Come realizzare una tettoia in legno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chiunque abbia una porta rivolta verso un giardino, prima o poi avrà valutato l'idea di realizzare una tettoia in legno, in modo da riparare la porta dalla pioggia, ma che permetta anche di uscire all'esterno, rimanendo comunque coperti dalle intemperie. Queste tettoie sono davvero molto utili e realizzarle non è poi tanto difficile. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come realizzare una tettoia in legno.

26

Occorrente

  • Metro, foglio, matita, righello, gesso colorato, 4 ancoraggi per pavimento, trapano, viti, 4 pali di sostegno, 4 travi, 4 bulloni a testa tonda, travetti, chiodi, lastra di plexiglass
36

Realizzare uno schizzo del progetto

Questo vi permetterà di avere sempre sotto controllo il progredire dei lavori. Dovrete quindi scegliere il punto in cui realizzare la tettoia. Per maggior praticità sarebbe opportuno scegliere una superficie perfettamente piana, magari già piastrellata. Scelta la superficie, sarà il momento di decidere le dimensioni che la tettoia avrà. Con un metro prendete le misure che vi interessano e riportatele sul foglio. Dovrete anche annotare se la vostra tettoia appoggerà su uno o più muri della casa. Fate quindi un vero e proprio disegno dell'opera finita e, per ogni lato, riportate le misure corrispondenti.

46

Riportare le dimensioni della tettoia sul pavimento

Se la superficie su cui andrete a lavorare è stabile, il prossimo passo sarà quello di riportare sul pavimento le dimensioni della tettoia. Se la base è costituita da piastrelle, per questa operazione potrete utilizzare un gessetto colorato, dato che una volta terminati i lavori sarà facilissimo da ripulire. Se lavorate sulla terra, invece, potrete stendere dello spago e fermarlo con dei chiodini. In questa fase dovrete segnare l'esatta posizione in cui andranno posizionati i pali di sostegno ed il perimetro della struttura. Quelle che riporterete sul pavimento, saranno anche le dimensioni superiori della tettoia. Assicuratevi, quindi, di tracciare linee perfettamente dritte ed angoli che misurino esattamente 90 gradi.

Continua la lettura
56

Montare la tettoia

Passiamo quindi al montaggio. Prendete i quattro ancoraggi zincati per pavimento. Ricordatevi di acquistarli a sezione quadrata, ovviamente corrispondenti alle misure dei vostri pali di sostegno. Gli ancoraggi andranno fissati alla base. Se avete riportato correttamente le linee, questo passo sarà semplicissimo: vi basterà sistemare gli ancoraggi ai quattro lati, praticare un foro con il trapano in corrispondenza di ognuno e fissare il tutto con delle viti. Per procedere, sarà poi necessario farvi aiutare da qualcuno. Posizionate i due pali più vicini al muro della casa e fissateli tra loro con una trave. Per far ciò, con il trapano realizzate un foro passante sia sui pali che sulla trave e fissate il tutto con dei bulloni a testa tonda sufficientemente grandi. Ad uno ad uno, posizionate anche gli altri pali di sostegno e ripetete la stessa operazione di fissaggio delle travi per tutti i lati. La struttura esterna sarà quindi terminata.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una tettoia in policarbonato

Il policarbonato è un materiale trasparente formato da una plastica molto dura, resistente e rigida, ed è particolarmente adatto per essere utilizzato per la costruzione di tettoie d'ingresso oppure sulle rampe delle scale. La trasparenza del policarbonato,...
Bricolage

Come Applicare Il Vetro Sul Telaio Di Una Tettoia

La tettoia può essere considerata come un complemento d'arredo, essa serve in genere per riparare dalle intemperie un luogo aperto in cui di solito si passa e che quindi si preferisce tenere all'asciutto; è il caso, ad esempio del portone d'ingresso...
Bricolage

Come sostituire una tettoia

Le tettoie sono delle strutture esterne alla casa che permettono di usufruire di uno spazio coperto al di sotto di esse. Rappresentano una vera e propria comodità che a lungo andare, però, potrebbe aver bisogno di manutenzione oppure di una sostituzione...
Bricolage

Come costruire una tettoia in un portico

A volte la nostra abitazione necessita di alcuni lavori che migliorano un po' la vivibilità. Questi lavori comunque si rendono anche necessari per una inevitabile manutenzione. Questi lavori possono essere eseguite con le nostre mani, chiaramente tutto...
Bricolage

Come realizzare un quadro su legno con il decoupage

Realizzare un quadro, su una base di legno, con la tecnica del decoupage è piuttosto semplice.Il decoupage non richiede l'utilizzo di strumenti costosi o attrezzi complicati, è un lavoretto che si può fare anche utilizzando materiali di recupero. Se...
Bricolage

Come realizzare un'Incisione su legno

In questa guida vi insegnerò come realizzare un'incisione su legno in modo semplice e conciso, tralasciando in modo dettagliato le tecniche più professionali e impegnative della pressatura "a torchio". L'ideale sarebbe realizzare l'incisione su "legno...
Bricolage

Come realizzare un porta tovaglioli in legno

I porta tovaglioli si possono trovare di varie forme e di varie misure. Inoltre, i materiali di cui vengono costruiti variano dalla plastica fino a trovare quelli più sofisticati in legno. Tuttavia, è possibile realizzarli anche da soli scegliendo...
Bricolage

Come realizzare un copricalorifero di legno decorato

Il calorifero in inverno è un elemento di arredo fondamentale per la stanza di un appartamento freddo. Non sempre però un calorifero rappresenta l'eleganza e la raffinatezza dell'home decor; inoltre, non è facile abbinare un calorifero di ferro al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.