Come realizzare una sciarpa con lana a rete

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete appena cominciato a dedicarvi all'arte del lavoro a maglia, e desiderate conoscere dei metodi che non sono proprio i "metodi tradizionali" ecco che questa guida potrebbe proprio fare al caso vostro. In questa sede, infatti, ci occuperemo di dare consigli su come lavorare a maglia col metodo classico, ma vedremo, nello specifico, come realizzare una sciarpa con lana speciale, detta "a rete" per la sua particolarità. Questa che abbiamo appena nominato, è un tipo di lana davvero molto particolare, un filato molto grezzo, praticamente a rete e che si presta molto bene per la realizzazione di capi originali, rustici e di grande effetto. Leggete quindi la guida di seguito per conoscere uno dei metodi che ci aiuteranno a creare una sciarpa personalizzata e unica nel suo genere.

27

La prima cosa da fare per la realizzazione di questo progetto, è quella di procurarsi tutto il necessario che comprende, in primis, il gomitolo di lana a rete del colore che si preferisce e i ferri da maglia del numero 8 oppure del numero 9. A questo punto potete cominciare. Prendete il capo del gomitolo ed allargatelo per bene. Vedrete che si tratta proprio di una lunghissima retina. Dopo averne allargato bene un tratto, prendete il primo ferro.

37

Inserite il ferro nella trama della rete, sul bordo esterno e alternandone uno si e uno no. Per la realizzazione di una semplice sciarpa, è sufficiente inserire otto o al massimo nove maglie. Dopo avere inserito tutte le maglie, proseguite prendendo il secondo ferro e lavorando le maglie di base nel modo seguente.

Continua la lettura
47

Procedendo con l'allargare la trama del filo che, mano a mano dovrete lavorare, inserite il secondo ferro nelle maglie base, l'uno dopo l'altro, esattamente come fareste lavorando a maglia in maniera tradizionale. L'unica accortezza dovrà essere quella di alternare, anche questa volta e fino alla fine del lavoro, un foro si ed uno no della trama della rete.

57

In questo modo, alla fine della passata, non dovrete fare altro che procedere sempre con lo stesso metodo fino alla fine del gomitolo oppure una volta che avrete raggiunto la lunghezza desiderata della vostra sciarpa. Naturalmente, se avrete terminato il gomitolo prima di raggiungere la lunghezza desiderata, potrete aggiungere il nuovo gomitolo seguendo sempre lo stesso procedimento.

67

Non appena avrete terminato la sciarpa, chiudete il lavoro accavallando i punti in maniera tradizionale. Per avere un effetto vaporoso dovrete avere l'accortezza di allargare bene il filo a rete. A questo punto darete pronte per indossare e sfoggiare la vostra personalissima e originale sciarpa a rete.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come allungare una sciarpa di lana

Molto spesso per eseguire dei piccoli lavori di sartoria, preferiamo rivolgerci a degli esperti in modo da ottenere un risultato perfetto, spendendo però in alcuni casi cifre molto elevate. In alternativa potremo provare a realizzare da soli questi piccoli...
Cucito

Come realizzare una sciarpa da sera

Cucire una sciarpa da sera è molto semplice, soprattutto se si è degli esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un sciarpa da sera, può essere realizzata con la lana oppure con una stoffa pensante. In questa guida sarà illustrato...
Cucito

Come realizzare una sciarpa ai ferri per bambini

Con l'arrivo della stagione invernale coprirsi bene è fondamentale, per evitare raffreddori, influenza e mal di gola. Chi ha bambini sa bene che sono maggiormente esposti a questo tipo di problema e specie in età scolare, quando la mattina presto vengono...
Cucito

Come realizzare una sciarpa da uomo ai ferri

Attraverso il tutorial seguente vedremo, passo dopo passo, come bisogna procedere per realizzare correttamente una sciarpa da uomo ai ferri. Questo potrebbe essere un regalo molto carino ed utile (soprattutto in inverno) da fare al proprio compagno, ad...
Cucito

Come realizzare una sciarpa all'uncinetto

Gli accessori sono fondamentali per diversificare e completare il look. I colli, le sciarpe, i foulard e le stole sono, tra gli accessori, necessari, e quindi, immancabili nel proprio guardaroba. Indossarli è semplice, ma renderli originali è piuttosto...
Cucito

Come realizzare una sciarpa con cappello incorporato

Le feste sono in arrivo o semplicemente uno dei vostri amici compie gli anni? Se sapete lavorare a maglia, abbiamo una deliziosa idea regalo "fai da te" da proporvi, un'idea utile e confortevole: una sciarpa con cappello incorporato! In questa guida vi...
Cucito

Come realizzare una sciarpa a fetta di pizza con i ferri

Una sciarpa calda e soffice è utile per proteggersi dal freddo invernale, ma può essere anche un'idea regalo per un'amica o un familiare. Comprare questo accessorio può essere la soluzione più facile, ma non è certamente la più originale. Una sciarpa...
Cucito

Come realizzare una sciarpa a smerlo

Lo smerlo è un punto di ricamo molto antico, ma sempre attuale per la creazioni di pezzi da corredo ma anche per la realizzazioni di moderni capi di abbigliamento. Lo smerlo è un punto ad intaglio che si esegue senza l'uso del telaio, se si è esperti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.