Come realizzare una tettoia in policarbonato

Tramite: O2O 23/08/2017
Difficoltà: media
15
Introduzione

Il policarbonato è un materiale trasparente formato da una plastica molto dura, resistente e rigida, ed è particolarmente adatto per essere utilizzato per la costruzione di tettoie d'ingresso oppure sulle rampe delle scale. La trasparenza del policarbonato, inoltre, non viene assolutamente alterata dalla luce, e ha la capacità di resistere a tutti i tipi di temperature. In questa guida ci occuperemo proprio di questo argomento, ovvero, vedremo come realizzare una tettoia in policarbonato. Leggete l'articolo per saperne di più su questo argomento.

25

Strutture che si possono realizzare con il policarbonato

Il policarbonato, grazie alle sue molteplici caratteristiche, riesce a mantenere una temperatura fresca, davvero sbalorditiva, anche durante l'estate, nonostante si tratti di un materiale plastico. Inoltre, fornisce la giusta protezione dalle basse temperature invernali. Per chi volesse realizzare delle piccole serre nel proprio giardino, per chi vuole riparare le proprie finestre o i propri balconi o, ancora, per chi vuole costruire una tettoia riparatrice per la legna o per gli attrezzi, il policarbonato rappresenta davvero il materiale ideale. In più, la sua struttura lo rende facilissimo da maneggiare, anche per chi non è particolarmente esperto nei lavori fai da te.

35

Consigli per realizzare una tettoia in policarbonato

La prima cosa che dovrete fare, è quella di realizzare l'impalcatura su cui poi dovrete fissare il policarbonato. Valutate dunque sia l'ampiezza che la lunghezza della tettoia da costruire, e fissate i travetti portanti, che andranno a sorreggere l'intera struttura della tettoia, sulla parete del muro. Cercate di distanziare ciascun travetto dall'altro di circa un metro e, successivamente, applicate anche i materiali, o le staffe di finitura, che avranno il compito di rafforzare ed equilibrare la tettoia. Adesso, utilizzando una livella, assicuratevi che la tettoia sia ben dritta, e fate in modo di otturare e fissare le finiture con l'aiuto del silicone.

Continua la lettura
45

Uitilzzare il silicone o del mastice per eliminare le fessure della tettoia

A questo punto fissate le lastre di policarbonato, poggiandole dal lato giusto, ovvero quello resistente ai raggi solari, ed eliminate i fogli protettivi presenti sulla superficie della lastra, con un coltello, o con un semplice taglierino. Incastrate ogni lastra con precisione, e prestate sempre molta attenzione ai profili di finitura, che avranno delle fessure dove poter infilare e fissare il policarbonato ad incastro. Per finire, ricordatevi di rifinire il tutto, nuovamente utilizzando del silicone e del mastice, in modo da poter eliminare ogni fessurina e per poter saldare le lastre. Ora la vostra tettoia è finalmente pronta!

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fissare le lastre di policarbonato alveare

Il Policarbonato è un materiale plastico molto rigido e trasparente. Questo viene utilizzato per creare delle coperture in luoghi che necessitano di abbondante luce, come per esempio delle tettoie, oppure delle verande. Le lastre si possono trovare di...
Bricolage

Come applicare il vetro sul telaio di una tettoia

La tettoia può essere considerata come un complemento d'arredo, essa serve in genere per riparare dalle intemperie un luogo aperto in cui di solito si passa e che quindi si preferisce tenere all'asciutto; è il caso, ad esempio del portone d'ingresso...
Bricolage

Come impermeabilizzare una tettoia in legno

Se per la nostra casa di campagna abbiamo installato una tettoia in legno, è importante impermeabilizzarla adeguatamente, per evitare che specie nel periodo invernale l'acqua generata dalle abbondanti piogge possa tracimare nella parte sottostante. Le...
Bricolage

Come costruire una tettoia in un portico

A volte la nostra abitazione necessita di alcuni lavori che migliorano un po' la vivibilità. Questi lavori comunque si rendono anche necessari per una inevitabile manutenzione. Non è necessario assumere operai esperti, perché alcuni di questi lavori...
Bricolage

Come realizzare un presepe da esterno

Se abbiamo un ampio terrazzo ed intendiamo sfruttarlo in varie occasioni, lo possiamo fare ad esempio anche nel periodo natalizio per allestire un presepe. Si tratta infatti di usufruire di tanto spazio a disposizione, e quindi creare la struttura molto...
Bricolage

Come realizzare un'insegna luminosa

L'insegna è un elemento molto importante per chi ha un negozio. Se luminosa è ancora meglio in quanto dà maggiore visibilità, specialmente di sera. Generalmente per la sua realizzazione bisogna rivolgersi a dei professionisti per poter scegliere la...
Bricolage

Come realizzare un pozzetto per il presepe

Oltre alle casette varie ed alla grotta, in un presepe completo non potrà mai mancare il pozzo. Tale elemento ha maggior valore estetico se creato con mattoncini e ciottoli, contando anche che nella realizzazione potrete coinvolgere tutta quanta la famiglia,...
Bricolage

5 consigli per un pergolato in giardino

Il pergolato è una struttura ornamentale che viene eretta in un giardino o in un orto. La funzione principale del pergolato, difatti, è quella di fare ombra o di realizzare un percorso coperto. Il pergolato di norma è una costruzione fissa che poggia...