nella nostra abitazione, si danneggia o si usura con l'utilizzo nel tempo, preferiamo buttarlo via per sostituirlo con uno nuovo e più adatto alle mode attuali.La maggior parte delle volte, però, potremo evitare...
Casa

Come creare una scarpiera di stoffa

Un problema della maggior parte delle persone è recuperare dello spazio nella nostra casa. Quindi sempre più si cercano scarpiere recupera spazio. Ma molto spesso acquistare oggetti con idee innovative richiedono costi esosi. In questa guida vedremo...
Casa

Come montare una scarpiera

La scarpiera è un arredo che ha un ruolo determinante nella buona riuscita di un'estetica elegante della nostra abitazione. Inoltre poter avere a disposizione una scarpiera che dall'esterno possa risultare un mobile piacevole da vedere, risolve problemi...
Casa

Come realizzare una veranda in legno

I terrazzi e i balconi sono dei punti particolarmente apprezzati durante la bella stagione. Ma, spesso succede che lo spazio non viene sfruttato in modo adeguato. Tuttavia, se vengono opportunamente arredati possono diventare delle parti integranti e...
Casa

Come realizzare un corrimano in legno

Il corrimano risulta fondamentale per garantire la sicurezza degli utenti. La propria installazione dentro l'appartamento è obbligatoria secondo la normativa in vigore. In questo mondo dominato dal "fai da te", anche la creazione di un corrimano in legno...
Casa

Come realizzare un tavolino di legno intarsiato

L'intarsio in legno consiste nell'accostare fra loro dei pezzetti di legno da far combaciare alla perfezione e creare, così, un disegno, in contrasto con la superficie liscia di un mobile. Questa tecnica conferisce eleganza, raffinatezza e stile al vostro...
Casa

Come realizzare un soppalco in legno

Se abbiamo l'intenzione di realizzare un soppalco in legno, specialmente se il nostro appartamento non è tanto grande, possiamo farlo in modo semplice, e con l'opportunità di scegliere diversi materiali. In questa guida, forniamo le istruzioni dettagliate,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.