Come Realizzare Una Sdraio Portacellulare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ecco un'idea regalo molto originale e interamente fatta da voi. La simpaticissima sdraio portacellulare. I vostri amici resteranno senza parole per il vostro regalo originale, fashion e molto elegante. Un'idea davvero unica sia per la scrivania di uno studente che per quella di un professionista. Quindi vi suggerisco di procurarvi i pochi supporti necessari, e mettere subito in pratica le semplici e creative istruzioni procedurali qui elencate. Ecco come realizzare una sdraio portacellulare.

26

Occorrente

  • listelli di legno
  • stoffa
  • chiodini
  • seghetto per legno
  • colla per legno
  • ago e filo
36

Per prima cosa recatevi in un negozio di bricolage e procuratevi dei listelli con le seguenti dimensioni: due listelli da 12 cm, due listelli da 10 cm e due listelli da 5,5 cm. Tutti questi listelli dovranno avere una larghezza di circa 1 cm e uno spessore di circa 4 mm. Con un seghetto per legno incidete sui due listelli da 10 cm delle tacche e con un punteruolo fate dei fori, sia su questi listelli e sia su quelli più lunghi.

46

Prendete i due listelli più grandi e uniteli esternamente a quelli da 5,5 cm mediante dei chiodini che permettano il movimento rotatorio dei listelli l'uno con l'altro. Ora potete unire, internamente ai due listelli più lunghi, i listelli di legno da 10 cm. Usate ancora una volta chiodini che permettano il movimento rotatorio dei listelli stessi. Infine inserite le tre stecche nei fori praticati e incollandole con colla per legno. Completate l'opera con un pezzettino di stoffa cucito a mano ai due bordi, in modo da agganciare le stecche.

Continua la lettura
56

Se siete bravi nella tecnica dell'uncinetto, potete realizzate la vostra sdraio in maniera molto originale creando la base su cui si poggerà il cellulare con l'uncinetto. Avvolgete con il filo arancione 5 catenelle e chiudetele ad anello. Lavorate 9 giri a maglia bassa, aumentando qualche maglia per mantenere piatto il lavoro. Al decimo giro eall l'undicesimo giro, lavorate con il filo bianco a maglia bassa e al dodicesimo giro, lavorate con il filo arancio 3 maglie basse e una maglia bassa allungata, uncinando sui 5 giri sottostanti. Ripetete per tutto il giro. Al tredicesimo giro lavorate 2 maglie base sulle 2 maglie basse sottostanti. Saltate una maglia e realizzate 3 maglie alte nella maglia seguente. Saltate una maglia e ripetete per tutto il giro. Collocate il centrino sulla struttura della sdraietto, proprio come avete fatto con la stoffa, inserendo le stecchetto in legno nella lavorazione all'uncinetto. Volendo è possibile inamidare la sdraietto, se volete renderla più rigida.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguire bene la guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come sostituire il telo di una sedia a sdraio

La sedia a sdraio è un elemento che ispira comodità e relax, essendo normalmente utilizzata in spiaggia ed in giardino durante l'estate. Tuttavia, dopo l'uso estivo e il rimessaggio invernale in luoghi spesso umidi, il telo può subire dei danni dovuti...
Bricolage

Come costruire una sedia a sdraio

L'arte del fai da te richiede molta pazienza e molto allenamento nella manualità. Ma una volta realizzato il vostro oggetto, la soddisfazione sarà grandissima. La soddisfazione può essere ancora maggiore se questo oggetto può essere utilizzato per...
Bricolage

Come Fare Un Portacellulare Con Le Posate

Tutti quanti possediamo almeno un cellulare. Alcuni di noi per lavoro e necessità ne utilizza due. I porta cellulari costano tanto, è una spesa che non tutti possono permettersi. C'è il bisogno di possederne almeno uno. Non conviene lasciare incustodito...
Bricolage

Idee per realizzare una sedia con i bancali

I bancali, dal nome anche di "pallets" o di "pedane", sono delle strutture leggermente sopraelevate da terra con degli appositi piedini. Dalla forma piana e rettangolare, si compongono solitamente in legno. Servono per il sostegno ed il trasporto delle...
Bricolage

Come realizzare un tavolo da disegno

Avete la necessità di realizzare un piano da disegno per potere essere maggiormente comodi quando vi accingete a creare le vostre creazioni e non sapete come farlo? Allora questa è la guida che fa per voi! Infatti, grazie a questa guida potrete trovare...
Bricolage

Come realizzare un tavolo in bambù

Il bambù è un materiale che viene utilizzato per costruire complementi utili per la casa. Ma, spesso viene impiegato come prodotto di costruzione ecosostenibile. Tanto che, gli amanti del fai da te ne fanno uso per realizzare mobili e accessori. In...
Bricolage

Come Realizzare Dei Decori Con Filo D'Alluminio

L'arte del fai da te, è certamente per chi piace un'arte molto bella, divertente ed appassionante che ci permette di risparmiare molto denaro. In molte infatti sono anche le creazioni che possiamo realizzare con quest'arte, che vanno per esempio dai...
Bricolage

Come Realizzare Un Quaderno Con Foto Personale

In questo articolo vogliamo dare ai nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati del fai da te, una mano a capire come poter realizzare un quaderno con delle foto personale. Grazie infatti al metodo del fai da te, saremo in grado di realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.