Come realizzare una staccionata di iris

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'iris, detto anche giaggiolo, è una pianta da giardino appartenente alla famiglia delle iridacee: i fiori, molto profumati, hanno diversi colori che vanno dal bianco, al lilla, al blu, al giallo. In questa guida vi spiegheremo come realizzare una staccionata di iris: la bellezza e la profumazione dolce e intensa di questo fiore, accentuata dall'essenza di gelsomino distensiva e rigenerante, caratterizza questa originale composizione dal sapore campestre. La staccionata di legno di balsa nasconde la vaschetta che contiene i fiori. Il piacevole contrasto cromatico tra il viola intenso degli iris e il verde acqua dello steccato rende la composizione adatta a un regalo per una persona cara, in quanto realizzare un lavoretto fai-da-te così grazioso, rappresenta senza dubbio una scelta vincente.

27

Occorrente

  • Mazzo di iris e felci
  • Foglio di legno di balsa
  • Colore acrilico verde acqua
  • Spugna da fioristi
  • Essenza di gelsomino
  • Vaschetta ovale di vetro
  • Taglierino
  • Forbici
  • Pennello a punta tonda
  • Righello
  • Matita
  • Scotch biadesivo
37

Come primo passo disegnate sul foglio di legno di balsa 20 stecche di cm 15 x 3 con un'estremità a punta che è tipica delle staccionate (aiutandovi con matita e righello), quindi incidetene il contorno con il taglierino ed eventualmente rifilate con le forbici. A questo punto dipingete con un pennello dalla punta rotonda un lato delle stecche di legno con l'acrilico verde acqua, lasciate asciugare completamente, quindi colorate il lato opposto nello stesso modo e aspettate nuovamente che la vernice si sia depositata in modo adeguato e deumidificato.

47

Ora che avete preparato la base su cui lavorare, sul retro di ciascuna stecca attaccate un pezzo di scotch biadesivo e incollate le stecche intorno alla vaschetta in modo molto ravvicinato, per realizzare una staccionata di iris graziosa ed elegante. Con il taglierino, incidete la spugna da fioristi in misura del fondo della vaschetta, mettetela all'interno e imbevetela d'acqua, quindi aggiungete poche gocce di essenza di gelsomino per emanare una fragranza che ricorda la primavera e la freschezza dell'estate.

Continua la lettura
57

Ora non rimane che abbellire il tutto: tagliate gli iris e le felci in modo che escano fuori dalla staccionata, quindi fissateli a piacere nella spugna, realizzando una composizione armonica e nel complesso ordinata. Seguite questi passi ed ecco che avrete ottenuto una staccionata di iris meravigliosa! Ricordatevi comunque che per mantenere fresca la composizione e farla durare a lungo, è importante che imbeviate quotidianamente la spugna con un po' di acqua e che vaporizziate delicatamente gli iris, quindi tagliate la parte terminale del gambo se è diventata eccessivamente molle. Con queste piccole astuzie, il vostro capolavoro sarà duraturo nel tempo e procurerà l'ammirazione dei vostri vicini.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Consigli per allestire una staccionata in legno composito

Una staccionata, si sa, è in grado di rendere qualsiasi ambiente esterno più grazioso e soprattutto sicuro. Si pensi ad esempio, a un giardino o a uno spazio verde. Una staccionata sarà in grado di delimitare questi spazi in modo armonico e funzionale....
Bricolage

Come costruire un cancello per la staccionata

Ogni staccionata che si rispetti deve avere necessariamente un cancello. Le staccionate vengono utilizzate prevalentemente per recintare giardini, case di campagna, orti oppure pezzi di terra dedicati agli animali. I vantaggi di tale struttura sono da...
Bricolage

Come Realizzare Un Giaggiolo Finto

Il giaggiolo, o iris, è un fiore ornamentale di straordinaria bellezza. Dai petali bianchi con nervature bluastre, è simbolo di Firenze ma anche dell'Immacolata Concezione. Recentemente, il mercato propone anche una versione con petali blu tendenti...
Bricolage

Come realizzare una recinzione di legno in giardino

Chi possiede nella propria abitazione un bel giardino può decidere di delimitarlo con una recinzione sia per motivi di sicurezza che per motivi estetici. Sarebbe bello però se tutto ciò venisse fatto con le proprie mani anche per impegnare un po' di...
Bricolage

Come costruire una recinzione

Sapere come è possibile costruire esattamente una determinata recinzione potrebbe risultare abbastanza utile. Questo lavoro potrebbe sembrare molto complicato, ma basterà avere un pochino di buona volontà e una minima esperienza nel bricolage: infatti,...
Bricolage

Come realizzare un porta penne con le matite

A volte si pensa di essere originali nel realizzare oggetti particolari col riciclo, e si pensa che più questi oggetti sono complicati e più sono belli ed originali. Ma non è proprio così. Infatti a volte, basta davvero poco per essere veramente originali,...
Bricolage

Come costruire una recinzione in legno

A volte, chi possiede un giardino, sente la necessità di realizzare una recinzione. Ciò, è utile principalmente per creare una barriera ed a tutelare maggiormente la propria privacy. Spesso, una recinzione non è sufficiente ad evitare l'intrusione...
Bricolage

Come realizzare un tavolo in bambù

Il bambù è un materiale che viene utilizzato per costruire complementi utili per la casa. Ma, spesso viene impiegato come prodotto di costruzione ecosostenibile. Tanto che, gli amanti del fai da te ne fanno uso per realizzare mobili e accessori. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.