Come Realizzare Una Specchiera Chic Effetto Graffiato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi tutte le persone in casa hanno almeno uno specchio, quante volte vi guardate in quest'ultimo, oppure, cercate di sistemarvi a dovere prima di uscire. Una specchiera chic nella vostra casa farà senza ombra di dubbio una bellissima figura anche con gli ospiti, ma se volete dargli ancora un tocco in più allora questa guida è perfetta per voi. In seguito in questo articolo, infatti vi verrà spiegato come realizzare una specchiera chic con effetto graffiato.

26

Occorrente

  • vecchio specchio con cornice in legno
  • carta abrasiva fine
  • lacca alcolica
  • nastro di carta
  • carta da forno
  • emulsione cerosa
  • pennelli
  • panno di carta
  • vernice trasparente
  • vernice bianca
  • spatola
  • cera per patinare
36

Potrete iniziare verificando se lo specchio può essere rimosso dalla sua cornice o meno. Nel caso non si possa rimuovere potrete tranquillamente inserire sopra la superficie specchiante un rettangolo di carta da forno in modo da proteggerlo in caso di urti o graffi.

46

Con la carta vetrata a grana fine carteggiate appena l'intera superficie della cornice e rimuovete tutti i residui della polvere con un panno umido. Attenzione a non esagerare col carteggio perché potrete rovinare la vostra specchiera. Applicate aiutandoti con un pennello della lacca alcolica in maniera ben uniforme e lasciate asciugare. Questa applicazione serve per isolare la superficie dalla cera che si può aver steso in precedenza.

Continua la lettura
56

Dopo aver utilizzato il pennello ricordatevi di lavarlo con dell'alcool per eliminare ogni residuo della lacca appena utilizzata. Con la spatola dovrete mescolare per bene il colore bianco che dovrete poi applicare prima del suo utilizzo. Con il pennello applicate prima uno strato uniforme di colore e lasciate asciugare. Successivamente passate con precisione e uniformità una seconda mano di colore e procedi fino alla completa copertura della superficie. Con un pezzo di carta abrasiva a disposizione carteggiate il colore. Il carteggio deve essere fatto in maniera ben precisa, ovvero carteggiando lungo i bordi e le parti in rilievo della cornice. Ricordatevi di fare in modo che si intraveda appena il colore sottostante.

66

Con un panno di carta che avrete jnumidito dovrete ripulire i residui finitura causati dalla carta abrasiva. Servirà proteggere la cornice stendendo due strati di protezione per i mobili dipinti, ovvero della comunissima lacca traslucida e lascia asciugare.
Con il pennello basterà applica la cera per patinare e con il panno di carta l'emulsione cerosa, togliete gli eccessi lavorando a piccole zone. A questo punto basterà rimuovere la carta dalla vostra specchiera, e quest'ultima sarà finalmente pronta. Farete sicuramente bella figura con eventuali ospiti, in quanto la specchiera donerà un tocco di classe in più alla vostra casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un specchiera di cartone per la tua bimba

Uno dei piaceri più grandi per ogni genitore è quello di trascorrere più tempo possibile con i propri figli. Tra i modi più divertenti per potere stare insieme, creare degli oggetti originali con le proprie mani è sicuramente quello più apprezzato...
Bricolage

Come Decorare Una Vecchia Specchiera Con La Tecnica Shabby

Il termine shabby chic, coniato nel 1980, letteralmente vuol dire "elegante trasandato". Lo stile diventa molto popolare in America, soprattutto negli anni '90. Conosciuto anche in Europa, viene influenzato dalle culture toscane, provenzali e greche....
Bricolage

Come realizzare delle palle di Natale shabby chic

Gli addobbi che vengono maggiormente utilizzati per decorare l'abete sono le palle di Natale. Nei negozi si possono trovare di vari tipi e materiali. Le più tradizionali sono chiaramente quelle di plastica e di vetro. Ma, ultimamente vanno di moda tutti...
Bricolage

Come decorare una vecchia specchiera con la resina

In molti, a casa propria, posseggono vecchie specchiere tramandate di generazione in generazione il cui valore "sentimentale" è troppo forte per poterle cedere od accantonare ma, nel contempo, di difficile collocazione per quanto riguarda l'estetica...
Bricolage

Come realizzare una credenza in stile shabby chic

Se anche voi conservate nella vostra cantina o in soffitta dei vecchi mobili in disuso, pieni di polvere e in alcuni casi anche malandati, magari messi da parte in seguito a qualche precedente trasloco o acquisto poi accantonato, allora è finalmente...
Bricolage

Come realizzare un bancale shabby chic

L'arredamento rappresenta il cuore di ogni casa. Non sempre è pero necessaria una grande cifra per renderla calda ed accogliente. In contrapposizione ai mobili e ai complementi di arredo fatti in serie, nasce lo stile Shabby Chic, che, traducendolo letteralmente...
Bricolage

Come realizzare una mensola shabby chic

Realizzare una mensola shabby chic è davvero semplice. Questo stile caratterizzato da mobili ed accessori in stile "invecchiato" attira sempre più persone. Non a caso molti interior design delle celebrità suggeriscono di adottare questa "filosofia"....
Bricolage

Come realizzare l'effetto mogano

Gli arredi in legno sono sempre quelli più belli e di maggior effetto, tuttavia, sono anche quelli più dispendiosi per quanto riguarda la lavorazione della materia prima. Nonostante ciò, è possibile realizzare arredi in materiale meno costoso, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.