Come realizzare una sedia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida vi illustrerò come realizzare una sedia, ci sono vari tipi di seggiole, noi vedremo come crearne una utilizzando il legno. La sedia è senza dubbio un oggetto utilizzato quotidianamente, noi stiamo seduti moto spesso, per esempio: Quando stiamo al Computer, quando ci occupiamo di una mansione che ci permette di stare comodamente seduti oppure quando ceniamo. La realizzazione è molto semplice.

26

Occorrente

  • Colla professionale utilizzata dai falegnami
  • Martello
  • Viti
  • Pezzi di legno scortecciati e levigati
  • Avvitatore elettrico
36

Prima di tutto dovrete procurarvi dei pezzi di legno scortecciato, dopo dovrete levigarlo, per fare ciò dovrete disporre di una levigatrice. Se non avete la disponibilità di questa vi consiglio di andare in Falegnameria e richiedere una decina di pezzi di legno levigato, di cui prossimamente vi specificherò le misure. Ora dovrete preparare tutta l'attrezzatura necessaria, questa è: Colla, viti per il fissaggio del pezzo, quattro gambe larghe cinque centimetri, un martello, un avvitatore elettrico, una base su cui sedersi ed un poggia schiena.

46

Prima di tutto dovrete preparare la vostra base, questa deve essere quadrata ed avere una misura di circa 60 centimetri. È facile da realizzare utilizzando la pratica del taglio. Poi dovrete realizzare la base che poggerà a terra. Prendete le quattro gambe a vostra disposizione. Servono due pezzi della misura di 50 centimetri e altri due pezzi lunghi il doppio, che faranno parte dello schienale. Mentre i primi vanno fissati anteriormente, gli altri dovranno essere fissati posteriormente con delle vite a stella. Dopodiché le quattro gambe dovranno essere fissate sulla base. Per ogni appoggio è preferibile utilizzare almeno due o tre viti per fissare bene il pezzo. Giunti qui dovrete aggiungere solamente lo schienale e la vostra sedia sarà pronta all'utilizzo.

Continua la lettura
56

Per creare la stabilità adatta, dovrete inserire un supporto sottostante alla base, per fare ciò dovrete installare altri tre pezzi di legno. Dovrete incastrare i pezzi di legno tra loro. Dopodiché dovrete inserire all'interno del supporto due viti per dargli la stabilità voluta. Il consiglio migliore è fissare il supporto, in tal modo da formare una "H".
Ora dovrete prendete le misure dello schienale e ritagliate un pezzo di legno, o compensato, alto almeno 40 cm. Ora dovrete solamente fissare lo schienale alla sedia, utilizzando due viti per ogni estremità di esso. Seguendo questa guida avrete ottenuto una seggiola stabile, per dare una migliore stabilità ad essa potrete incollare le giunzioni, con una colla professionale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Meglio utilizzare pezzi di legno ben levigati per una migliore riuscita del lavoro
  • Utilizzate l'avvitatore elettrico in modo da essere sicuri del fissaggio sicuro dei pezzi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come fare una sedia di macramé

La realizzazione di una sedia in macramè è un progetto abbastanza facile da mettere in pratica e il risultato sarà un oggetto unico, originale e personalizzato. Questo materiale è particolarmente adatto per creare una sedia da giardino, poiché è...
Casa

Come imbottire lo schienale di una sedia

L'imbottitura dello schienale di una sedia è un intervento che col tempo bisogna eseguire, in quanto il tessuto o il materiale di rivestimento inevitabilmente si assottiglierà e, in alcuni casi si bucherà pure, donando alla sedia un aspetto trascurato....
Casa

Come aggiustare una sedia traballante

Sicuramente anche voi a casa avrete come me almeno una sedia traballante che non ne vuole saperne di star ferma. È una cosa molto fastidiosa ma, come a tutto, c'è un rimedio anche per questo! Se volete risolvere il problema senza l'aiuto di qualche...
Casa

Come foderare una sedia da ufficio

Come foderare una sedia da ufficio. Questo è un lavoro che richiede abbastanza tempo e molta pazienza. Per prima cosa rimuovete il rivestimento della sedia con un cacciavite e delle pinze. Svitate le viti sul fondo della sedia, che mantengono il sedile...
Casa

Come riparare il sedile di una sedia

Spesso, con il trascorrere del tempo, i sedili delle sedie si potrebbero spezzare oppure potrebbe strapparsi la copertura in stoffa. In questi casi non bisogna necessariamente buttare via la sedia, in quanto è possibile procedere alla riparazione della...
Casa

Come Riparare La Gamba Spezzata Di Una Vecchia Sedia

Le sedie in legno erano considerate un vero e proprio capolavoro di ingegneria nel periodo in cui sono state inventate. Esse, infatti, riescono a sostenere oltre 100 kg di peso nonostante siano costruire solo con piccole bretelle e gambe. Tuttavia, se...
Casa

Come costruire una sedia con plastica riciclata

Forse non lo sapete, ma ormai con la plastica riciclata si puó creare davvero di tutto, da divani a cornici, da tavoli a comodi letti su cui dormire. Eh si, i mobili che solitamente comprate, potrete produrli comodamente voi con le vostre manine, tanta...
Casa

Come riparare una sedia a sdraio

La sedia a sdraio è un oggetto molto utile, soprattutto durante i mesi estivi. In questo periodo, infatti, questa particolare sedia può essere utilizzata sia in spiaggia che sul terrazzo per prendere il sole in tutta comodità. Le sedie a sdraio sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.