come realizzare una scopa con bottiglie di plastica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il riciclo fai-da-te è sempre sorprendente, specialmente quando trovate il modo di trasformare i vostri rifiuti in qualcosa di nuovo e utile. Sono stati scritti molti post su come riutilizzare le cose che non servono più, ma ci sono così tanti oggetti che si possono creare con le bottiglie di plastica (le classiche bottiglie che vi affannate a schiacciare, ridurre e gettare in contenitori separati e che occupano un sacco di spazio), che vale la pena parlarne ampiamente in questo articolo. Il pet, il materiale usato per la produzione della maggior parte delle bottiglie di plastica, è decisamente utile e versatile, è resistente, flessibile, trasparente e adatto al cibo. Le possibilità di riciclare queste bottiglie sono così tante che vale la pena sfruttarle tutte. In questa guida vi mostreremo come realizzare una scopa con bottiglie di plastica. In pochi minuti darete nuova vita alle bottiglie realizzando una scopa utile per ramazzare il giardino oppure i pavimenti esterni. Questa intelligente idea vi aiuterà a diminuire l'immissione di rifiuti.

25

Occorrente

  • 20 bottiglie di plastica
  • 1 manico di scopa
  • 1 forbice e 1 taglierino
  • 1 punteruolo
  • 20 cm di fil di ferro
  • 1 martello e 2 chiodi
35

Utilizzando il taglierino iniziate a rimuovere i fondi delle bottiglie. Una volta fatto tagliate, utilizzando le forbici, delle strisce lungo le bottiglie fino alla parte più tonda cercando di farle il più parallele possibile. Per avere una migliore resa le strisce non devono essere nè troppo fini nè troppo larghe. Utilizzando le forbici tagliate quindi il collo a diciotto bottiglie mentre lasciatelo a due di esse.

45

Prendete una bottiglia con il collo e iniziate ad incastrare su di essa le bottiglie senza collo una per una. In questo modo realizzerete il corpo della scopa. Tagliate la parte superiore di un'altra bottiglia ed incastratela sopra la base della scopa appena realizzata. Questo servirà sia per chiudere il corpo della scopa sia per fissare tutte le altre bottiglie. Con il punteruolo fate due buchi a circa 3-4 cm di distanza uno dall'altro.

Continua la lettura
55

Nei due fori fate quindi passare il filo di ferro in modo tale che vengano inclusi tutti gli strati. Assicuratevi che la chiusura del filo sia ben salda altrimenti rischiate che la scopa si sfaldi dopo pochi utilizzi. Se necessario aiutatevi con delle pinze per chiudere bene il filo di ferro. Non vi resta che infilare il manico di legno nel collo delle bottiglie. Fissatelo utilizzando martello e chiodi. La vostra scopa personale ed ecologica è pronta per eliminare tutte le foglie appassite del vostro giardino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come riutilizzare una vecchia scopa

Il riciclo è senza dubbio la soluzione migliore per tutti gli oggetti che non possiedono più le caratteristiche adeguate per una pulizia efficace. Le setole della scopa, ad esempio, specialmente quelle di paglia, sono ottime per creare tantissimi oggetti...
Bricolage

Come decorare il manico di una scopa

Avete un po' di tempo da spendere? Siete alla ricerca di un hobby alternativo, originale e soddisfacente? Beh, la risposta giusta può essere la decorazione! Dedicarsi alla decorazione non è certo per tutti, ma se siete dei tipi creativi e laboriosi,...
Bricolage

Come realizzare una scopa scacciaguai della Befana

Come ben saprai il capitolo delle feste natalizie, si chiude il 6 gennaio, con la festa della Befana.Secondo la tradizione antica, la dodicesima notte dopo il Natale, (dopo il solstizio invernale), si celebrava la morte e la rinascita della natura, attraverso...
Bricolage

Come trasformare una scopa in saggina in una streghetta

Se possedete una vecchia scopa di saggina e non sapete proprio cosa farvene, è importante sapere che avete la possibilità di trasformarla in una simpatica streghetta. Fare questo lavoretto con i vostri figli sarà inoltre molto divertente per entrambi...
Bricolage

Come realizzare dei segnaposto a forma di scopa da strega

Siete le classiche persone che amano realizzare sempre cose nuove ed originali per stupire i propri amici e parenti, e spesso anche se stessi? Molto bene, quindi, probabilmente, questa guida potrebbe esservi utile per realizzare qualcosa di speciale per...
Bricolage

Come Realizzare La Strega Su Scopa: origami

Lasciati stregare da questo tipo di hobby e impara sin da subito a usare l'arte dell'origami. All'inizio potrà risultare complicato, perché comunque per realizzare, tramite origami, una strega su scopa, richiede almeno un pizzico di esperienza di base,...
Giardinaggio

Bonsai in stile a scopa rovesciata

Qualsiasi persona probabilmente è affascinata dai bonsai. Questi ultimi sono dei veri e propri alberi in miniatura; il loro metodo di coltivazione viene considerato una pura arte. Logicamente esistono vari modi per creare un bonsai; lo stile varia in...
Altri Hobby

Come sostituire un filtro ad un aspirapolvere

L'aspirapolvere può essere ormai considerato un elettrodomestico quasi indispensabile nella nostra vita quotidiana. Infatti, pur avendo la possibilità di usare una normalissima scopa sappiamo bene che non otterremo mai lo stesso risultato che potremmo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.